Formula 1 | McLaren, Boullier: “È difficile capire in che posizione siamo”

Il direttore sportivo vede Mercedes, Ferrari e Red Bull ancora favorite: “Però in Australia saremo competitivi”

Formula 1 | McLaren, Boullier: “È difficile capire in che posizione siamo”Formula 1 | McLaren, Boullier: “È difficile capire in che posizione siamo”

Eric Boullier crede che, a pochi giorni dall’inizio del campionato, sia estremamente complicato stabilire un ordine gerarchio nel quale poter collocare la McLaren.

Reduce da una doppia sessione di test non proprio fortunatissima, la scuderia di Woking non ha raccolto sufficienti dati per capire realisticamente quale sarà il suo ruolo nel Mondiale 2018: “Ovviamente stiamo cercando di capire dove siamo, ma è difficile a causa della situazione delle gomme, delle temperature, della modalità del motore, del carico di carburante: è più complesso che mai quest’anno” – ha dichiarato il direttore sportivo della McLaren.

In linea di massima, l’obiettivo è quello di assestarsi alle spalle del trio di testa composto da Mercedes, Ferrari e Red Bull: “Mi sembra che ci siano alcune squadre che sono migliorate come Haas e Renault. Penso che la lotta in testa sarà ancora tra Mercedes, Ferrari e Red Bull. Il pacchetto si è avvicinato, dunque crediamo di poter stare al centro di questo. Continuo a credere che saremo competitivi in Australia, ma ovviamente non abbiamo fatto tutti i chilometri che volevamo, quindi non abbiamo tutte le garanzie o le conferme sul nostro ritmo reale, dato che non abbiamo portato nulla al limite”.

Federico Martino

Formula 1 | McLaren, Boullier: “È difficile capire in che posizione siamo”
3.5 (70%) 2 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login