F1 GP di Abu Dhabi: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Live timing e commento da Yas Marina Circuit

F1 GP di Abu Dhabi: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)F1 GP di Abu Dhabi: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Si torna in pista ad Abu Dhabi per le FP2, dopo che nella prima sessione di Libere le due Red Bull – con Max Verstappen autore del miglior giro, 1:38.491 – hanno monopolizzato la classifica, inseguite dalle due Mercedes di Bottas e Hamilton. Più staccate invece le Ferrari, con Raikkonen settimo davanti a Vettel.

Al mattino i piloti sono stati protagonisti su una pista ancora sporca e scivolosa; sarà dunque questa sessione a regalarci un quadro più completo delle reali forze in campo. La sessione, così come accadrà poi in qualifica e in gara, si svolgerà al calare del sole, per concludersi poi in notturna, con la pista illuminata a giorno dei riflettori del Yas Marina Circuit.

Diretta a partire dalle ore 13.55

Ci si vede domani con le FP3 e le qualifiche del GP di Abu Dhabi. Qui il report della seconda sessione di Libere!

15.30 Bandiera a scacchi sulla prima giornata in pista ad Abu Dhabi. Bottas chiude al comando davanti a Verstappen e Ricciardo
15.27 Ultimi minuti di azione in pista. Bottas Verstappen e Ricciardo sono tutti con gomma US ora, mentre le due Ferrari e Hamilton proseguono con le SS. In generale i piloti sono stati impegnati tutti in stint molto brevi
15.18 Diversi scambi via radio sul tema delle gomme in questi ultimi minuti: Vettel e Alonso hanno entrambi lamentato graining e gomme ormai “andate”, mentre la Red Bull riferisce a Ricciardo che il degrado sulla monoposto di Verstappen è basso con la gomma US
15.13 Vettel ha chiesto al team come è il passo e lo stanno informando sulla situazione sua e quella di tutti i colleghi in pista. Al momento i distacchi con i top team sono minimi
15.10 Hamilton, Raikkonen e Vettel sono impegnati nella simulazione del passo gara con la gomma supersoft, mentre Bottas è passato alle ultrasoft. Le due Red Bull invece sono impegnati a loro volta nei long run, ma con la mescola più morbida
15.04 Anche Vettel è passato ora alla gomma supersoft
15.02 A trenta minuti dalla conclusione il crono di Bottas resiste, davanti a quelli di Verstappen Ricciardo Hamilton Raikkonen Vettel Grosjean Hulkenberg Magnussen e Ocon
15.00 Raikkonen e Sainz sono gli unici che al momento hanno abbandonato la gomma più performante, per passare alla US rossa

14.53 Mario Isola ai microfoni di Sky prima di entrare nel vivo del weekend, partendo dall’incredibile step in avanti messo a punto dalla Red Bull nelle ultime gare della stagione: “Sicuramente è una questione di carico aerodinamico, riesce ad avere quello più efficiente, quindi ha meno drag ed è più veloce in curva, dove riesce a salvare la gomma grazie a meno scivolamenti. Per quanto riguarda invece i cordoli cosiddetti “a salsiccia” qui ad Abu Dhabi, nemmeno noi li amiamo perché sono molto duri e pericolosi. Dopo le FP1 abbiamo trovato alcuni piccoli detriti, segno di un cordolo che si sta sgretolando; hanno penetrato un pochino la mescola ma senza distruggerla. Secondo me da qui a domenica quello in curva 20 sarà praticamente piatto dopo il passaggio di anche le altre categorie. Per quanto riguarda invece la differenza tra le mescole, tra SS e US c’è poca differenza, 3 decimi di secondo; bisognerà capire quale avrà meno degrado tra le due. Tra US e HS invece sembra essercene un po’ di più. Ma stamattina c’è stata molta evoluzione della pista in FP1, quindi dobbiamo tenere conto anche di questo. La SS potrebbe essere la soluzione per uno stint più lungo e costante; la HS se è davvero così veloce diventa invece la gomma della qualifica. Partendo poi con la HS potrebbe essere la SS quella ottimale per portare a termine la gara”.
14.49 Leclerc, dopo un passaggio selvaggio sul cordolo, ritiene di avere rotto qualcosa sulla sua monoposto. La Sauber rientra così ai box per i controlli necessari
14.48 L’olandese della Red Bull si migliora, portandosi a 44 millesimi da Bottas, ma sempre in seconda piazza
14.46 A metà sessione Bottas continua a guidare il gruppo, seguito da Verstappen, Hamilton, Kimi, Vettel, Ricciardo, Grosjean, Hulkenberg, Magnussen e Ocon. Verstappen intanto si è lamentato che la sua batteria si ricarica troppo lentamente
14.43 Tutta la griglia è impegnata ora in pista con la mescola hypersoft
14.42 Cinque piloti racchiusi in soli 3 decimi, con Verstappen che “spacca” le due Mercedes ora, ad appena 5 centesimi da Bottas

14.38 Al momento solo Ricciardo, sceso ottavo, è su gomma US. Bottas e Hamilton scansano le due Ferrari. Il finlandese è il più veloce ora in 1:37.236
14.34 Un solo decimo divide i due piloti della Ferrari ora, mentre Grosjean con la mescola HS schizza al terzo posto
14.31 A trenta minuti dal via in testa resiste Kimi Raikkonen, con il tempo di 1:37.461, su gomma HS. Alle sue spalle Vettel Ricciardo Bottas Verstappen Hamilton Leclerc Gasly Sainz e Hulkenberg
14.27 Ultimo weekend di gara per il campione Fernando Alonso, pronto a salutare la massima categoria senza troppi rimpianti – o forse uno solo, dipinto di rosso -: “Certamente domenica ci saranno tante emozioni in testa, c’è qui tutta la mia famiglia… Ci sono ancora tante cose del giovane pilota che ha debuttato nel 2001, certo: c’è l’emozione per la guida e l’amore per lo sport, c’è sempre quel bambino che ha cominciato dai kart, rimane quel DNA anche se certamente ora sono una persona più matura, con una visione un po’ più tranquilla e consapevole anche delle cose importante che la F1 ti toglie. Dopo 17 anni penso sia giunto il momento di fare altre cose”.

14.23 Per par condicio, ora è Toto Wolff a parlare: “Tutto è cambiato a Spa, un circuito dove di solito siamo sempre andati bene. Nelle successive quattro gare poi siamo stati molto forti e la situazione si è ribaltata. Questa stagione è stata molto più impegnativa in generale, ma è bello poter combattere con una squadra formidabile come la Ferrari, per questo sono stato contento che ci sia stata questa competizione per tutta la stagione”.
14.21 Verstappen si è lamentato del cordolo in curva 19… l’olandese ha appena asfaltato con tutta la parte centrale del telaio il grosso dissuasore
14.18 Al momento Bottas si è portato in testa in 1:38.600, con la gomma US, seguito da Verstappen, a parità di gomma, quindi Hamilton e le due Ferrari su SS
14.17 La Ferrari ora è più stabile con la gomma più dura, rispetto alle FP1

14.12 Intanto Maurizio Arrivabene è stato raggiunto dai microfoni di Sky per un bilancio di questa stagione 2018: “Siamo partiti molto molto bene, poi sono stati commessi degli errori da parte del pilota, e da Monza in poi con la vettura non eravamo dove avremmo voluto essere. Ma è sbagliato dare la colpa a una cosa sola; si vince e si perde insieme, l’importante è capire perché sono stati fatti certi errori e perché quello che doveva funzionare non ha funzionato. Guardiamo al futuro e cerchiamo di fare sempre meglio. In questa stagione ci siamo impegnati tutti tantissimo, siamo arrivati esausti alla fine. Il prossimo anno? Certamente parti felice se hai la certezza che la macchina funzioni. Al momento abbiamo mandato in accensione il primo motore, e il primo telaio è già in produzione, la macchina è praticamente progettata, ma fino a che non la mettiamo in pista a Barcellona non puoi essere felice. Certo, sorridere un po’ di più aiuta, a partire anche da me forse”.
14.08 Veloce passaggio di consegne al vertice, con le due Ferrari che infine si mettono a dettare il passo. Raikkonen davanti a Vettel, grazie al tempo di 1:40.224. I due piloti di Maranello sono entrambi su gomma rossa, la più dura portata in pista questo weekend da Pirelli
14.07 Sirotkin si piazza alle spalle del compagno di squadra, a oltre due secondi e a parità di gomma
14.06 Il primo crono ce lo regala Stroll con la Williams, 1:41.081 su gomma HS
14.03 Stroll Sirotkin e Vandoorne sono i primi in pista. La temperatura dell’aria è scesa a 26°C, 30°C invece per quanto riguarda quella dell’asfalto
14.00 E mentre il tramonto colora di rosso il cielo arabo, si accende il verde in pit lane, ma dai box ancora tutto tace…
13.55 Cinque minuti al via! Sta per arrivare la notte ad Abu Dhabi, dove sono le 17.00

F1 GP di Abu Dhabi: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login