F1 GP Germania: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Livetiming e commento da Hockenheim

F1 GP Germania: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)F1 GP Germania: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

La Red Bull parte con slancio in Germania, piazzando le due monoposto in prima e terza posizione nelle FP1 del venerdì. Al mattino è stato infatti Daniel Ricciardo ad aggiudicarsi il crono migliore, 1:13.525, mentre il compagno di box Verstappen ha chiuso a 1 decimo dal vertice. Nel mezzo, la Mercedes di Lewis Hamilton, staccata di appena 4 millesimi dall’australiano.

A parità di gomma, la ultrasoft, il quinto posto se l’è aggiudicato l’altra Mercedes, mentre le due Ferrari, entrambe su mescola gialla si sono aggiudicate la quarta e la sesta posizione. Sebastian Vettel ha inoltre sfoderato già nei primi long run un ottimo passo gara, a conferma di come anche con le alte temperature – l’asfalto questa mattina toccava già i 40°C – la Rossa sia costante e performante.

Mattinata poco produttiva invece per la Sauber con Giovinazzi: il pilota italiano ancora una volta non ha avuto la fortuna dalla sua, visto che a inizio sessione il cofano motore della monoposto è schizzato via. Il collaudatore Ferrari, sceso in pista al posto di Ericsson, ha comunque portato a compimento 23 tornate, ma non è andato oltre la penultima posizione.

Le Prove Libere proseguiranno ora per altri 90 minuti, dove l’ulteriore lavoro in pista ci fornirà dati più completi per individuare i protagonisti di questa undicesima tappa mondiale, alla quale sembra voglia prendere attivamente parte anche la Red Bull

Diretta a partire dalle ore 14.55

Ci rivediamo domani alle 12.00 con le FP3! Qui il report della seconda sessione di Libere

16.30 Bandiera a scacchi! La Red Bull rimane in testa anche nelle FP2, questa volta con Max Verstappen, il più veloce davanti a Hamilton e Bottas
16.29 Con la gomma gialla Ricciardo gira sul piede dell’1:17.1, mentre Kimi era poco sotto l’1:18. Verstappen intanto è tornato in pista con la soft, dopo l’allarme motore. Vettel invece ha rimesso la US
16.26 Lamentele dell’ultim’ora giungono da Hamilton e Hulkenberg: il primo dice di avere il sedile che scotta, mentre il tedesco, a quota 23 giri con le US, dice di non riuscire ad andare oltre, anche se i suoi gli chiedono di continuare a girare
16.25 Verstappen, Bottas, Raikkonen e Ricciardo sono con le soft, Hamilton e Vettel con la medium

16.14 Pronto a scendere in pista con la gomma bianca anche Hamilton. Vettel, con la stessa mescola, è già dentro
16.13 Piccola escursione nella ghiaia poco fa per la Williams di Sirotkin, Ai box Red Bull intanto stanno smontando la RB14 per capire se il problema è legato al motore o al cambio

16.10 Lavoro differenziato ora per Bottas e Hamilton, con il finlandese che è passato alle soft. Ci sono invece dei problemi al motore pare per Verstappen, fermo ai box dopo aver lamentato dei rumori strani alla PU della sua Red Bull
16.05 Trenta minuti alla fine della sessione: Verstappen, Hamilton, Bottas, Vettel, Kimi, Grosjean, Magnussen, Leclerc, Hulkenberg e Ocon. Nella simulazione dei long run con mescola US intanto, Kimi è risultato più veloce di Vettel. Il tedesco ora è passato alle medium. Entrambe le Mercedes sono invece su US, Verstappen su soft e Ricciardo con le medium
16.02 Antonio Giovinazzi, al volante nelle FP1 con la Sauber, ai microfoni Sky: “Bello tornare oggi in auto con un team che già conoscevo. La sessione non è andata completamente liscia, ma mi sono divertito. Ho perso un po’ all’inizio del run con le gomme medie, lavoro che mi serviva per girare poi con la mescola più morbida, ma l’obiettivo era prendere confidenza con la macchina e portare a termine il lavoro del team. Non vedo l’ora di tornare al volante la prossima settimana. Nelle FP1 non si spinge al massimo, quindi mi aspetto che in futuro avrò il mio weekend pieno. Il mio obiettivo il prossimo anno è essere in macchina, dopo due anni da riserva Ferrari, in cui ho imparato moltissimo. La Sauber può essere un team papabile per il prossimo anno, ma vedremo”.
15.59 Contatto sfiorato tra la Williams di Sirotkin e la Red Bull di Ricciardo
15.57 Sulla medesima mescola del tedesco è anche la Mercedes con Bottas, ma i tempi della Ferrari sono un po’ altalenanti
15.52 Vettel ora è passato alla simulazione del passo gara con la US
15.50 Hulkenberg si infila in nona posizione. Ricciardo in realtà non è ancora passato alle US, finora ha girato solo con medium e soft e si trova al 12esimo posto
15.48 Alle spalle dell’olandese, nella simulazione di qualifica, troviamo Hamilton, Bottas, Vettel, Kimi, Grosjean, Magnussen, Leclerc, Perez e Sainz

15.44 Boom! A metà sessione Verstappen fa segnare il nuovo record della pista: 1:13.085. Intanto le temperature dell’asfalto si sono alzate ulteriormente: 54°C quella dell’asfalto, 34°C quella dell’aria
15.43 Detto, fatto. In pista ora con le US anche le due “lattine”
15.40 Mancano ancora le due Red Bull all’appello con la gomma da qualifica
15.39 Si contendono il nuovo record della pista i due Mercedes, con Bottas che su gomma US fa segnare 1:13.190, e Hamilton che subito dopo gli risponde in 1:13.111, a parità di gomma
15.35 Arrivano i primi riscontri con la gomma da qualifica: ora con le US ci sono anche Raikkonen, Leclerc, Magnussen, Hartley. Il finlandese effettua un leggero bloccaggio in curva 2 e si prende così la terza piazza, a un decimo dal vertice
15.31 Il tedesco della Ferrari si issa in vetta con il tempo di 1:13.310 – a 4 millesimi dal record della pista, di “proprietà” di Schumi nel 2004, con la Rossa – mentre Ricciardo è protagonista di un testacoda, con la gomma soft. Correzione: l’australiano non era con le medium, ma sempre su gialla
15.27 Prima uscita del venerdì con la ultrasoft ora per Vettel. Intanto Verstappen guida il gruppo davanti a Bottas, Hamilton, Vettel, Kimi, Ricciardo, Magnussen, Perez, Leclerc e Grosjean. Gli ultimi due piloti, oltre a Hamilton, Ricciardo e Vettel, hanno fatto segnare il crono con le medium. Gli altri su soft
15.26 Piccola sbavatura per Hamilton prima del rettilineo di partenza, mentre via radio Vandoorne si è lamentato di qualcosa di molto strano in curva 1, “come se la macchina venisse soffiata via”…

15.20 Il britannico si infila al terzo posto, alle spalle del compagno di box. Verstappen chiede di poter rimanere fuori ancora un giro, vuole provare ad abbassare il crono di riferimento
15.19 Hamilton si lancia con la gomma bianca ora… mentre Verstappen è salito in testa in 1:13.356, seguito da Bottas, anche lui con la gomma gialla
15.16 Verstappen, a parità di gomma con il finlandese della Ferrari, si mette terzo a 67 millesimi da Kimi. La Red Bull ha perso 4 decimi nel settore centrale, quello più veloce
15.13 Il tedesco continua a girare e si migliora ulteriormente, scendendo a 1:13.817. Intanto ai box si preparano anche Ricciardo e Hamilton. Raikkonen si prende il secondo tempo a 9 centesimi, con la mescola soft
15.10 Ferrari al comando ora, con Vettel su gomma medium. Devono ancora lasciare i box le due Mercedes e le due Red Bull, protagoniste questa mattina

15.07 Magnussen passa al comando con la gomma gialla e il tempo di 1:14.898. Sulle Ferrari di Kimi e Seb questo weekend è stata sostituita la batteria, arrivata comunuqe alla seconda unità in questa stagione. Su tutti i motorizzati Ferrari è stata rimpiazzata anche la MGU-K, arrivata a sua volta alla seconda unità
15.04 Lo spagnolo ci regala il primo crono, 1:16.835, mentre Stroll, Ericsson, Leclerc, Ocon, Grosjean e Magnussen si aggiungono alla Renault in pista

15.02 Sainz con le gomme medium è il primo a rompere il ghiaccio

15.00 Semaforo verde! Ma ancora nessuno va in avanscoperta…
14.57 Sale la febbre del weekend ad Hockenheim e si alzano le temperature!

14.55 Rieccoci collegati per raccontarvi anche la seconda sessione di Libere del GP di Germania

F1 GP Germania: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login