Test F1 Barcellona 2018: La Quarta Giornata in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento dal Circuit de Barcelona-Cataluya

Test F1 Barcellona 2018: La Quarta Giornata in Diretta (Live e Foto)Test F1 Barcellona 2018: La Quarta Giornata in Diretta (Live e Foto)

Dopo una terza giornata in pista a Barcellona praticamente priva di azione, team e piloti sperano di recuperare nelle ultime sei conclusive ore di test in programma quest’oggi al Circuit de Catalunya.

Mercoledì mattina infatti la pista del Montmelò si è svegliata sotto la neve, imbiancata già dalle prime ore. Piloti e addetti ai lavori non hanno potuto fare altro che rintanarsi al caldo e attendere tempi migliori, dato che la direzione gara non aveva comunque annullato la sessione, ma solo rimandato la partenza.
A mezzogiorno così, quando ormai la neve si era trasformata in pioggia, la bandiera verde ha richiamato tutti ai box. Da lì a sera però, solamente cinque piloti si sono azzardarti a salire in macchina e uscire in pista. Tra questi Fernando Alonso, che ha pure fermato il cronometro a pochi minuti dalla bandiera a scacchi, facendo segnare il tempo di 2:18.545 e portando a termine 11 giri. Insieme allo spagnolo si sono visti in azione anche Ricciardo, Hartley, Ericsson e Kubica, impegnati però per un paio di tornate al massimo. Tutti rigorosamente con gomme full wet.

Caduta l’ipotesi di aggiungere ai test la giornata di venerdì per recuperare il tempo perso, tutti si augurano che queste ultime ore possano essere sfruttate al meglio, in attesa poi che la seconda settimana di test, in programma da martedì 5 a venerdì 9 marzo, regali un clima migliore.

Ricordiamo che nei primi due giorni in pista erano stati Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel a far segnare il miglior crono, rispettivamente con i tempi di 1:20.179 e 1:19.673.

Diretta a partire dalle ore 09.00

Saremo con voi anche la prossima settimana, da martedì a venerdì, per raccontarvi la seconda sessione di testi in vernali, sempre in diretta dal Montmelò. Intanto vi lasciamo con il report di questa giornata. Adiós!

18.00 Ultimo giro signori e signore… Al Montmelò si conclude questa prima settimana di test invernali. Lewis Hamilton con la gomma medium è il più veloce della partita, davanti a Vandoorne e Vettel, rispettivamente su gomma hypersoft e soft

17.58 Hamilton è rientrato ai box e subito riuscito per gli ultimi minuti della sessione

17.56 Intanto la temperatura della pista è scesa a 13.3°C, difficilmente vedremo quindi dei miglioramenti nelle lista dei tempi

17.46 Ultimi quindici minuti a disposizione: dentro ci sono Vettel, Alonso, Sainz, Stroll e Gasly, con lo spagnolo che è passato dalle SS alle soft
17.43 Nel frattempo sono arrivati i 100 giri anche per Vettel

Gasly 128
Vandoorne 110
Vettel 100
Magnussen 83
Ericsson 79
Hamilton 61
Bottas 60
Perez 60
Hulkenberg 49
Sirotkin 47
Stroll 44
Leclerc 42
Sainz 42
Verstappen 35
Alonso 33

17.41 La breve uscita di pista era stata in realtà “opera” di Stroll, come ci segnala il circuito

17.32 Alonso è il primo a ripartire, seguito da Vettel
17.30 Leclerc in pista con la gomma US chiama bandiera rossa, ma dopo un paio di minuti la pista è di nuovo agibile
17.15 La Haas viene scavalcata dalla SF71-H di Vettel, che gira in 1:20.241 con le gomme soft. Ed ecco che Hamilton torna a girare, sempre e solo con la gomma medium. Il crono di riferimento è ancora 1:19.333
17.06 Magnussen migliora il proprio crono personale ma rimane terzo
17.04 A un’ora dalla fine, Hamilton è in testa seguito da Vandoorne, Magnussen, Vettel, Alonso, Sainz, Stroll Perez, Verstappen, Gasly, Hulkenberg, Bottas, Leclerc, Ericsson e Sirotkin
16.55 Intanto Magnussen si è portato al terzo posto con le SS e Hamilton si è ripreso il miglior crono, 1:19.333. Sempre rimanendo con la gomma medium
16.55 Quota cento anche per la Toro Rosso guidata oggi da Gasly

16.40 Tutti fuori! Hamilton, Alonso, Perez, Gasly e Leclerc. Manca poco più di un’ora alla fine della prima settimana di test

16.37 Si torna a girare!

16.29 Approfittiamone per ricapitolare il numero di giri messi a segno finora:
Vandoorne 110
Gasly 91
Vettel 84
Ericsson 79
Magnussen 67
Bottas 60
Perez 50
Hulkenberg 49
Sirotkin 47
Hamilton 39
Verstappen 34
Sainz 29
Stroll 29
Leclerc 26
Alo 12

16.19 Verstappen lascia i box con le soft e si lancia. Finisce però nella ghiaia in uscita di curva 12! Bandiera rossa in pista

16.06 … e non si ferma! Ora è quarto
16.04 Lo spagnolo monta le gomme SS sulla sua MCL33
16.00 Ed ecco pronto anche Alonso per prendere parte alle ultime due ore di test della settimana. Hamilton intanto scivola nuovamente al secondo posto, dopo che gli è stato cancellato il miglior tempo per aver tagliato la chicane nell’ultima curva. Vandoorne torna così al comando davanti al britannico. Seguono Vettel, Magnussen, Sainz, Alonso, Stroll Perez, Gasly, Hulkenberg, Bottas, Leclerc, Verstappen, Ericsson e Sirotkin

15.57 Dopo un long run con la mescola bianca la Mercedes rientra ai box
15.51 Il crono di Vandoorne, che durava da un pò in cima alla lista dei tempi, viene ora polverizzato da quello di Hamilton, 1:19.753, che ricordiamo essere ancora su mescola media
15.41 Lo spagnolo parte subito aggressivo, risalendo fino alla quinta piazza con la gomma soft, tra Magnussen e Perez
15.40 Ecco anche l'”ultimo arrivato” del pomeriggio: è Carlos Sainz che prende il posto di Hulkenberg con la RS18

15.30 La Mercedes prosegue con le medium

15.23 Sesto tempo per Stroll con le soft
15.20 Hamilton ora gira in 1:19.984, mentre Leclerc si è portato al decimo posto, migliorando il crono del compagno di box Ericsson, che ha corso al mattino

15.10 Hamilton intanto si è portato a mezzo secondo dalla MCL33, in seconda posizione
15.08 Magnussen passa alle SS, mentre Vandoorne fa spazio ad Alonso al volante della McLaren. Lo spagnolo ieri è stato l’unico a regalarci un po’ di brivido, con 11 giri sul finire della giornata
15.04 Questi invece i giri percorsi finora:
Van 102
Vet 71
Mag 44
Ham 15
Per 31
Gas 72
Str 12
Hul 49
Bot 60
Ver 32
Eri 79
Lec 6
Sir 47

15.00 Questa la situazione a metà pomeriggio: Vandoorne prosegue a farla da leader con il miglior tempo di 1:19.854, davanti a Vettel, Magnussen, Hamilton, Perez, Gasly, Stroll, Hulkenberg, Bottas, Verstappen, Ericsson, Leclerc e Sirotkin. Situazione gomme: Mercedes e Red Bull ancora su medium, Toro Rosso e Sauber con SS, il resto su S, tranne il leader della McLaren, con la mescola rosa
14.53 Leclerc si intasca il suo primo crono della giornata, 1:25.502. Poi scende a 1:23.905, che gli vale la decima piazza con la gomma soft
14.52 E intanto il collega si concede ai media per raccontare la sua mattinata con la FW41
14.50 Altra new entry del pomeriggio è Stroll con la Williams, che mette per la prima volta oggi il muso fuori dai box. Il canadese è undiceismo
14.49 E intanto la MCL33 raggiunge quota 100!

14.46 Gasly si aggiunge in pista a Vandoorne, Vettel, Magnussen e Perez

14.36 Magnussen è terzo ora, in barba a Hamilton

14.34 Primo giorno di lavoro invece al Montmelò per Perez con la Force India, che si prende l’ottava e quindi la sesta piazza, dopo essere passato alle soft
14.33 Settimana conclusa per Bottas, che ha macinato moltissimi km per la Mercedes

14.31 Al momento senza un crono c’è solamente Leclerc, che ha preso il volante della Sauber per questo pomeriggio al posto di Ericsson
14.28 La pista libera permette a Hamilton di girare in solitaria e passare dalla decima alla quinta piazza in pochi giri. Il britannico fa ancora meglio e si porta in terza posizione, a 1.3s dal pacesetter Vandoorne, che per la cronaca ha fatto suo il miglior tempo con ben 4 mescole di vantaggio

14.14 La MCL33 non smette di girare e migliorare, con Vandoorne che ora fa segnare 1:19.854
14.10 Verstappen sale terzo e in pista arriva anche Hamilton, che non ci metteva piede da lunedì. Il britannico campione del mondo in carica monta le medium
14.00 Situazione alla quinta ora: Vandoorne, Vettel, Hulkenberg, Bottas, Gasly, Ericsson, Magnussen, Verstappen, Perez e Sirotkin. Gomma soft per Ferrari Renault e Haas, supersoft per Toro Rosso e Sauber, hypersoft per McLaren, Mercedes e Red Bull con le medium, ultrasoft per la Force India e il tempo della Williams sempre con le intermedie
13.58 La gomma hypersoft continua a far migliorare Vandoorne, sceso ora a 1:20.608, mentre Vettel, sempre su mescola gialla, si porta alle sue spalle

13.51 Passato alla gomma soft, ultimo a montare le slick, Magnussen si fa sotto e raggiunge la sesta piazza

Se volete sapere in breve cosa è successo in queste prime quattro ore di test potete dare un’occhiata al nostro report, e poi tornare a seguire la nostra diretta!

13.42 La McLaren prosegue con la mescola più morbida della gamma e abbassa il crono di riferimento a 1:20.513

13.38 Ma ecco che Vandoorne e Verstappen riaccendono la musica
13.37 Vettel si è preso il quarto posto, e rientra ai box dopo aver completato il 45esimo giro. La pista tace…
13.24 E il belga non ci mette molto a salire in cima, grazie al miglior tempo di 1:20.899
13.20 Approfittando di Bottas ai box, Hulkenberg passa al comando con il tempo di 1:22.507, su gomma soft. Secondo si porta Vandoorne, sulle hypersoft
13.15 Si comincia a passare alle slick. Con le supersoft Ericsson si prende il terzo tempo, mentre Vettel torna a girare, e monta le soft
13.01 Ma Bottas gli risponde subito dopo ed è di nuovo suo il miglior tempo. Vista la giornata persa ieri a causa della neve, non ci sarà la pausa pranzo ufficiale. Si continua quindi a girare

13.00 Sul finire della sessione mattutina Hulkenberg passa alla gomma gialla, Bottas alle medium. La Mercedes si porta davanti ma poi viene scavalcata dalla Renault

12.57 Di nuovo cambio della guardia al vertice, con Verstappen che passa in testa e poi viene ripreso da Gasly, leader ora in 1:27.350
12.54 Comincia a intravedersi anche il sole al Montmelò…

12.49 Ericsson si insidia tra i due! La lista dei crono si aggiorna velocemente in questi ultimi minuti prima della pausa. Ricordiamo però che tutti sono ancora con le intermedie
12.48 Verstappen e Bottas però nell’ordine fanno meglio del pilota Renault, con la Mercedes che torna a guidare il gruppo in 1:30.023
12.39 E’ sfida tra nordici, con Hulkenberg che ora passa in testa con il tempo di 1:33.059
12.33 Il danese continua a girare e conquista prima la seconda posizione e quindi la vetta, con il miglior tempo di 1:33.514

12.30 Anche Magnussen con la Haas ritocca il proprio crono e si porta così al quarto posto
12.24 Poi tocca a Hulkenberg entrare nel terzetto di testa, terzo con il tempo di 1:34.941. A questo punto solo il crono di Perez è ancora quello ottenuto con mescola full wet

12.16 Ericsson si migliora conquistando la sesta e quindi la quinta piazza, dietro alla Toro Rosso di Gasly
12.09 Scopriamo che la Sf71-H è impegnata in un long run con la mescola intermedia

12.08 Con il tempo di 1:34.380 Vandoorne scansa Vettel dalla seconda piazza e si porta alle spalle di Bottas

11.59 Bottas tocca quota 36 e rientra i box, rimanendo il pacesetter del gruppo a un’ora dalla pausa pranzo. Lo seguono Vettel, Gasly, Vandoorne, Sirotkin, Hulkenberg, Ericsson, Magnussen e Perez. Senza crono Verstappen. Solamente i tempi di Renualt e Force India sono stati messi a segno con la mescola full wet, gli altri invece con le intermedie
11.49 Terzo crono ora per Gasly, che piazza la STR13 davanti alla MCL33. La conta dei giri intanto si è aggiornata:
Vandoorne 47
Sirotkin 38
Vettel 35
Bottas 33
Ericsson 27
Gasly 17
Magnussen 16
Hulkenberg 14
Perez 7
Verstappen 4

11.42 Bottas non si ferma e ritocca ancora il crono di riferimento, ora di 1:33.774. Gasly scavalca Ericsson al quinto posto
11.33 Anche Magnussen ed Ericsson hanno optato ora per le intermedie

11.32 Bottas ora fa segnare 1:34.770, mentre Ericsson fa sua la quinta posizione
11.28 Si migliorano Vandoorne, Gasly ed Ericsson, ma rimangono nelle rispettive posizioni, mentre dai box ri-emerge finalmente anche la Red Bull
11.25 La W09 scende a 1:34.966. Su gomma intermedia al momento abbiamo Bottas, Vettel, Vandoorne e Hulkenberg. Gli altri crono sono stati segnati con le full wet, quindi sono praticamente privi di significato
11.20 Bottas e Vettel danno il via a un botta e risposta per conquistarsi la prima piazza. Ora è di nuovo il finlandese ad avere la meglio, con il crono di 1:36.846. Alle spalle di Mercedes e Ferrari, Vandoorne ha strappato la terza posizione a Sirotkin, mentre Perez si è infilato a sesto posto. L’unica monoposto ancora senza un crono è la Red Bull di Verstappen, peraltro mai più uscita dopo il giro di installazione

11.14 Non si ferma il tedesco, che ora scende a 1:38.204

11.13 Ecco la conta dei giri effettuati finora
Vandoorne 35
Sirotkin 23
Ericsson 21
Vettel 19
Bottas 12
Magnussen 8
Perez 7
Hulkenberg 7
Gasly 5
Verstappen 1

11.11 La SF71-H si fa spazio e risale la china, strappando ora il miglior tempo di 1:39.791. Bottas lo in-segue, a sei decimi
11.01 A due ore dal via ecco la situazione in pista: Sirotkin, Vettel, Vandoorne, Bottas, Hulkenberg, Gasly ed Ericsson. Con la mescola verde abbiamo Ferrari, Mercedes e McLaren. Per essere precisi, il crono di Vettel era stato ottenuto direttamente con la mescola intermedia
11.00 Se vi foste mai chiesti com’è la vita all’interno delle hospitality…

10.55 Ericsson salta davanti in 1:47.250, mentre Hulkenberg ottiene ik terzo posto con il suo primo crono della giornata. Vandoorne è passato alla mescola intermedia, così come Vettel, che ha migliorato il proprio personale a 1:44.411
10.46 Vettel sale di un gradino, ora è terzo. La temperatura dell’aria nel frattempo è arrivata a 15°C, 10°C per quanto riguarda l’asfalto, anche se l’umidità è al 96% e i piloti per ora non abbandonano ancora la mescola da bagnato
10.44 La Rossa fa segnare 1:49.929 e si mette al quarto posto. Intanto la Sauber è già tornata a girare, segno che non c’era stato alcun danno importante a seguito della recente uscita di pista nella ghiaia

10.43 Sirotkin abbassa il crono a 1:40.838, mentre si rivede in pista la Ferrari con Vettel
10.38 Nuovo crono di riferimento, 1:42.658, e nuovo leader della classifica: è Sirotkin con la sua Williams FW41
10.35 La lista dei crono si sta a poco a poco riempiendo, con Vandoorne che continua comunque a guidare il gruppo, con il crono di riferimento che ora è sceso a 1:43.433. Sirotkin fa suo il secondo posto, seguito da Gasly, Ericsson e Bottas, che si accoda al gruppetto. Tutti i piloti montano ancora la full wet blu, mentre Magnussen via radio riporta di una pista “bagnata ovunque”

10.26 Che cosa c’è di nuovo sulla nuova Ferrari SF71-H? Scopriamo insieme ai nostri esperti

10.21 Subito azione, con Vandoorne che torna dentro e scende a 1:45.077, mentre Gasly si inserisce al secondo posto
10.20 In pista sventola di nuovo la bandiera verde.
10.19 Ricciardo intanto saluta i fan prima di lasciare il circuito e dare loro appuntamento alla prossima settimana, possibilmente senza la neve…

10.12 “Pausa tecnica” con il nostro PG Donadoni per capire meglio quei piccoli buchi apparsi sul cofano motore della MCL33. Si tratta di risolvere problemi di surriscaldamento, che avevano già complicato la seconda giornata di test in pista della McLaren, costringendo Vandoorne ai box per tutto il pomeriggio

10.09 Tra poco si ripartirà, gli addetti alla pista stanno completando le operazioni di recupero della vettura

10.05 In quanto a giri Vandoorne è il più attivo con 15 tornate, seguito da Ericsson con 12. Sirotkin è a quota 7, 3 per Magnussen e 2 per Hulkenberg, mentre per gli altri c’è stato solo un giro di installazione finora

10.04 Sventola però la bandiera rossa, dopo che la Sauber C37 è andata in testacoda in curva 2
10.00 Allo scadere della prima ora sono solamente due i piloti con un crono. Il tempo di riferimento appartiene ancora a Vandoorne e ora è sceso a 1:49.041. Intanto Sirotkin è impegnato in alcuni test aerodinamici mantenendo una velocità costante
09.56 Ericsson va a fare compagnia alla McLaren, che nel frattempo è scesa ancora a 1:52.266. Sirotkin si unisce poco dopo al gruppo, con la Sauber che a sua volta ha ridotto il distacco dal vertice, pari ora a poco più di 4 secondi
09.48 Vandoorne è tornato a girare, e il miglior crono della mattinata finora scende così a 1:55.018
09.39 E dal muretto box c’è Leclerc che segue il lavoro del collega in pista. Il monegasco riprenderà il volante della Sauber nel pomeriggio, dopo averla già provata al martedì, rendendosi anche protagonista di un piccolo testacoda finito nella ghiaia

09.30 A trenta minuti dal via sono due le monoposto con un crono; ora alla McLaren si è aggiunta la Sauber di Ericsson, seconda in 2:07.926

09.20 Vandoorne è il primo a fermare il cronometro oggi, con la gomma full wet fa segnare 2:00.707, ritoccato poco dopo a 1:59.167, mentre Bottas si lancia nel suo giro di installazione

09.15 Ecco la line up completa di oggi

09.13 Ed ecco che anche la Force India fa la sua prima apparizione della giornata
09.12 Solamente Bottas e Perez devono ancora avventurarsi fuori dai box. Intanto la Red Bull è già stata avvista con i deviatori di flusso laterali montati sulla RB14
09.08 Installation lap anche per Vandoorne

09.05 Si aggiungono subito anche Hulkenberg e Vandoorne, tutti rigorosamente con le full wet. La Mercedes ha fatto sapere che sarà Bottas a girare questa mattina, mentre Lewis prenderà il volante della W09 al pomeriggio. Finora il britannico campione del mondo in carica ha girato solamente lunedì pomeriggio, totalizzando appena 25 giri
09.03 I primi a lasciare i box sono Ericsson, Vettel, Sirotkin, Gasly e Magnussen

09.01 Ok, il clima è sempre tutto fuorché primaverile ma, nebbia a parte, la pista risulta solo un po’ bagnata

09.00 Buone notizie questa mattina dal Circuit de Catalunya: il tempo è migliorato e tutto è pronto per scendere subito in pista

Test F1 Barcellona 2018: La Quarta Giornata in Diretta (Live e Foto)
5 (100%) 2 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login