F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Interlagos

F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Scatterà tra meno di un’ora il penultimo appuntamento del Mondiale F1 2016, con Lewis Hamilton in pole position davanti al rivale Nico Rosberg. Per il tedesco della Mercedes questa è la gara della vita, dato che la vittoria gli regalerebbe il suo primo titolo mondiale.

Ma la lotta è ancora tutta aperta, almeno fino a quando Lewis non cederà la leadership, e sappiamo bene che il britannico non mollerà facilmente la presa. Alle spalle delle Frecce d’Argento Ferrari e Red Bull, con Raikkonen al fianco di Verstappen e subito dietro Vettel davanti a Ricciardo. Questi quattro potrebbero giocare un ruolo fondamentale nella corsa mondiale, regalandoci inoltre un bellissimo spettacolo. A completare la top ten Grosjean, Hulkenberg, Perez e Alonso. Qui la griglia di partenza completa.

Intanto a Interlagos non ha smesso di piovere da questa mattina… tenetevi pronti perché oggi può succedere di tutto!

Diretta a partire dalle ore 16.45

Non ci resta che darvi appuntamento ad Abu Dhabi, per scoprire insieme a noi chi sarà incoronato Campione del Mondo 2016! Su F1GrandPrix rimanete in attesa di tutte le interviste rileggendo nel frattempo il report della gara

Lewis Hamilton: “Grazie a tutti i tifosi, è stata una gara lunghissima e loro sono rimasti sotto la pioggia fino alla fine. Io ero lì davanti, quando piove è sempre una buona giornata, anche se oggi è stato difficile per tutti con questa pioggia. Il mio team è incredibile io sono fierissimo di quello che abbiamo raggiunto, abbiamo fatto la storia. Questa vittoria è stata tra le più semplici per me perché non ho avuto alcun problema”.

Nico Rosberg: “Purtroppo oggi non ce l’ho fatta, là fuori era davvero difficile, per oggi mi accontento della seconda piazza, Lewis è stato bravo. Penso che le decisioni prese oggi dalla direzione gara siano state giuste, la linea era molto sottile”.

Max Verstappen: “E’ stata una gara incredibile ma dopo la seconda ripartenza sono passato alle intermedie e poi di nuovo alle wet e con una serie di sorpassi sono riuscito ad arrivare sul podio”.

20.23 E ora le interviste a caldo
20.20 Trofei e champagne!!!
20.18 Ecco gli irriducibili eroi della pioggia sul podio per gli inni nazionali
20.14 Dopo una gara interminabile il Mondiale si deciderà nell’ultimo appuntamento di Abu Dhabi, per la gioia di Hamilton e l’ansia di Rosberg


Giro 71 Lewis Hamilton vince il suo primo GP del Brasile davanti a Rosberg e Verstappen
Giro 71 Sainz, Hulkenberg e Ricciardo in lotta per la sesta piazza in questo ultimo giro
Giro 70 E Verstappen si prende il podio passando anche la Force India di Perez. Che gara questo sbarbato! Vettel si prende la quinta piazza su Sainz
Giro 67 L’olandese deciso anche sulla Ferrari e va alla caccia di Sainz ora. Detto, fatto. Ora Verstappen è quarto. Vettel si è lamentato di essere stato accompagnato fuori, ma ormai siamo abituati a questi team radio…
Giro 66 Verstappen ha scavalcato Hulkenberg e ora si lancia su Vettel
Giro 63 Ricciardo su Ocon si prende la nona piazza e anche l’ottava su Nasr
Giro 62 E dentro la Red Bull anche su Nasr, così l’olandese è ora settimo
Giro 62 Verstappen si prende la posizione su Ocon e ora è ottavo. Ritiro intanto per la Haas di Gutierrez
Giro 61 4.4s il distacco tra Hamilton e Rosberg
Giro 60 Kvyat, Ricciardo e Verstappen in lotta. La Toro Rosso è nona mentre Verstappen passa il compagno di squadra e quindi anche la STR. Hulkenberg intanto ha preso la posizione su Nasr
Giro 58 Alonso è salito 15esimo. Hulkenberg tallona Nasr per la sesta piazza
Giro 56 Testacoda di Alonso che riesce a raddrizzarsi e ripartire, scivolando però ultimo
Giro 56 Rosberg vicino a Hamilton, Perez è dietro seguito da Sainz e Vettel
Giro 55 Rientra la safety in questo giro
Giro 55 Verstappen ai box rimonta anche lui le full wet
Giro 54 Così ancora dietro la safety car

Giro 54 Finalmente parla anche Rosberg: “Troppa acqua, è peggio di prima, quanti altri incidenti ancora?”
Giro 53 Ricciardo ai box per rimontare la full wet
Giro 51 Orfano della sua monoposto, Felipe Massa decide di salutare il suo pubblico a piedi sventolando la bandiera brasiliana, senza riuscire a trattenere le lacrime. Arrivato in pit lane a piedi, il pilota brasiliano è applaudito da tutti i meccanici dei team fuori dai box
Giro 50 Da questo momento in poi il punteggio assegnato è quello intero, nel caso la gara venisse interrotta ora
Giro 48 Bandiera gialla. Incidente per Felipe Massa e safety car in pista. Non il migliore degli adii alla F1 per il pilota di casa, ma il suo pubblico lo saluta comunque calorosamente
Giro 47 Rosberg ha perso un sacco di tempo da Hamilton e ora il distacco è di oltre 18 secondi, dopo che anche il tedesco ha rischiato un testacoda
Giro 46 Hamilton, Rosberg, Perez, Sainz, Verstappen, Vettel, Nasr, Alonso, Hulkenberg e Ricciardo
Giro 45 Vettel si prende il sesto posto, mentre Button rientra ai box e ripassa alle full wet
Giro 44 Verstappen ai box: gomma intermedia anche per lui. L’olandese rientra quinto davanti a Nasr
Giro 43 Lotta serrata tra Vettel e Alonso con la Ferrari che si prende la posizione. Alonso dice di essere stato spinto fuori, ma le condizioni non sono proprio facili in pista ora…
Giro 42 Nasr ha in coda Alonso e Vettel, per la sesta piazza
Giro 41 Ricciardo ai box per le intermedie. Ricciardo rientra in 11esima posizione. Ma tra 5 minuti la pioggia si intensificherà di nuovo
Giro 41 Anche le due Williams intanto sono passate alle intermedie
Giro 39 Verstappen perde il controllo della monoposto ma poi la tiene! Rosberg in rettilineo tenta di prenderlo ma l’olandese non molla e non gli cede la seconda piazza. Che numeri!

Giro 39 Wehrlein, Magnussen e Gutierrez sono in lotta per la 13esima piazza. Il distacco tra Hamilton e Rosberg è di quasi 4 secondi ora, mentre la Renault ha passato la Manor
Giro 37 Hamilton, Verstappen, Rosberg, Perez, Ricciardo, Sainz, Nasr, Alonso, Vettel e Ocon
Giro 36 GPV per Hamilton, 1:25.779
Giro 35 Button ai box monta le intermedie
Giro 33 La Ferrari passa la Williams ed entra in top ten. Più dietro Magnussen 13esimo è tallonato da Hulkenberg
Giro 33 Vettel ha passato Bottas e ora è 11esimo. Le condizioni meteo sono pessime comunque, anche peggio di prima
Giro 32 Che sorpasso l’olandese! Ricciardo strappa la quinta piazza a Sainz
Giro 32 Hamilton scappa di nuovo, Rosberg viene tallonato da Verstappen e si prende la posizione in mezzo a una nuvola d’acqua all’esterno!
Giro 31 Rientra la safety car in questo giro
Giro 31 Ricciardo comunque ha detto che la situazione è uguale a prima. Lo stesso dicono Hamilton e Verstappen, però si può correre aggiunge l’olandese
Giro 30 Questo l’ordine alla ripartenza: Hamilton, Rosberg, Verstappen, Perez, Sainz, Nasr, Ricciardo, Ocon, Wehrlein, Alonso, Bottas, Magnussen, Button, Vettel, Hulkenberg, Massa, Gutierrez e Kvyat
19.02 Si riparte, anche in questo caso con le full wet per tutti

18.52 Si riparte tra 10 minuti. Ricordiamo che superati i 50 giri il punteggio assegnato sarebbe quello completo
18.45 Nel frattempo la Haas ha adottato Hamilton, che ha parcheggiato davanti ai box degli americani e quindi ne approfitta per chiedere ospitalità

18.42 Questa la classifica dopo il secondo stop: Hamilton, Rosberg, Verstappen, Perez, Sainz, Nasr, Ricciardo, Ocon, Wehrlein, Alonso, Bottas, Magnussen, Button, Vettel, Hulkenberg, Massa, Gutierrez e Kvyat. I piloti si stanno tutti chiedendo come mai la gara sia stata fermata di nuovo
Giro 29 Se si finisce qui il punteggio assegnato sarebbe la metà. Intanto il pubblico fischia sonoramente…
Giro 28 Bandiera rossa. Gara interrotta nuovamente. Ma Hamilton dice che la pista è ok…
Giro 27 Prima dell’ultima ripartenza anche Palmer era rimasto fuorigioco, dopo avere tamponato la Toro Rosso di Kvyat

Giro 25 Le previsioni meteo dicono che la pioggia si intensificherà a breve. Insomma, non è proprio la giornata per correre, abbiamo capito…
Giro 24 Il tedesco ha perso così la quarta piazza, finendo 15esimo
Giro 24 Sulla Force India c’è stata una foratura, per questo Hulkenberg era rientrato ai box
Giro 23 E comunque la pioggia ce la porteremo fino a fine giornata con la stessa intensità…
Giro 23 Hulkenberg rientra ai box e monta un nuovo treno di full wet
Giro 22 Da regolamento manca 1h20 alla bandiera a scacchi, oppure 49 giri. Ma anche la luce sta calando… E intanto la safety continua a girare
Giro 21 Le monoposto rientrano in pista alle spalle della safety car. Ocon via radio dice che la visibilità è addirittura peggiore di quando si erano fermati…
18.20 Questa la classifica alla ripartenza

18.14 La direzione gara obbliga tutti a partire con le full wet
18.11 Tra dieci minuti si torna in pista. Ricordiamo che i giri da percorrere sono 71
18.06 Questo l’incidente di Kimi visto dalla camera car… Gli è andata veramente bene…

18.04 La safety car entra in pista per capire la situazione del tracciato
18.03 Nel frattempo arriva la conferma di 5 secondi di penalità a Ricciardo per essere entrato in pit lane quando questa era chiusa
18.02 Istantanee di un’attesa…



17.52 In questa pausa i meccanici possono mettere mano alle monoposto e cambiare le gomme

17.49 Tutte le vetture sono rientrate ai box ora. Vettel via radio si è sfogato chiamando la bandiera rossa perché il rischio è davvero troppo alto. Lui stesso ha rischiato di centrare il compagno di squadra. Per fortuna la gara è stata interrotta
Giro 20 Carambola per Raikkonen sul rettilineo!!! La visibilità era minima, per fortuna gli altri piloti sono riusciti a schivarlo ma è stato veramente un brutto momento per il finlandese. Bandiera rossa. Gara fermata!
Giro 19 Rientra la safety a questo giro
Giro 18 Sotto investigazione Ricciardo che pare sia entrato in pit lane per il cambio gomme quando questa era stata dichiarata chiusa
Giro 15 Hamilton, Rosberg, Kimi, Verstappen, Hulkenberg, Perez, Sainz, Nasr, Ricciardo, Ocon e Wehrlein. Tutti ancora con le wet tranne le due Red Bull e il resto della griglia dalla 12esima piazza in poi con le intermedie

Giro 13 Ericsson finisce fuori pista ed entra la safety car. Verstappen passa ai box e monta le intermedie. Dentro anche Ricciardo per montare la stessa gomma
Giro 13 Hamilton, Rosberg, Verstappen, Kimi, Ricciardo, Hulkenberg, Perez, Sainz, Nasr, Ocon, Gutierrez e Wehrlein. Tutti i primi 12 sono ancora con le wet
Giro 12 Rosberg via radio ha detto che per ora vuole rimanere con le wet. Il distacco da Hamilton ora è di 3 secondi
Giro 11 Qualche problema per la Rossa che riparte quindi con le intermedie. Ai box sono passati anche Kvyat, Palmer ed Ericsson
Giro 11 Testacoda per Vettel che riesce a rimettersi in pista e rientra subito ai box
Giro 10 Alonso, Bottas e Massa ai box. La gomma intermedia va, quindi ci provano in molti
Giro 9 Alonso intanto ha passato Perez ed è salito al nono posto. Gutierrez è finito 19esimo e anche Button è rientrato ai box montando le intermedie
Giro 8 Hamilton scappa via, Rosberg segue, Verstappen entra su Kimi e prende la terza piazza subito dopo il traguardo. Magnussen subito ai box e monta le intermedie
Giro 7 Rientra la safety car
Giro 6 Hamilton via radio lamenta problemi con la visiera del casco; sembra gli stia entrando dell’acqua…
Giro 6 Verstappen è impaziente perché con queste basse velocità le gomme non si riscaldano a sufficienza
Giro 5 Magnussen via radio dice che ora si può correre, vediamo che ne pensa Charlie Whiting
Giro 5 Intanto ai box…

Giro 4 Ricciardo dice che tra un paio di giri la safety potrebbe rientrare. Nella prossima mezz’ora la pioggia dovrebbe dare una piccola tregua per poi intensificarsi nuovamente
Giro 4 Questa volta i piloti non si lamentano chiedendo di far rientrare la safety… la visibilità è davvero troppo poca per poter rischiare
Giro 3 La visibilità in pista è decisamente ridotta, Hamilton ha detto che fa fatica a vedere le luci della safety
Giro 2 Unico assente quindi Grosjean, mentre i piloti via radio dicono che la situazione in pista è peggiorata rispetto a quando le vetture si sono schierate in griglia
17.10 Via le termocoperte… Gomme full wet per tutti quanti. Al via la gara alle spalle della safety car
17.06 Pochi minuti al via. La pioggia si intensificherà nel corso della gara, dicono le previsioni
17.04 Rosberg ha appena chiesto via radio ai suoi quale sia il bilanciamento dei freni sulla macchina di Hamilton… Nervosetto?
17.03 Approfittiamo dell’attesa per ricordarvi le combinazioni mondiali

17.01 Confermata la partenza alle spalle della safety car. La pioggia secondo le previsioni non dovrebbe abbandonare il circuito a breve

16.55 La temperatura dell’aria è di 20°C, 18°C quella dell’asfalto
16.53 Safety car pronta in pista comunque…

16.51 La pioggia intanto si è intensificata e la partenza verrà rimandata di 10 minuti… Ancora non si sa se da fermi o se dietro la safety car

16.48 Da segnalare che durante il giro di ricognizione la Haas di Grosjean è finita a muro e non prenderà quindi parte alla gara. Peccato, il francese si era conquistato un’ottima settima piazza. La pista è davvero scivolosa in questo momento…
16.47 Queste le mescole a disposizione in gara per ogni pilota

16.46 Inno nazionale brasiliano ora. Un commosso Felipe Massa lo canta per l’ultima volta davanti al pubblico di casa
16.45 Un saluto a tutti i nostri trepidanti lettori, tra quindici minuti al via il GP del Brasile. I piloti volevano la pioggia? Eccoli accontentati!

F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Live e Foto)
4 (80%) 1 vote

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login