F1 GP Ungheria: Prove Libere 3 in diretta (live e foto)

Live timing e commento da Budapest

F1 GP Ungheria: Prove Libere 3 in diretta (live e foto)F1 GP Ungheria: Prove Libere 3 in diretta (live e foto)

Ultima sessione di Prove Libere del GP di Ungheria. I sessanta minuti a disposizione questa mattina saranno utilizzati da team e piloti per affinare i set up delle monoposto e preparare il tutto in vista del momento cruciale del weekend, le qualifiche, dove chi non potrà aspirare alla pole position dovrà impegnarsi al massimo per agguantare comunque una delle prime file, viste le scarsissime possibilità di sorpasso su questa pista.

Lo sanno bene la Red Bull, e lo ha ribadito Ricciardo al venerdì, che ieri si sono distinte in entrambe le sessioni, piazzando davanti e quindi alle spalle di Vettel la RB14, veloce, ma ancora alla ricerca di un pizzico di velocità in più in rettilineo. La “lattina” si è comportata invece molto bene sulle curve lente e tortuose, e specialmente nel secondo settore.

Per quanto riguarda Mercedes e Ferrari, le Frecce d’Argento hanno concentrato il lavoro delle FP2 sui long run – mentre sono apparse in difficoltà nel gestire la mescola più morbida sul giro secco – sfoderando un ottimo passo gara con la gomma soft. Sotto questo aspetto la Ferrari con Vettel non è stata da meno – mentre Kimi era impegnato con le medium -, svettando sia nei long run che nella simulazione di qualifica, con il miglior tempo a fine giornata, 1:16.834, ottenuto con le supersoft.

Diretta a partire dalle ore 11.55

Ci risentiamo alle 15.00 con la diretta delle qualifiche. Il report delle FP3 lo trovate invece qui

13.00 Vettel chiude al comando con Bottas a 59 millesimi e Raikkonen terzo, staccato di due decimi dal vertice
12.59 Con la gomma US Ricciardo scansa il compagno di box dalla quinta piazza, mentre sventola la bandiera a scacchi anche sull’ultima sessione di Libere
12.57 Sainz si inserisce in settima posizione, mentre ai box Red Bull i meccanici sono impegnati a sostituire il punzone della sospensione anteriore, alla ricerca del set up ideale
12.55 Verstappen intanto è rientrato in pista con la gomma ultrasoft, ma l’olandese non strappa oltre il quinto tempo
12.54 Dai box Mercedes hanno fatto sapere che la monoposto di Bottas, dopo il precedente contatto con le barriere, non ha subito alcun danno. Anche Hamilton è rientrato ai box, chiaramente stizzito per le difficoltà di trovare il giusto feeling con la gomma ultrasoft, diversamente dal compagno di box

12.48 Hamilton ci riprova: si migliora nel settore centrale ma continua a lamentarsi delle gomme e conclude il suo giro rimanendo in quarta posizione
12.46 A quindici minuti dalla conclusione delle FP3, Vettel è ancora il pace setter della mattinata, seguito da Bottas, Kimi, Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Grosjean, Sainz, Hulkenberg e Leclerc
12.45 Escursione nell’erba per Bottas, nello stesso punto in cui si è girato poco fa anche Hamilton. Il finlandese però in questo caso si è appoggiato alle barriere, seppur non danneggiando la macchina
12.42 Vettel risponde al finlandese della Mercedes riportandosi davanti, con il tempo di 1:16.170
12.40 Bottas nel frattempo si mette al vertice con il tempo record di 1:16.229, mentre il compagno di box Hamilton, con la stessa mescola, finisce in testacoda perdendo il posteriore in curva 7, come già accaduto ieri. Sembra che questo weekend il britannico e la mescola viola non vadano proprio d’accordo…
12.37 Sembra che oltre alla Red Bull, anche alla Mercedes stiano pensando di partire in gara su gomma soft per proseguire poi con quella media. Hamilton non l’ha però provata, avendone solo un treno a disposizione, mentre Bottas sì, avendone selezionati due treni. Sulla W09 di Hamilton sono stati inoltre sostituiti centralina e pacco batteria, arrivati entrambi alla seconda unità. Questa la selezione delle gomme Pirelli per il weekend magiaro: la Ferrari punta tutto su US

12.31 Così a metà sessione: Vettel, Bottas, Kimi, Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Grosjean, Sainz, Hulkenberg e Leclerc. Verstappen e Grosjean unici su soft, gli altri con la US
12.28 Sembra che all’interno dell’abitacolo di Vettel sia stato rinvenuto un pezzettino metallico, perso evidentemente da un’altra monoposto, prontamente rimosso ora dai meccanici
12.26 Con la gomma soft Verstappen si prende il sesto posto, a 1.2s dal vertice. Il primo riscontro quindi sembra positivo per questa gomma, con l’ottica di utilizzarla in qualifica per il taglio
12.25 Ecco Ricciardo quando si è trovato bloccato dalla Haas di Magnussen, nel suo precedente giro cronometrato. Intanto Vettel è rientrato ai box e i meccanici sono tutti riuniti intorno alla monoposto, dove sembra sia entrato qualcosa nell’abitacolo…

12.23 Dentro ora Verstappen, che dopo l’avvio su medium lascia i box con le soft. Probabilmente vorranno provare il taglio in qualifica con la mescola gialla, nel caso i riscontri in questa sessione fossero positivi
12.22 Quinto tempo, a un secondo dal vertice, per l’australiano della Red Bull, che ha trovato un po’ di traffico davanti a sé
12.20 Al momento i cronometrati sono saliti a 16. Vettel è sempre leader, seguito da Bottas, Kimi, Hamilton, Sainz, Hulkenberg, Gasly, Grosjean, Ocon e Hartley. Ricciardo intanto si fa spazio tra le monoposto in pista alla ricerca del tempo
12.19 Hulkenberg e Gasly si inseriscono rispettivamente in sesta e settima piazza. In pista con la mescola gialla al momento ci sono solamente Alonso, Grosjean e Magnussen
12.18 Hamilton trova traffico e non si migliora, mentre Grosjean si innervosisce per la presenza di Ocon con la sua Force India a centro pista

12.15 Dopo i primi passaggi Vettel è al comando davanti a Bottas, Kimi, Hamilton, Sainz, Stroll e Vandoorne. La gomma è la US. Hamilton intanto si lamenta di avere una vibrazione sul pedale del freno
12.14 E il tedesco della Ferrari subito zittisce i rivali argentati, piazzando un bel 1:16.343
12.13 Bottas si mette al vertice in 1:16.986, mentre Hamilton gli si accoda a tre decimi. E attendiamo l’arrivo di Vettel… Gomma US per tutti
12.11 Vettel raggiunge il compagno di box in pista, che nel frattempo è sceso a 1:17.057
12.10 Ora tocca a Bottas provare a prendere Kimi, con la stessa mescola… Intanto Icema prova a migliorarsi e Sainz, con la stessa gomma, si piazza alle sue spalle
12.08 Raikkonen dentro con la mescola viola, la ultrasoft. 1:17.110 è il primo crono della mattinata, già bello veloce per essere il primo tentativo, considerando che il miglior crono di fine giornata al venerdì – fatto segnare da Vettel – è stato 1:16.834
12.05 In attesa che si animi un po’ la situazione in pista, qui potete trovare il resoconto del venerdì a opera del nostro insider tecnico PG Donadoni. Riuscirà la Mercedes a mettersi al passo con i rivali di Red Bull e Ferrari anche sulla mescola ultrasoft? Questa ultima sessione ci darà un quadro più completo di come i top team si preparano alle qualifiche del pomeriggio

12.04 Ferrari e Mercedes invece non si sono ancora mosse dai box
12.03 Undici le monoposto finora in pista, tra queste anche le due Red Bull, uniche su medium, mentre gli altri piloti “indossano” un mix tra gomme S e US al momento
12.00 Semaforo verde! Charles Leclerc con la Sauber apre le danze. Gomma US per lui, mentre lo raggiungono in pista anche Gasly, Magnussen, Vandoorne, e una manciata di altri piloti
11.59 Futuro campione? Per ora si accontenta di accompagnare papà Iceman al lavoro…

11.55 Cinque minuti al via! La temperatura dell’asfalto questa mattina ha già raggiunto i 50°C, ma nel pomeriggio con le qualifiche ci sono altre probabilità di pioggia…

F1 GP Ungheria: Prove Libere 3 in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login