F1 GP Giappone: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Live timinig e commento da Suzuka

F1 GP Giappone: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)F1 GP Giappone: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Prima sessione di Prove Libere a Lewis Hamilton, che ha chiuso le FP1 al comando davanti alla Mercedes di Bottas e alla Red Bull di Ricciardo. Il britannico ha fatto segnare il miglior tempo di 1:28.691, su gomma soft, con il finlandese secondo a 4 decimi dal vertice.
Quarta è giunta la Rossa di Kimi Raikkonen, che ha preceduto la SF71-H di Vettel, e poi Verstappen, Ocon, Grosjean, Leclerc ed Ericsson a completare la top ten.

La nostra diretta prosegue con le FP2, dove i piloti si concentreranno nuovamente sul giro secco e poi sui consueti long run.

Diretta a partire dalle ore 06.55

Ci si rivede domani alle 5.00 con le FP3 e poi le qualifiche a partire dalle 8.00. Vi lasciamo in compagnia del report delle FP2

08.30 Bandiera a scacchi! Hamilton chiude al comando anche la seconda sessione di Libere, davanti a Bottas e Vettel
08.28 Blister anche per Kimi Raikkonen

08.25 Tutti i piloti dei tre top team stanno effettuando gli ultimi long run con la gomma soft
08.22 A parità di gomma i tempi di Vettel, Bottas e Hamilton sono rispettivamente, 1:33.5, 1:33.8, 1:33.4
08.17 Vettel lamenta un po’ di blister sulle gomme posteriori. Rientra ai box e passa alla mescola soft

08.13 Al momento impressiona la Red Bull, che nelle ultime gare ha raggiunto e anche superato la Ferrari per quanto riguarda quantomeno il passo del venerdì. Vedremo poi domani quali sono i reali valori in campo, visto che i dati della prima giornata in pista sono sempre da trattare con le pinze
08.10 “Possiamo controllare la macchina? Perché sembra vada per i fatti suoi”, si lamenta Verstappen via radio
08.09 I tifosi devono affrontare le levatacce per il GP del Giappone, ma agli addetti ai lavori va anche peggio, con il jet lag

08.06 Ma anche Kimi con la gomma gialla sta facendo segnare ottimi tempi
08.05 Hamilton sta già facendo segnare tempi fortissimi con la mescola rossa nei suoi long run
08.04 Raikkonen, Hartley e Alonso sono ripassati alla gomma gialla per la simulazione di gara
08.00 Mario Isola di Pirelli ai microfoni Sky: “La tessitura dell’asfalto è cambiata molto quest’anno; appare più rugoso e quindi può usurarsi di più. Probabilmente questo fattore è dovuto al passaggio dei recenti tifoni, che hanno “aperto” l’asfalto. Gap tra le mescole: tra la medium e la soft c’è circa mezzo secondo, 7 decimi invece tra soft e supersoft, in questo caso è un po’ di più di quanto immaginassimo. La supersoft non è estrema come la hypersoft utilizzata nelle ultime due gare, può quindi essere anche una buona mescola da gara. Soste? Probabilmente una sola”.
07.57 Si passa ora alla simulazione del passo gara, mentre in vetta resiste il crono di Hamilton, seguito da quelli di Bottas, Vettel, Verstappen, Raikkonen, Ricciardo, Ocon, Grosjean, Ericsson, Hartley

07.50 Alle spalle dei piloti in top ten, troviamo invece Perez; Hulkenberg; Sainz; Leclerc; Magnussen; Alonso; Sirotkin; Stroll; Vandoorne; Gasly (senza un crono)
07.46 A metà sessione il britannico è il pacesetter, con Bottas a 4 decimi, quindi Vettel, Verstappen, Raikkonen, Ricciardo, Ocon, Grosjean, Ericsson, Hartley
07.44 Hamilton si è lanciato ora con la mescola rossa nuova. Tutta la griglia è equipaggiata con la gomma supersoft, tranne le due McLaren. Hamilton chiude il suo giro con il miglior tempo di 1:28.217
07.39 Gasly in realtà non è nemmeno ai box, ma in hospitality, mentre i meccanici sono al lavoro per risolvere problemi al serbatoio del carburante sulla sua STR13. Dai microfoni Sky arriva la notizia che la Federazione ha annullato entrambe le rotture del coprifuoco di McLaren e Renault. I due team hanno giustificato l’accaduto con il ritardo nel ricevimento dell’olio Castrol per trasmissione e motore, arrivato in circuito solo questa mattina alle 5
07.35 Nonostante la gomma rossa Vettel rimane in seconda posizione alle spalle di Hamilton, limando però il suo personale a 1:29.050, a 1 decimo dal vertice

07.34 Vettel, Ricciardo, Perez, Ocon e Stroll sono ora gli unici con la gomma supersoft. Vettel si lancia ora
07.32 A trenta minuti dal via, Hamilton Vettel Bottas Raikkonen Ricciardo Verstappen Perez Ocon Hartley Stroll
07.30 Correzione, il set di medium dello spagnolo è usato

07.29 L’unico in pista al momento è rimasto quindi Sainz, con un nuovo soft di medium
07.27 “Devo fare un altro giro di raffreddamento, le gomme non sono in temperatura ora”, sostiene il quattro volte iridato via radio, ma poi rientra ai box
07.25 Ai box Ferrari i meccanici sono nel mentre al lavoro sul set up delle vetture
07.22 Hamilton prosegue e scende a 1:28.911. L’unica monoposto assente all’appello al momento è la STR13 di Gasly

07.17 Mentre Magnussen si lamenta del poco grip nelle sue gomme, Hamilton schizza al comando con la gomma soft, alzando l’asticella a 1:29.005. Bottas è terzo dietro a Vettel
07.13 Al momento i piloti sono impegnati in pista con la gomma medium o soft: tra i primi dieci solamente Ocon, Grosjean e Sainz montano la mescola bianca
07.10 Il tedesco è sceso a 1:29.398, con in coda il compagno di box Raikkonen, quindi Perez, Ocon, Hartley, Grosjean, Ericsson, Hulkenberg, Magnussen e Sainz
07.05 Il primo crono è firmato Alonso, 1:32.540, ma ci vuole poco perché il tempo del tedesco venga rimpiazzato da quello di Grosjean prima e quindi da Vettel, che fa segnare 1:29.971
07.01 Anche le due Ferrari non perdono tempo e si lanciano subito, entrambe su mescola gialla
07.00 Le due McLaren sono le prime a entrare in pista, con Vandoorne tornato in possesso della sua monoposto dopo che al mattino aveva ceduto il sedile a Lando Norris. Grosjean si unisce alla coppia

06.55 Cinque minuti e si torna in pista a Suzuka, per la seconda sessione di Libere del GP del Giappone!

F1 GP Giappone: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login