F1 GP Azerbaijan: prove libere 2 in diretta (live e foto)

Livetiming e commento da Baku

F1 GP Azerbaijan: prove libere 2 in diretta (live e foto)F1 GP Azerbaijan: prove libere 2 in diretta (live e foto)

Un Valtteri Bottas particolarmente in forma ha aperto il weekend in pista a Baku, con il miglior tempo di 1:44.242. Il finlandese della Mercedes ha preceduto la Red Bull di Ricciardo e la Force India di Perez, mentre l’altro alfiere di Brackley, Lewis Hamilton, non è andato oltre il quarto tempo, seguito da Ocon, Verstappen, Alonso, Sirotkin, Gasly e Vettel.

E nemmeno al compagno di box del tedesco è andata tanto meglio, con Raikkonen solamente quindicesimo. La Ferrari ha fatto sapere che, data la pista molto sporca e scivolosa, ai box si è preferito concentrare il lavoro sul set up delle vetture, in vista di questa seconda sessione.

In generale al mattino si sono viste diverse monoposto infilarsi nelle vie di fuga, alle prese con condizioni della pista non ancora ottimali. A farne le spese più degli altri è stato Verstappen, che poco prima di metà sessione ha urtato le barriere, chiudendo in anticipo la sessione.

Diretta a partire dalle ore 14.55

A domani con le FP3 in diretta dalle ore 12.00. Qui il report della seconda sessione e in arrivo tutte le interviste ai protagonisti della giornata!

16.35 Le FP2 terminano con Ricciardo al comando davanti a Raikkonen e Verstappen

16.30 Stesso copione per Ricciardo, a quanto sembra… Ma la sessione termina qui!
16.29 Problemi improvvisi però per Verstappen, che rallenta vistosamente e viene richiamato ai box, quando ormai sventola comunque la bandiera a scacchi
16.26 Ricciardo e Verstappen continuano a far segnare tempi da record…
16.24 Gli unici a scendere sotto l’1:46 in simulazione di gara sono le due Red Bull, con la gomma rossa. Per Bottas intanto la sessione è terminata con qualche minuto di anticipo; la sua W09 è già ai box, con i meccanici al lavoro in vista di domani

16.20 Con la gomma rossa al momento il più veloce è Ricciardo. In pista ci sono diversi gruppetti con il traffico in aumento in queste fasi conclusive della sessione
16.19 Gasly e Alonso entrambi fuori in curva 15, ma poi tornano a girare. Raikkonen nel frattempo è passato alla mescola soft, così come Hamilton e Perez
16.13 Magnussen, Grosjean ed Ericsson sono gli unici non in pista al momento: per loro vi è un sospetto problema al cambio. Gomma rossa anche per Ricciardo e Sainz ora. Ocon con la soft
16.12 Hulkenberg si aggiunge al gruppetto dei piloti passati alla mescola SS
16.10 Gomma rossa per Vettel ora, mentre Sainz lamenta dei problemi al posteriore, confermati poi anche da Hulkenberg
16.04 Leclerc e Vandoorne sono passati alla mescola SS, mentre Vettel al momento appare il più consistente nei long run con la mescola più morbida

15.58 Cominciata la simulazione del passo gara su mescola US. Mentre Verstappen si lamenta del traffico in pista
15.52 Verstappen si migliora ma rimane terzo, mentre molti piloti sono rientrati ai box in attesa di intraprendere la simulazione di gara
15.51 Questa la top ten aggiornata, quando siamo oltre metà di questa seconda sessione: 1 Ricciardo, 2 Raikkonen, 3 Verstappen, 4 Bottas, 5 Hamilton, 6 Alonso, 7 Ocon, 8 Sainz, 9 Magnussen, 10 Hulkenberg
15.46 Sesto tempo per Alonso ora, a 9 decimi dal vertice, mentre Verstappen sale terzo, a 2 decimi dal compagno di box leader

15.45 Ricciardo continua a migliorarsi, ora sceso a 1:42.795
15.43 Intanto sia arrivati a metà sessione, con tutti i piloti equipaggiati con la mescola US: Ricciardo è al comando in 1:42.816, seguito da Kimi a 48 millesimi, Bottas, Hamilton, Ocon, Sainz, Magnussen, Verstappen, Hulkenberg e Vettel
15.39 Mario Isola, Motorsport Racing Manager di Pirelli, ai microfoni SKY sulla gomma ultrasoft: “Questa mattina c’è stata molta evoluzione della pista. La gomma ultrasoft qui dovrebbe funzionare meglio, ma diventa difficile specialmente nella staccata alla prima curva, perché la gomma si raffredda in rettilineo. Il gap stimato tra SS e US è di circa 6 decimi, e simile tra S e SS. Qui assistiamo a un degrado molto basso, nonostante la pista sia lunga. Probabilmente vedremo una gara su una sola sosta”
15.37 Alonso che ha appena fatto il suo ingresso nella top ten, con il decimo tempo. Ricciardo prosegue nel suo momento d’oro e fa segnare 1:43.017, rifilando oltre mezzo secondo a Bottas
15.35 Ricciardo, Bottas, Sainz, Hamilton, Verstappen, Vettel, Perez, Ocon, Kimi e Magnussen. Con la US tutti i primi dieci, tranne Verstappen e Alonso con la SS, Kimi con la S
15.31 Verstappen fa suo il secondo tempo, mettendo così a segno una “doppietta” Red Bull, ma arriva poi Bottas a disturbare i due, piazzandosi nel mezzo. Quindi Sainz, anche lui con le US, si prende la posizione alle spalle del finlandese

15.28 Hartley, Leclerc, Gasly ed Ericsson fanno compagnia ai due di Mercedes e Ferrari con la mescola US
15.27 Verstappen ci riprova e ora si prende l’ottavo tempo, con la mescola SS. Vettel e Bottas sono i primi a essere passati alla US ora. Ricciardo guida la classifica davanti a Bottas, Hamilton, Ocon, Kimi, Magnussen, Perez, Verstappen, Grosjean e Vettel
15.23 Bloccaggio per Verstappen che va subito lungo nel suo primo giro lanciato. Raikkonen invece non si ferma e guadagna il quarto tempo, a parità di gomma con Ocon, terzo davanti a lui
15.22 Rispetto al mattino Vettel ha confermato che il livello di grip ora è migliorato e che si sente più a suo agio con la macchina. Il tedesco è ora ai box, mentre ha agguantato il settimo tempo
15.20 Scende ora in pista Max Verstappen, che deve cercare di non combinare un’altra frittata e dedicarsi al programma di lavoro

15.17 Terzo tempo per Hamilton con la gomma gialla, alle spalle di Grosjean con le SS
15.16 Ai box si sta ancora lavorando sulla RB14 di Verstappen, che tra poco dovrebbe tornare a girare dopo l’incidente nelle FP1. Ricciardo intanto è entrato in pista con le SS e si è piazzato davanti in 1:43.947

15.12 Intanto anche Kimi ha lasciato i box, su gomma gialla
15.10 Hartley passa al comando ma poi tocca ad Alonso passare davanti. Quindi Leclerc e poi ancora Hartley e infine Magnussen, con la mescola rossa e il tempo di 1:45.258
15.05 Vettel in pista con un nuovo set si SS. Il primo crono è per Sainz, 1:48.433, con la medesima mescola. Poi è Leclerc a portarsi davanti in 1:46.703, mentre la Ferrari del tedesco si gira in pista ma riesce a ripartire


15.04 Rispetto al mattino la temperatura è calata di una decina di gradi, quando sono da poco passate le 17.00 qui a Baku

15.00 Semaforo verde! Sainz con la Renault rompe gli indugi e si lancia per primo in pista
14.55 Presto presto, si riparte tra cinque minuti qui a Baku, con la seconda sessione di Libere in pista tra pochissimo!

F1 GP Azerbaijan: prove libere 2 in diretta (live e foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login