F1 GP Germania: la gara in diretta (live e foto)

Livetiming e commento da Hockenheim

F1 GP Germania: la gara in diretta (live e foto)F1 GP Germania: la gara in diretta (live e foto)

Ferrari vs Mercedes. Allo spegnersi dei semafori la prima fila del GP di Germania vedrà affiancate le due protagoniste del Mondiale 2018, con Sebastian Vettel accanto a Valtteri Bottas, dopo che il rivale numero uno del tedesco partirà soltanto 14esimo. Hamilton ha infatti alzato bandiera bianca a fine Q1, quando in qualifica la sua W09 ha subito una perdita idraulica e il conseguente blocco del cambio in quarta marcia. L’immagine di Lewis che fino all’ultimo ha tentato di riportare a spinta ai box la sua monoposto, racchiude tutta la disperazione di un campione tagliato senza appello fuori dalla battaglia e, a fine giornata, le parole stesse del quattro volte iridato ne amplificavano l’amarezza.

A dire il vero, Hamilton è stato abbastanza tragico, prefigurandosi una gara difficilissima, su una pista dove i sorpassi sarebbero a suo dire impossibili. Ma, dopo averlo visto risalire dall’ultimo al secondo posto in quel di Silverstone – dove i sorpassi sono sì realmente difficili – siamo certi che la corsa tedesca, con il britannico partente da metà griglia, non potrà che regalarci 67 giri di pura adrenalina e spettacolo. Ancora di più sapendo che dalle retrovie tenterà una rimonta epica anche Daniel Ricciardo, penalizzato di venti posizioni, ma con una Red Bull che su questa pista si è già mostrata veloce e costante.

Al via, a contendere la leadership a Vettel e Bottas, ci proveranno quindi Raikkonen e Verstappen, mentre la terza e la quarta fila se la sono aggiudicata rispettivamente Haas e Renault – ricordiamo che da questa gara tutti i motorizzati Ferrari hanno a disposizione una nuova unità MGU-K. Un brillante Leclerc si è imposto invece in nona piazza e scatterà davanti alla Force India di Perez, a chiusura della top ten.

Qui la griglia di partenza al completo.

Diretta a partire dalle ore 14.55

L’appuntamento per l’ultima gara prima della pausa estiva è il prossimo weekend, Nell’attesa, vi lasciamo con il nostro report del GP di Germania!

Giro 67 Ultime curve… Lewis Hamilton vince il GP di Germania davanti a Bottas e Raikkonen!
Giro 65 Kimi è a 1.5s da Bottas…

Giro 63 Arrivano 10 secondi di penalità per Sainz. Sembra stia piovendo di nuovo…
Giro 62 “Valtteri tieni la posizione”, anche la Mercedes non vuole rischiare e tarpa le ali al finlandese, che provava ad avvicinarsi a Hamilton
Giro 61 Piccolo aggiornamento sulla McLaren: a Vandoorne avevano detto che c’era bisogno di ritirare la macchina ma effettivamente il belga sta ancora girando, ed è 13esimo
Giro 60 Hamilton vuole salutare il pubblico di Vettel in grande stile… Nuovo GPV per il britannico, 1:15.745. “Attenzione Lewis, aspettiamo pioggia negli ultimi due giri” dicono a Hamilton dal muretto box. Non è ancora finita dunque?!
Giro 59 GPV per Hamilton, 1:16.596. Ricordiamo che i primi quattro sono tutti su US, usata solo per Verstappen. Arriva intanto una investigazione per Sainz, che avrebbe superato in regime di safety car
Giro 58 Con Vettel fuori dai giochi Bottas e Hamilton sono lasciati liberi a combattere. Bottas ci prova, sono ruota a ruota, lo passa ma poi Hamilton si riprende la leadership
Giro 58 Si riparte! Bottas subito vicino a Hamilton, e così anche Verstappen con Kimi davanti a lui
Giro 57 La safety rientra alla fine di questo giro
Giro 57 Sono in 4 ora a giocarsi la vittoria non appena la safety abbandonerà il campo
Giro 56 Hamilton in realtà ha scelto lui stesso di rimanere fuori dopo che ha visto sfilare Kimi. Quando si dice, appena in tempo!
Giro 55 Ecco qui il giro dell’indecisione per il britannico

Giro 54 Ritiro per Sirotkin. Hamilton guida il gruppo dietro alla safety, seguito da Bottas, Kimi, Verstappen, Hulkenberg, Perez, Ocon, Ericsson, Grosjean e Sainz. Nella precedente bagarre si è visto anche Hamilton che stava per rientrare ai box ma poi è rimasto fuori ed è rientrato invece Bottas

Giro 54 Kimi ai box, passa alla US, mentre Hamilton rimane fuori con la medesima mescola
Giro 53 Posteriore bloccato per Vettel, che ha perso il controllo e non ha potuto evitare l’uscita nella ghiaia
Giro 53 Safety car. Gomme pronte in casa Mercedes, Bottas ai box, pit stop lunghissimo le gomme non sono pronte e decidono poi di passare alle US
Giro 52 Kimi “maledice” Bottas ma attenzione!!!! Vettel in barriera nella ghiaia!!!!
Giro 51 Gran lotta tra Bottas e Kimi, con un gruppo di doppiati a complicare le cose. La Force India di Perez finisce pure nell’erba e alza sporco in pista, mentre Magnussen ostacola Kimi e Bottas ne approfitta, passando in seconda posizone
Giro 49 Cambio di idea anche alla Red Bull: gomma US per Verstappen. Testacoda di Leclerc che riesce però a proseguire. La pioggia comunque oggi sta facendo proprio il bello e cattivo tempo, ora piove ancora in qualche punto. Ai box sono tutti un po’ confusi…
Giro 48 Leclerc torna in piazzola e rimonta la gomma da asciutto, la US usata. A Gasly nel frattempo avevano montato la full wet! Meglio rientrare e tornare a quelle da asciutto…
Giro 47 Si è intensificata la pioggia anche in altri punti ora a quanto pare. Sarà stato un azzardo passare subito all’intermedia?

Giro 47 Verstappen ai box, gomma intermedia anche per lui
Giro 46 Piove effettivamente in modo intenso solo in curva 6… Per fortuna in quel punto c’è una buona via di fuga asfaltata, che permette poi in caso di riprendere la traiettoria e proseguire senza drammi
Giro 44 Alla faccia delle tecniche di previsione meteo nel 2018… Eccola la pioggia, e non è per nulla leggera! Alla Sauber stanno preparando di tutta fretta la intermedia, con Leclerc che subito schizza via con la mescola verde. Dentro anche Alonso. Sta piovendo al momento solo al tornantino in curva 6. Anche la McLaren ha montato l’intermedia, mentre Verstappen e Hamilton perdono per un momento le rispettive monoposto con la pista un po’ bagnata
Giro 43 Il britannico rientra al quinto posto, dietro a Verstappen. A Hamilton comunque continuano a dire che arriverà la pioggia, ma non tanta da richiedere una gomma migliore da quella montata poco fa
Giro 42 Ecco che arriva la chiamata dal box Mercedes: pronta la US per Hamilton
Giro 41 In attesa di questa benedetta pioggia, Vettel guida il gruppo davanti a Kimi, Hamilton, Bottas, Verstappen, Magnussen, Hulkenberg, Grosjean, Perez e Sainz. Tutti i piloti tranne Hamilton e Gasly – entrambi su soft nuova – hanno effettuato una sosta
Giro 39 Ok, arriva l’ordine di scuderia. Via radio a Kimi lanciano un messaggio di circa un quarto d’ora (per essere ironici) parlando di gomme e strategie differenziate… “Ok ditemelo e basta, cosa volete che faccia?” risponde il finlandese. Della serie, lo faccio senza problemi ma non serve girarci intorno in modo soft. Grande Iceman, veloce e diretto, mentre si scansa per lasciare via libera a Vettel
Giro 38 Vettel sta cominciando a spazientirsi… “Non vedete che le mie gomme si stanno scaldando troppo?” dice ai suoi via radio. Il tedesco deve comunque essere più vicino se vuole scavalcare Kimi, che non ha alcuna intenzione di rallentare per lasciare via libera al compagno di squadra, ma pur sempre un rivale in pista
Giro 35 Vettel ha nel mirino Kimi, mentre dai box gli chiedono quanto più veloce potrebbe andare con strada libera davanti a sé. Il distacco tra le due Rosse è di 1.5s
Giro 36 Rientra ai box Vandoorne con la McLaren: “dobbiamo ritirare la macchina gli dicono via radio”
Giro 35 Vettel dice che gli si stanno scaldando troppo le gomme con Kimi davanti, chiedendo via radio più spazio. Arriverà un ordine di scuderia?
Giro 34 Blistering sulla posteriore sinistra di Kimi, mentre anche le soft di Vettel si stanno surriscaldando abbastanza. Via radio Riccardo Adami dice che la pioggia è attesa tra una quindicina di minuti, mentre Hamilton ha un ritmo da paura: il britannico gira sugli stessi tempi delle due Ferrari, con una soft che però ha 33 giri sulle spalle
Giro 33 Alonso ai box dopo un ultimo bloccaggio e spiattellamento delle soft. La McLaren torna in pista con un nuovo treno di medium
Giro 31 Si è fermato subito dopo anche Verstappen, passando a sua volta alla soft. La leadership è passata così a Kimi, davanti a Vettel, Hamilton, Bottas, Verstappen, Magnussen, Alonso Hulkenberg, Grosjean e Perez

Giro 30 L’australiano ha accusato una perdita di potenza e parcheggiato la sua RB14. Bottas nell’ultimo passaggio box è passato alle soft, rientrando in quarta posizione, dietro a Hamilton
Giro 29 Fuori i meccanici della Mercedes. Colpo di scena, la Red Bull di Ricciardo è ferma a bordo pista!
Giro 28 Leclerc nel frattempo si è sbarazzato anche di Sirotkin, risalendo 14esimo
Giro 26 Vettel ai box, gomma gialla per lui! Il tedesco esce in quarta posizione, alle spalle di Kimi, che nel frattempo fa segnare un nuovo GPV, 1:17.286. Vettel non si fermerà di nuovo, salvo sorprese. Ma Kimi andrà fino in fondo o si fermerà realmente di nuovo?
Giro 25 Il distacco tra Vettel e Hamilton al momento è di 21.4 secondi. Leclerc ha preso la posizione a Hartley e ora è 17esimo
Giro 25 Affollatissima la battaglia per la 12esima posizione, con Sirotkin tallonato da Grosjean, Perez, Stroll e Sainz. Leclerc intanto è finito 18esimo dopo al sua sosta
Giro 23 Altre soste effettuate negli ultimi giri sono state quelle di Magnussen, Grosjean, Sainz e Leclerc, passati tutti alla gomma soft, tranne la Sauber, che ha scelto la soft

Giro 21 A proposito di gomme e di blistering, al momento l’unico a soffrirne è Leclerc, alla posteriore sinistra. A Hamilton via radio hanno detto di stare sereno, dopo che il britannico si è domandato perché Raikkonen gli fosse piombato davanti dopo la sosta. Il finlandese, al quale hanno chiesto di mantenere questo ritmo, andrà sicuramente su due soste

Giro 20 Cinque decimi ora separano Ricciardo da Leclerc, che si lancia sulla Sauber. Partito 19esimo, il pilota della Red Bull è arrivato in zona punti
Giro 19 Hulkenberg ai box: gomma media per lui
Giro 18 Vettel, Bottas, Verstappen, Kimi, Hamilton, Magnussen, Hulkenberg, Perez, Grosjean e Sainz. Al momento l’unico ad avere effettuato una sosta è stato Raikkonen, mentre sembra che tra meno di trenta minuti dovrebbe arrivare la pioggia
Giro 16 Ricciardo e Alonso sono ruota a ruota. L’australiano riesce alla fine a strappare la dodicesima piazza alla McLaren
Giro 15 Pit stop per Kimi, gomma gialla! La Ferrari rientra davanti a Hamilton, al muretto box della Rossa hanno reagito subito in modo aggressivo; saranno quindi due le soste per il finlandese. C’è stato anche un piccolo problema nell’inserire la posteriore destra
Giro 14 DRS aperto e missione compiuta: Hamilton ora è quinto, e deve solo spingere. Verstappen è davanti a 17.6s
Giro 14 Doppia lotta con Sainz – decimo – addosso a Grosjean e, subito dietro, Ricciardo su Alonso
Giro 13 Magnussen è l’ultimo ostacolo per Hamilton prima di arrivare al gruppetto dei rivali per il podio, sui quali dovrà guadagnare a sufficienza per poi stare loro davanti dopo il pit stop
Giro 11 Hamilton ha raggiunto anche la Renault, e ora è sesto. con un distacco di 2 secondi da Magnussen
Giro 10 Altro big in rimonta è Ricciardo, al momento arrivato al 13esimo posto, alle spalle di ALonso. Bottas guadagna nel frattempo un decimo su Vettel
Giro 8 Hamilton ha atteso e quindi si è lanciato su Haas e Force India, risalendo fino all’ottavo posto. Prossimo obiettivo davanti a sé, Hulkenberg

Giro 7 Il quattro volte iridato, che si lamentava dell’impossibilità di sorpassare su questo tracciato, al momento è arrivato in nona posizione, alle spalle di Perez. Tra Vettel e Bottas il distacco è di 2.9s, mentre Kimi è a 1.5s dal connazionale della Mercedes. Verstappen si lamenta del posteriore, mentre Perez ha strappato la posizione a Grosjean, con Hamilton alle loro spalle spettatore, tenutosi “ben lontano” per il momento dalla lotta tra i due. Hamilton è a 21 secondi da Vettel
Giro 6 Anche Hamilton è stato avvisato della presenza di pioggia in alcuni punti della pista
Giro 4 Per chi si fosse interrogato sulla variazioni in griglia di partenza, Gasly è finito alle spalle di Ricciardo, quindi ultimo, per la sostituzione della PU

Giro 3 Hamilton ha già inanellato due sorpassi ora, passando Ocon e Alonso subito dopo. GPV per Vettel intanto, 1:17.909. Il britannico ricordiamo è con la mescola soft nuova
Giro 3 Kimi via radio “Sento della pioggia nella visiera”. Attenzione, la gara potrebbe stravolgersi totalmente con la pioggia
Giro 2 Vettel, Bottas, Kimi, Verstappen, Magnussen, Hulkenberg che ha passato Grosjean, Perez, Sainz e Leclerc. Hamilton è risalito 13esimo
15.13 Vettel parte bene, Bottas cerca di insidiarlo subito ma il tedesco non si lascia fregare, dietro è subito bagarre tra Verstappen e Kimi, con il finlandese che a sua volta mantiene la posizione. Poche curve e la Red Bull ci riprova, ma Kimi non gli molla l’osso. Nessun incidenter al via, Hamilton perde una posizione al via, Ricciardo con le medium rimane 19esimo
15.12 Ci sono il 60% di probabilità che la gara sia bagnata, ma per ora la pioggia non si è ancora fatta vedere… Ci siamo, le monoposto stanno completando lo schieramento. Ultimo Gasly
15.10 Situazione gomme al via: US usata per i primi dieci, nuova invece per Ocon. Soft nuova per tutti gli altri, ad eccezione di Ricciardo, su medium
15.10 Al via il giro di formazione! Si parte
15.02 Ecco le coperture disponibili per ciascun pilota per i 67 giri previsti fino alla bandiera a scacchi. E le strategie più veloci suggerite da Pirelli: US per i primi 20/25 giri, quindi passaggio alla M o alla S per quelli restanti; 35 giri su S e 32 su M; mentre l’alternativa più lenta prevede la US per i primi 16 giri, di nuovo US per altri 16, e quindi la S fino alla fine

14.58 Condizioni di pista più simili a quelle viste al venerdì, con la temperatura dell’asfalto che al momento segna già oltre i 40°C. “Una o due soste dipenderà dalla gestione del possibile blistering sulle US, già visto nei giorni scorsi in pista”, ha dichiarato Bottas in pre-griglia

14.55 Griglia di partenza schierata e piloti ancora fuori dall’abitacolo per ascoltare in rigoroso silenzio, come da tradizione, l’inno nazionale tedesco. Tra quindici minuti si spengono i semafori all’Hockenheimring. Siete pronti?!

F1 GP Germania: la gara in diretta (live e foto)
3 (60%) 1 vote

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login