F1 GP Belgio: Prove Libere 1 in diretta (live e foto)

Live timing e commento da Spa-Francorchamps

F1 GP Belgio: Prove Libere 1 in diretta (live e foto)F1 GP Belgio: Prove Libere 1 in diretta (live e foto)

Sui motori, riparte la Formula Uno! Dopo la consueta pausa di agosto, il Circus è pronto a tornare in pista per la seconda parte della stagione, quando mancano nove appuntamenti all’incoronazione del campione del mondo 2018. La sfida iridata è ancora tutta aperta, con Hamilton al momento leader in classifica generale e Vettel a rincorrerlo, staccato di 24 lunghezze.

Mercedes e Ferrari riaccenderanno la lotta su uno dei circuiti più belli e al contempo difficili del calendario, quello di Spa-Francorchamps, dove alle 11.00 prenderà il via la prima sessione di Prove Libere del GP del Belgio. Nonostante le quattro settimane di stop, la F1 ha comunque tenuto banco sotto l’ombrellone tra gli argomenti sportivi più caldi, con il ritiro annunciato di Alonso a fine stagione e l’addio di Ricciardo alla Red Bull per approdare alla Renault, e conseguenti passaggi di Sainz in McLaren e di Gasly al team di Milton Keynes.

Ma anche i prossimi mesi si preannunciano altrettanto intensi, sia dal punto di vista del mercato piloti che per quanto riguarda la battaglia mondiale, con le Frecce d’argento e le Rosse di Maranello pronte a infuocare di nuovo gli animi di tutti gli appassionati. Dalla Eau Rouge al “Tempio della velocità”, il GP di Monza è dietro l’angolo il prossimo weekend, l’attesa estiva verrà subito ricompensata! Siete pronti a tornare sui banchi di scuola?

Diretta a partire dalle ore 10.55

Ci si rivede alle 15.00 con le FP2. Qui il report di questa prima sessione

1 Sebastian Vettel FERRARI 1:44.358 19
2 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:44.509 +0.151s 20
3 Lewis Hamilton MERCEDES 1:44.676 +0.318s 22
4 Kimi Räikkönen FERRARI 1:44.718 +0.360s 17
5 Valtteri Bottas MERCEDES 1:44.724 +0.366s 25
6 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:45.558 +1.200s 4
7 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 1:45.786 +1.428s 22
8 Nico Hulkenberg RENAULT 1:45.951 +1.593s 19
9 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:46.169 +1.811s 21
10 Carlos Sainz RENAULT 1:46.210 +1.852s 19
11 Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:46.300 +1.942s 25
12 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:46.387 +2.029s 20
13 Charles Leclerc SAUBER FERRARI 1:46.554 +2.196s 20
14 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 1:46.557 +2.199s 19
15 Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:46.932 +2.574s 23
16 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:46.965 +2.607s 25
17 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:47.012 +2.654s 21
18 Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:47.364 +3.006s 26
19 Sergey Sirotkin WILLIAMS MERCEDES 1:47.367 +3.009s 23
20 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT 1:47.452 +3.094s 13

12.30 L’australiano della Red Bull si prende la sesta piazza, quando sventola la bandiera a scacchi sulla prima sessione di Libere del GP del Belgio. Vettel chiude al comando davanti a Vertstappen e Hamilton
12.28 In pista ora anche Ricciardo, con la gomma supersoft
12.23 Per la Mercedes anche il lavoro sulla distanza procede con la mescola medium, mentre le due Rosse hanno optato per la mescola soft. Vettel sta continuando a girare, Kimi invece è già ai box e chiude la sessione con cinque minuti di anticipo. Vettel fa segnare 1:48.247, miglior tempo della simulazione del passo gara al momento

12.15 Quindici minuti alla conclusione di questa prima sessione, mentre la maggior parte dei piloti è passata alla simulazione del passo gara. Vettel continua a guidare il gruppo davanti a Verstappen, Hamilton, Kimi, Bottas, Ocon, Hulkenberg, Perez, Sainz e Gasly. Ricciardo sembra intanto pronto per scendere in pista, mentre viene ultimato il lavoro sulla sua Red Bull e lui si prepara per entrare nell’abitacolo. Il pilota australiano, che nelle scorse settimane ha annunciato il suo addio alla Red Bull a fine stagione e il passaggio alla Renault, ha spiegato così la propria scelta ai microfoni Sky: “Non è stato facile prendere questa decisione, ma alla fine ho sentito che fosse la cosa giusta da fare. Per tante notti non ho dormito bene, era difficile lasciare la Red Bull dopo dieci anni assieme, ma credo sia arrivato il momento giusto per iniziare una nuova parte della mia carriera, per la mia felicità e motivazione”
12.12 Sainz si inserisce al nono posto, con la mescola ultrasoft

12.11 Mentre Ricciardo è ancora fermo ai box, e probabilmente non riuscirà a prendere parte alla sessione, Raikkonen è in attesa di tornare in pista

12.03 A parità di gomma Verstappen si porta secondo, a 1 decimo da Vettel
12.02 Con la SS Perez si prende la decima piazza
12.00 A trenta minuti dalla conclusione Vettel guida il gruppo davanti a Hamilton, Kimi, Bottas, Verstappen, Ocon, Hulkenberg, Gasly, Grosjean e Leclerc. Con la mescola gialla sono ancora le due Ferrari, Verstappen e Gasly. Medium per le Mercedes e supersoft per gli altri della top ten
11.55 Breve recap delle sostituzioni sul fronte PU questo weekend, mentre Vettel si prende la testa del gruppo con il miglior tempo di 1:44.358, su gomma gialla, sesto Hulkenberg con la mescola rossa

11.53 Bandiera gialla per un testacoda della Williams di Sirotkin, che riesce però a tornare a girare subito dopo
11.50 Mentre Ricciardo rimane l’unico senza un crono ed è ancora fermo ai box, Sirotkin e Vandoorne si aggiungono ai cronometrati, rispettivamente in decima e diciannovesima posizione. Raikkonen scansa Bottas e si prende il secondo posto alle spalle di Hamilton, a 4 centesimi dalla Mercedes, a parità di gomma

11.45 A metà sessione Hamilton continua a guidare il gruppo, con Bottas alle sue spalle. Quindi
Kimi, Verstappen, Vettel, Ocon, Hulkenberg, Sainz, Gasly e Perez. Ne approfittiamo anche per aggiornarvi sulle novità portate in pista questo weekend dai team, grazie alle sempre puntualissime informazioni raccolte dal nostro insider tecnico PG Donadoni

11.42 Problema agli iniettori sulla PU Renault della RB14 di Daniel Ricciardo, che spera comunque di tornare in pista entro la fine della sessione

11.40 Vandoorne Sirotkin e Ricciardo sono ancora gli unici senza un crono. In casa Ferrari al momento il lavoro è differenziato: Vettel sta provando una nuova ala posteriore scarica, in cerca di maggiore velocità sul rettilineo – e probabilmente anche già in ottica Monza – mentre Kimi sta girando con un posteriore più carico
11.39 Verstappen ha scavalcato Vettel al quarto posto, mentre Ocon è risalito sesto e Gasly si è inserito al nono posto
11.33 Hamilton passa in testa e fa segnare 1:44.676, mentre in pit lane sta scendendo qualche goccia di pioggia
11.30 A trenta minuti dal via Bottas, con la gomma SS, è passato al comando in 1:44.998. Alle sue spalle Raikkonen, Hamilton, Vettel, Verstappen, Hulkenberg, Sainz, Ocon, Perez e Leclerc. Hulkenberg è a sua volta su mescola rossa, gialla per il resto della top ten, fatta eccezione per Ocon e Perez, con le medium. Problemi al motore per Ricciardo, che dopo il giro di installazione è ancora fermo ai box
11.26 A fare compagnia a Bottas domenica in ultima fila, ci sarà anche la Renault di Hulkenberg, penalizzato a sua volta per avere esaurito il numero massimo di unità sostituibili sulla sua PU (arrivato come Bottas alla quarta unità)
11.24 Raikkonen si piazza in testa, con il tempo di 1:45.444, Bottas è secondo ora
11.22 Pardòn, Stroll era quinto. Settimo ora, dopo che Hulkenberg e Sainz si inseriscono alle spalle di Vettel, rispettivamente con la supersoft e la soft
11.21 Terzo crono per Vettel, a un secondo dal vertice con la gomma soft, mentre Stroll con la mescola rossa supersoft è quarto
11.20 Il team italiano questo weekend ha voluto ricordare le vittime della recente tragedia genovese

11.19 Intanto il crono di riferimento della Red Bull è sceso a 1:46.241
11.18 Raikkonen e Norris si aggiungono alla lista dei crono alle spalle di Verstappen, rispettivamente su mescola soft e medium
11.12 Il crono di Verstappen è stato messo a segno con la gomma soft. In attesa che anche altri piloti si aggiungano alla lista dei cronometrati, facciamo il punto delle power unit arrivati a metà stagione: entrambe le Ferrari hanno montato la terza PU, Mercedes è a sua volta arrivata alla terza evoluzione, sia per Hamilton che per Bottas. Sulla W09 del britannico è stato sostituito il motore endotermico, il turbo e l’unità MGU-H, mentre il finlandese, sulla cui monoposto sono stati aggiornati tutti e 6 gli elementi, incorrerà in penalità per cambio anticipato dopo le problematiche nel GP di Austria e partirà molto probabilmente dal fondo della griglia. Vettel ai microfoni Sky in merito ai nuovi propulsori: “Qui a Spa ci sono tanti rettilinei, quindi è naturale che ci saranno degli aggiornamenti, ma non solo per noi”.

11.09 Questa mattina a Spa la temperatura è decisamente frizzante, e nel corso del weekend potrebbe anche arrivare la pioggia. La pista belga, che con i suoi 7.004 km è la più lunga del calendario, è famosa per il meteo bizzarro, che spesso può offrire tratti di pista bagnata mentre altri sono al contempo totalmente asciutti

11.08 Il primo crono arriva dall’altra Red Bull, quella di Verstappen, che fa segnare 1:46.916

11.08 Unico ancora assente all’appello in pista al momento è Ricciardo
11.06 Nel frattempo è entrato in pista anche Lewis Hamilton con la Mercedes, mentre nessuno ancora ha fermato il cronometro

11.00 Semaforo verde! Hulkenberg Bottas Ericsson e anche Vettel sono subito in pista. Ricordiamo le mescole scelte da Pirelli questo weekend, supersoft soft e medium

10.58 In questa prima sessione Lando Norris prenderà il posto di Fernando Alonso al volante della McLaren

10.55 Un buongiorno e ben ritrovati a tutti i nostri fedeli lettori! Tra cinque minuti si riparte, con le FP1 del GP del Belgio

F1 GP Belgio: Prove Libere 1 in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login