F1 | Renault, McLaren e Red Bull pronte ad utilizzare quattro power unit nel 2018

Mercedes contraria ad una soluzione di questo tipo: "Può costarti il titolo"

F1 | Renault, McLaren e Red Bull pronte ad utilizzare quattro power unit nel 2018F1 | Renault, McLaren e Red Bull pronte ad utilizzare quattro power unit nel 2018

Le regole quest’anno sono più rigide: ad ogni pilota sarà concesso di utilizzare tre power unit durante le 21 gare, senza incorrere in sanzioni. Auto Motor und Sport, ha riportato che Renault potrebbe consigliare ai propri team clienti, Red Bull e McLaren, di utilizzare una power unit aggiuntiva, rischiando inevitabilmente la penalità. “L’equilibrio tra affidabilità e sviluppo per una maggiore potenza è incredibilmente difficile da trovare”, ha spiegato il responsabile del team Renault, Cyril Abiteboul.

Questa strategia, è stata accolta anche dal consulente della scuderia austriaca, Helmut Marko: “Se si pianificano strategicamente le penalità, non si perde così tanto. L’anno scorso a Monza Ricciardo partiva dall’ultima casella; abbiamo concluso la gara in quarta posizione. Se ragioni da pilota, pianifichi per quattro motori. I benefici sono maggiori degli svantaggi”.

Al contrario, Mercedes e Ferrari, non approvano questa strategia. In particolare, il progettista della power unit Mercedes, Andy Cowell, è convinto che utilizzare una quarta unità potrebbe finire per “costarti il titolo“. McLaren, invece, non ha ancora chiarito le sue intenzioni. Dopo un pre-campionato travagliato per il team, il boss Eric Boullier ha dichiarato che “la questione dei tre o quattro motori è sicuramente in discussione, il team farà ciò che è meglio per loro”.

Jessica Cortellazzi

F1 | Renault, McLaren e Red Bull pronte ad utilizzare quattro power unit nel 2018
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login