F1 GP Bahrain: la gara in diretta (live e foto)

Live timing e commento dal circuito di Sakhir

F1 GP Bahrain: la gara in diretta (live e foto)F1 GP Bahrain: la gara in diretta (live e foto)

Con la classifica finale del Gran Premio del Bahrain, noi vi ringraziamo per averci seguito fino a qui e vi diamo appuntamento tra due settimane per il Gran Premio della Cina! Non mancate!

LECLERC: “Succede, sfortunatamente non è stata la nostra giornata e ovviamente sono molto deluso. E’ difficile da accettare ma grazie al team. Complimenti a Lewis e Valtteri”

https://twitter.com/F1/status/1112399830117167104

BOTTAS: “Gara molto difficile per me, la macchina andava ovunque. Ho fatto molti errori”

Hamilton: “E’ stata una gara davvero difficile oggi, Charles ha fatto un lavoro incredibile, deve essere devastante per lui. La battaglia con Seb è stata bella”

https://twitter.com/F1/status/1112399552936591361

18:53 I top 3 arrivano al parco chiuso e Hamilton va subito a cercare Leclerc per congratularsi con lui

Hamilton nel team radio: “Charles meritava la vittoria”

ULTIMO GIRO, con la safety car che continua a restare in pista. Lewis Hamilton vince il gran premio del Bahrain, seguito dall’altra Mercedes di Valtteri Bottas e Charles Leclerc a chiudere il podio.

Giro 56: Ancora safety car in pista e questo è un vantaggio per Leclerc che chiede al team se la gara finisce così

Giro:55 Ritiro per entrambe le Renault di Ricciardo e Hulkenberg nello stesso punto. CLAMOROSO! Safety car in pista e ritiro anche per la McLaren di Sainz

Giro 54: Anche Bottas supera Leclerc, un vero peccato per il 21enne che meritava il suo primo trionfo

Giro 51: Team radio Mercedes a Bottas: “Hai un giro di margine, non c’è motivo di prendere rischi”

Giro 50: “Dobbiamo finire così”, dicono a Leclerc che ha 23 secondi su Bottas

Giro 48: Dalla Ferrari comunicano un problema di ibrido. Hamilton prepara l’attacco e lo ottiene

Giro 47: Hamilton incrementa il vantaggio, sei secondi lo separano da Leclerc che grida nel team radio: “Cosa sta succedendo?”

Giro 46: Raikkonen passa Ricciardo, mentre Hamilton continua a guadagnare 8 secondi. Leclerc lamenta problemi al motore

Giro 45: Ricciardo, Norris e Raikkonen: è bagarre trai piloti. Norris ha la meglio sull’australiano e Raikkonen tenta di avvicinarsi.

Giro 43: Vettel passa Hulkenberg, quinta posizione per lui

Giro 42: Ora il tedesco passa Ricciardo e si porta in sesta posizione. 15 giri alla fine

Giro 41: Vettel supera Norris

Giro 40: Gli intertempi di Vettel ora ottavo, non sono buoni, probabilmente ha danneggiato il fondo della sua SF90

Giro 39: Contatto tra le Renault di Nico Hulkenberg e Daniel Ricciardo

Giro 38: Testacoda per Sebastian Vettel che riparte e chiede il rientro ai box, il tedesco ha perso l’ala anteriore

Giro 37: Giro veloce di Hamilton in 1.33.528. Bagarre tra Hamilton e Vettel, cattivo l’inglese ad andare all’esterno

Giro 36 Pit-stop per Vettel, che si tiene la posizione su Lewis Hamilton. Anche Leclerc lamenta un calo di prestazione degli pneumatici. Rientra ai box per il pit-stop, gomma gialla 2.4 il tempo del pit-stop

Giro 35: Pit-stop anche per Raikkonen che rientra in lotta con le Toro Rosso. Pit-stop per Hamilton, gomma gialla

Giro 33: Pit-stop per Verstappen lento (4,7 secondi) dentro anche Hulkenberg. Pronti anche alla Mercedes. Verstappen supera Kimi Raikkonen. Leclerc resta costante sul 36.6

Giro 32: Kubica in lotta con Sainz. 22 secondi e 4 su Bottas per Charles Leclerc

Giro 30: Sorpasso di Ricciardo su Magnussen per l’undicesima posizione

Giro 29: Bottas ha un ritardo di 21 secondi da Leclerc. Questa la top 10: Leclerc, Vettel, Hamilton, Bottas, Verstappen, Hulkenberg, Norris, Raikkonen, Gasly e Perez.

Giro 27: E invece, il rookie sorpassa il finlandese con DRS. Hamilton perde sei decimi in questo giro. Anche Bottas con gomma media gira piuttosto lento

Giro 25: Pit stop per Daniel Ricciardo. Norris va all’attacco di Raikkonen per l’ottava piazza ma non è facile sorpassare un campione del mondo. Secondo pit-stop per Sainz

Giro 24: Hamilton non ci sta e si fa vedere minaccioso, ma resta in terza posizione

Giro 23: Vettel sorpassa Hamilton all’esterno. “Non potevo fare altro”, dice l’inglese al team

Giro 21: Sorpasso di Hulkenberg su Raikkonen ma il finlandese non si arrende. Team radio Hamilton: “Grossi problemi, le gomme posteriori sono andate”. Sebastian Vettel è pronto ad attaccare l’inglese

Giro 19: Lungo di Hamilton all’ultima curva prima del traguardo.

Giro 18: Anche Bottas sorpassa Ricciardo, penalità di 5 secondi per Kvyat per velocità eccessiva in pit-lane. Ritiro per Grosjean

Giro 16: Hamilton sorpassa Ricciardo per la seconda posizione. Anche Vettel sorpassa Ricciardo

Giro 14: Pit stop per Leclerc gomma gialla e per Hamilton (gomma rossa, probabilmente vuole fare l’undercut su Vettel). Bottas all’attacco di Verstappen e si porta a casa il sorpasso. Ricciardo in seconda posizione. Pit stop anche per Vettel che monta gomma gialla

Giro 13: Il vantaggio di Leclerc ora è di 3.3 secondi, Hamilton ha preso Vettel

Giro 12: Lewis Hamilton è vicino a Vettel. Fuori i meccanici Mercedes intanto testacoda per Kvyat. Entra Bottas per il primo pit-stop. Bloccaggio di Vettel alla curva 1

Giro 11: La Toro Rosso di Albon supera la Red Bull di Pierre Gasly…momento difficile per il francese

Giro 10: Pit stop per Albon, Gasly e Raikkonen

Giro 9: Norris passa Magnussen e Gasly, ma lo svedese non ci sta e vuole riprendersi la posizione sul rookie. Sotto investigazione Verstappen e Sainz

Giro 8: Team Radio Alfa Romeo: “Com’è l’ala”? E Raikkonen: “Non lo so, dovete dirmelo voi”. 1,5 secondo di distacco tra le due Ferrari

Giro 6: E si prende la prima posizione di potenza. Prende un secondo nel primo settore

Giro 5: Leclerc si avvicina a Vettel, vedremo se ci sarà un ordine da parte del team. “Sono più veloce” dice il monegasco

Giro 4: Contatto tra Verstappen e Sainz, ad avere la peggio è il pilota della McLaren alla curva 4

Giro 3: Leclerc registra il suo giro veloce in 1.36.602. Fumata per Max Verstappen che ha perso terreno. Quindi abbiamo: Vettel, Leclerc, Hamilton, Bottas, Verstappen, Sainz, Magnussen, Raikkonen, Ricciardo e Perez.

Giro 2: Leclerc si riprende la seconda posizione. Hamilton passa Bottas. Grosjean ai box per cambiare la gomma danneggiata dal contatto con Stroll.

Giro 1: Bellissima partenza di Sebastian Vettel, perfetta. Ottimo spunto anche per Valtteri Bottas.

17:13 E PARTITI! Scatta molto bene Vettel che prende la prima posizione, Leclerc alza il piede per evitare il contatto. Leclerc attaccato da Bottas.

17:12 I piloti arrivano in griglia di partenza  e siamo pronti a partire!

17:09 Siamo pronti per i giro di formazione!

16:55 Inno nazionale e tra poco si parte!

16:46 C’è molto vento in pista oggi, ecco la differenza rispetto a ieri:

https://twitter.com/F1/status/1112365233006350336

16:43 Queste le temperature dell’aria e dell’asfalto

16:30 I piloti escono dalla pit-lane per sistemarsi sulla griglia di partenza

16:25 Un ospite d’eccezione a seguire la gara: David Beckham!

16:18 Ecco la griglia di partenza ufficiale del Gran Premio del Bahrain 2019

https://twitter.com/fia/status/1112357766297989122

Cari amici di F1GrandPrix, buon pomeriggio e benvenuti alla live del Gran Premio del Bahrain 2019! Prima di dedicarci alla diretta, che scatterà alle 17:10, diamo uno sguardo a quello che è accaduto ieri in pista.

 

Ebbene sì, è stato il giovane Charles Leclerc a prendersi la sua prima pole in carriera! Il 21enne è il pilota Ferrari più giovane ad aver ottenuto la pole position, inoltre, con il suo 1.27.866, il monegasco ha registrato un nuovo record della pista. Chiude la prima fila Sebastian Vettel, il quale ha onestamente ammesso di non avere avuto il passo per battere il compagno di squadra. Inseguono in seconda fila le Frecce d’Argento con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Questi i set di gomme scelti da Pirelli per questo Gran Premio:

https://twitter.com/F1/status/1112302751562821634

F1 GP Bahrain: la gara in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login