F1 GP Singapore: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Live timing e commento da Marina Bay

F1 GP Singapore: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)F1 GP Singapore: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Cala la notte a Singapore e così le temperature. I piloti si apprestano ad affrontare le Libere 2, dopo che nella prima sessione sono state le due Red Bull a svettare, con Daniel Ricciardo il più veloce grazie al tempo di 1:39.711.
Alle spalle dell’australiano il compagno di box Verstappen, mentre le due Ferrari, con Vettel a precedere Kimi, si sono piazzate alle spalle dei “bibitari”. Solo il sesto tempo per la Mercedes di Hamilton, in coda alla Renault di Hulkenberg; ma la W09 del britannico, così come quella di Bottas, ha segnato il tempo con la gomma soft, a differenza del resto del gruppo con la hypersoft.

In queste FP2 i piloti concentreranno il lavoro anche sui long run, di cui abbiamo avuto un primo assaggio al mattino, per aggiustare il set up delle monoposto in vista di qualifiche e gara, che avverranno nelle medesime condizioni climatiche e di luce.

Diretta a partire dalle ore 14.25

16.00 Bandiera a scacchi! La sessione si conclude con Raikkonen al comando davanti a Hamilton e Verstappen. Raikkonen mette a segno il miglior giro nella simulazione di gara proprio sul finire della sessione, ricordiamo con la gomma US
15.55 Molto performante la Red Bull con la mescola US. Non troppo incisivo invece Kimi, a parità di mescola con le due “lattine”
15.54 Quelle visuali da film horror…

15.52 Hamilton rimane ai box: i meccanici fanno una prova si pit stop montandogli di nuovo la gomma che era stata spiattellata in precedenza, ma inutilizzabile in pista. Il britannico scende dalla W09 e conclude così la sua giornata con qualche minuto di anticipo
15.49 Bandiera gialla per un pericoloso testacoda di Ericsson che si sfiora quasi con una McLaren, e riesce poi a raddrizzarsi e proseguire
15.47 Al momento i piloti sono impegnati con la simulazione del passo gara: Raikkonen è con la US, Mercedes ancora con la HS, mentre le due Red Bull sono appena passate da HS a US
15.41 E a proposito di freni… questa è la Williams di Stroll poco fa

15.35 Mario Isola sulle gomme e in merito all’anteriore sinistra di Hamilton “scomparsa” per qualche tempo dalla W09 del britannico, mentre i meccanici erano andati da Pirelli per capire se fosse possibile sostituirla: “La gomma così spiattellata non è più utilizzabile ma nemmeno sostituibile, e di conseguenza tutto il set. Con le temperature più basse come quelle di adesso la HS è in condizioni più favorevoli. Le temperature ora sono calate molto e la HS funziona meglio, anche se ci aspettiamo degrado al posteriore. La soft invece funzionava meglio al mattino. La pista qui ha 23 curve: il grip è molto importante e il gap tra le mescole è maggiore; 1.7 tra S e US e 1.5 tra US e HS. Ora tra US e HS abbiamo 1.7, un pochino di più rispetto alla nostra stima, interessante in ottica qualifica per domani. Soste? Strategia migliore con la nostra simulazione è HS, HS, US. Abbiamo anche una strategia a 3 soste molto competitiva, che però probabilmente non verrà scelta per la difficoltà poi a superare”

15.25 La Ferrari conferma che Vettel non tornerà a girare dopo il recente contatto con il muro
15.16 Raikkonen è sempre al comando, con il miglior crono di riferimento pari a 1:38.699. Seguono Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Bottas, Sainz, Grosjean, Alonso, Vettel e Hulkenberg. Bottas è l’unico con le US ora: il finlandese ha iniziato la simulazione del passo gata
15.13 Sbavatura di Vettel che in uscita di curva 21 bacia il muro graffiando la monoposto sul fianco destro. Il tedesco molla la presa e rientra ai box
15.11 L’australiano viene scavalcato dal compagno di box Verstappen
15.09 Quarto tempo per il pacesetter del mattino, Ricciardo, staccato di 8 decimi dal vertice

15.06 Ma Hamilton si becca uno schiaffo di 11 millesimi da Kimi, che si mette in vetta
15.05 Hamilton svernicia tutti in 1:38.710, con la HS. Stessa gomma anche per il resto della top ten, tranne Vettel e Verstappen, ancora ai box e con ultimo tempo fatto segnare su US
15.03 Intanto Bottas è passato al comando, facendo segnare il nuovo record della pista, 1:39.368, davanti a Sainz, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Hulkenberg, Ericsson, Hamilton e Leclerc
15.02 Gunther Steiner, team principal della Haas, ai microfono Sky in merito alla squalifica inflitta Monza al suo pilota Grosjean, dopo che il fondo della sua monoposto era risultato irregolare: “La questione è più complessa, non capisco il reclamo di Renault. Presentando i fatti a un gruppo diverso e con più calma rispetto a quanto c’è stato concesso a Monza, forse avremmo speranze di spiegare le cose e vincere il ricordo. Per ora le chance sono al 50% tra noi e Renault”
14.57 Hamilton al momento è ai box, con i meccanici che intervengono sul set up della W09, dove è stato modificato il camber nella parte anteriore
14.54 Tutti i piloti in pista al momento stanno utilizzando la mescola US, fatta eccezione per Alonso, Sainz, Leclerc, Vandoorne, Grosjean e Stroll, con la S. Tutti i piloti hanno fermato il cronometro

14.50 Ad appena 30 millesimi da Iceman si piazza la Red Bull di Verstappen. La pista di Singapore è la più impegnativa per quanto riguarda l’impianto frenante, con le tante curve a gomito, staccate secche, e un tracciato molto severa dal punto di vista termico, come spiegano i tecnici Brembo
14.46 Bene la US con le temperature della pista più basse, e una performance evidentemente più costante, dato che in vetta ora tocca di nuovo a Raikkoenn, in 1:40.510, seguito da Vettel, scavalcato poco dopo da Ricciardo
14.43 Bloccaggio importante per Hamilton che finisce lungo in curva 14. La pista è ancora molto sporca a quanto sembra
14.41 La lista dei tempi si aggiorna velocemente in questa prima parte della sessione, con Vettel e Raikkoen che si alternano al vertice. Poi Verstappen, Hamilton e di nuovo Vettel, che ora detta il passo in 1:40.922, con la gomma US, come tutti i primi 10
14.36 Dopo aver rotto la sospensione anteriore destra nelle FP1, Leclerc è tornato a girare, quinto ora con la gomma soft
14.35 Ora è Bottas a passare in testa, con la mescola US migliora di 2s4 il tempo del danese
14.34 I due sono anche i primi a fermare il cronometro, con la Haas in testa ora in 1:44.162
14.30 Semaforo verde! Grosjean e Magnussen i primi in pista, rispettivamente su gomma S e US

14.25 Si accendono le luci in pista a Singapore, quando mancano cinque minuti al via della seconda sessione. Rimanete con noi!

F1 GP Singapore: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)
4 (80%) 1 vote

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login