F1 GP Giappone: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Suzuka

F1 GP Giappone: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Giappone: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Prima fila tutta Mercedes a Suzuka, con il Gran Premio del Giappone che scatta alle 14 ora locale, quando in Italia saranno le 07.00 del mattino. A conquistarsi la pole position, per la terza volta consecutiva su questo tracciato, è stato Nico Rosberg, che in Qualifica ha staccato di 13 millesimi il compagno di box Lewis Hamilton. In seconda fila partirà la Ferrari di Kimi Raikkonen, autore di un’ottima prestazione così come l’altro alfiere della Rossa, Sebastian Vettel, che dovrà però cedere il quarto posto alla Red Bull di Max Verstappen, per scontare le tre posizioni di penalità inflittegli in Malesia a seguito dell’incidente al via.

Terza fila all’altra Red Bull, quella di Ricciardo, affiancata dalla Force India di Perez. Ottavo posto per la Haas di Grosjean, che insieme al compagno di squadra Gutierrez, decimo, ha riscattato un weekend finora disastroso, conquistando la prima top ten stagionale per entrambe le monoposto.

Tra i due piloti Haas troviamo Nico Hulkenberg, e al margine dei primi dieci le due Williams, con Bottas davanti a Massa. La coppia di Grove precede le Toro Rosso di Kvyat e Sainz. Quindicesimo tempo per Alonso, davanti a Palmer e al compagno di squadra Button, mentre completano la griglia Magnussen, Ericsson, Nasr, Ocon e Wehrlein.

Diretta a partire dalle ore 06.45

Rimanete su F1GrandPrix per le interviste a tutti i protagonisti della giornata e rivivete la gara con il nostro report


Nico Rosberg: “Che fantastico weekend, grandioso fino dall’inizio. Speciale vincere su questa pista leggendaria e congratulazioni a tutto il mio team per questo terzo titolo assolutamente meritato. Grazie a tutti voi per questo weekend straordinario”.

Max Verstappen: “C’era molto traffico ma siamo riusciti a risparmiare le gomme. Positivo questo secondo posto e appagante vincere contro la Mercedes di Lewis, cha ha spinto molto ma sono riuscito a tenerlo dietro”.

Lewis Hamilton: “Grazie a tutti e congratulazioni al team! Non sono molto felice della mia gara ma contento comunque di avere portato a casa dei punti. Darò tutto quello che ho da qui alla fine e vedremo cosa accadrà”.

08.42 Interviste a caldo ora per i tre protagonisti della giornata
08.40 Trofei e champagne ora! Hamilton non è aprticolarmente soddisfatto ma annaffia comunque il rivale e vincitore Nico Rosberg
08.39 Piloti sul podio ora per gli inni nazionali e la premiazione
08.37 I piloti sono sul retropodio, ma non vola una mosca…
08.33 La Mercedes vince il terzo titolo Costruttori, mentre Rosberg allunga a +33 il vantaggio su Hamilton in classifica iridata

Giro 53 Bandiera a scacchi! Nico Rosberg vince per la prima volta il GP del Giappone davanti a Verstappen e Hamilton
Giro 53 Ci prova Hamilton ma va lungo ed è costretto a mollare il colpo
Giro 51 Hamilton ormai è volato via da Vettel, mentre Verstappen continua a difendersi da Hamilton che è a mezzo secondo. Più dietro Massa e Bottas sono in lotta per la nona piazza e alle loro spalle Grosjean tenta di entrare in top ten
Giro 49 Rosberg vola verso la vittoria seguito da Verstappen, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Ricciardo, Perez, Hulkenberg, Massa e Bottas
Giro 47 Hamilton è a 4 decimi dalla Red Bull, quando mancano sei giri alla bandiera a scacchi. Vettel intanto è a 6 secondi da Hamilton
Giro 45 Hamilton è arrivato negli scarichi di Verstappen
Giro 43 Molte lamentele via radio per le bandiere blu e i doppiaggi da mettere a segno, perdendo diverso tempo in pista. Vettel è leader in questa specialità da un po’ di giri…
Giro 41 Hamilton effettua il doppiaggio di Sainz e ora è a 2 secondi e mezzo da Verstappen
Giro 39 Ora Vettel si ritrova una Haas doppiata davanti a sé, e perde terreno su Hamilton
Giro 38 Meno di un secondo il distacco tra Mercedes e Ferrari
Giro 36 Vettel prepara l’attacco su Hamilton
Giro 35 Vettel ai box monta la mescola più veloce, la gialla nuova. Il tedesco rientra quarto alle spalle di Hamilton
Giro 34 Si ferma la Mercedes di Hamilton; gomma hard usata. Intanto Raikkonen mette a segno il GPV, 1:35.990
Giro 33 Perez via radio si lamenta per avere avuto, secondo lui, una strategia peggiore rispetto al compagno di box Hulkenebrg. Ma dai box lo rassicurano: sapevano che sarebbe rientrato davanti al tedesco. Pit stop per Ricciardo, che monta nuovamente le hard e rientra sesto tra Kimi e Perez
Giro 31 Vettel ora è il leader della corsa seguito da Hamilton, Rosberg, Verstappen, Ricciardo, Kimi, Perez, Hulkenberg, Massa e Bottas. Pit stop per Grosjean che però esita alla ripartenza e perde tempo in pit lane
Giro 30 Sainz, Massa e Bottas il lotta serrata. Rosberg ai box. Bottas si prende la posizione intanto. Rosberg è passato alla hard usata. Pit stop anche per Perez che monta le medium
Giro 29 Grande lotta tra Sainz e Massa, con lo spagnolo che mantiene la posizione. Pit stop per Verstappen che passa a un nuovo set di hard. L’olandese rientra quarto alle spalle di Hamilton e davanti al compagno di di box. Pit stop anche per Hulkenberg

Giro 28 Ad Alonso via radio dicono di spingere e lui risponde “Sì certo, mi piacerebbe”. Pit stop anche per le due Williams che sono passate alle hard
Giro 27 Raikkonen ai box, con la Ferrari che tenta l’undercut su Ricciardo. Gomma hard usata per il finlandese
Giro 26 Alonso sale 14esimo passando il connazionale della Toro Rosso e la Sauber di Nasr
Giro 25 Alonso e Sainz sono il lotta per la 16esima piazza, mentre davanti Rosberg ha 4 secondi e 7 di vanrtaggio su Verstappen. Hamilton quarto, è a 10 secondi da Vettel
Giro 24 Seconda sosta per Kvyat, che passa alle gomme hard
Giro 22 Raikkonen è a poco più di 1 secondo da Ricciardo e si prepara all’attacco
Giro 21 Hulkenberg intanto è salito ottavo dopo avere passato Bottas
Giro 21 C’è una bandiera gialla per Gutierrez che ha dovuto frenare violentemente per non centrare Sainz, andando così in testacoda
Giro 20 Rosberg, Verstappen, Vettel, Hamilton, Ricciardo, Raikkonen, Perez, Bottas, Hulkenberg e Massa. Oggi le McLaren si sono perse nelle retrovie, con Alonso 17esimo e Button 21esimo
Giro 19 Perez riesce a mettere a segno il sorpasso e sale settimo. Le Williams in questi ultimi giri hanno subito più sorpassi che tutti in piloti messi assieme nell’intera stagione…
Giro 19 Bottas e Perez sono in lotta per la settima piazza mentre Hulkenberg passa Massa alle loro spalle e sale nono
Giro 18 Ricciardo ha passato anche Bottas e ora è quinto alle spalle di Hamilton. Anche Raikkonen su Bottas, ora è sesto e insegue la Red Bull
Giro 17 Perez sale ottavo. Dopo il primo giro di soste, devono ancora fermarsi solamente le due Williams, Renault, Sauber e Button

Giro 16 Ricciardo si prende la posizione su Massa, e Hamilton la quarta ai danni dell’altra Williams. Anche Raikkonen sale e passa a sua volta Massa; ora è settimo alle spalle di Ricciardo
Giro 15 Hamilton si prende la sesta piazza ai danni di Ricciardo, poi la quinta lasciandosi alle spalle Massa
Giro 14 Hamilton ai box. Perez in pista ci prova su Palmer ma la Renault resiste. Super sorpasso di Kimi ai danni della Force India. Il finlandese ora è ottavo e nel frattempo Perez è riuscito a passare Palmer. Hamilton è passato alle hard e rientrato in settima posizione
Giro 13 Hamilton ora è così passato in testa alla corsa, seguito da Rosberg, Verstappen, Vettel, Sainz, Bottas, Massa, Ricciardo, Palmer e Perez
Giro 13 Dentro il leader Rosberg e la Ferrari di Vettel. Sosta anche per Perez e Raikkonen. Gomma arancione per tutto il gruppetto
Giro 12 Pit stop per Hulkenberg e Gutierrez insieme a Grosjean. Gomma hard per tutti
Giro 10 Pit stop per Alonso che passa alla mescola hard nuova. Verstappen via radio ha comunicato che sta cominciando ad avere problemi con il posteriore: la Red Bull entra ai box e passa alla hard. Verstappen rientra settimo dietro a Hulkenberg, Ricciardo 13esimo alle spalle di Ericsson. Quattordicesimo, ma supera la Sauber e sale 13esimo
Giro 8 Piccolo largo di Kimi che riesce però a tenere il controllo della monoposto. Hamilton è alle sue spalle a 1 secondo e 2
Giro 7 Verstappen è a 4 secondi e 3 dal leader Rosberg. Hamilton prova ad attaccare Hulkenberg ma il tedesco non gli concede spazio. La Mercedes sembra rinunciare ma poco dopo riesce a mettere a fondo il sorpasso e sale così in settima posizione
Giro 6 Raikkonen si prende la sesta posizione su Hulkenberg

Giro 3 Rosberg invece è stato impeccabile e ora guida il gruppo seguito da Verstappen, Vettel, Perez, Ricciardo, Hulkenberg, Raikkonen, Hamilton, Grosjean e Gutierrez. Le due Toro Rosso hanno passato le Williams, Ericsson si è preso la posizione su Magnussen mentre alle loro spalle gli altri hanno mantenuto le posizioni di partenza
Giro 2 Ancora una volta Hamilton ha sbagliato la partenza. Vettel aggressivo anche su Perez si prende la terza piazza. Via radio Hamilton chiede scusa per la partenza ai suoi…
Giro 1 Vettel attacca subito Ricciardo e gli strappa la quarta posizione
07.04 Force India di Perez con un po’ di fumo… Ma via! Hamilton parte male, scatta invece la Red Bull di Verstappen e le due Rosse da dietro. Rosberg mantiene la leadership seguito da Verstappen, Perez, Ricciardo, Vettel, Hulkenberg, Kimi, Hamilton, Grosjean e Gutierrez
07.03 Le monoposto si stanno schierando… La pista in qualche punto presenta ancora qualche chiazza di umido dopo la pioggia scesa nella notte
07.00 Semaforo verde, al via il giro di formazione. Gomma gialla usata per tutti i primi dieci, nuova per Kvyat, Alonso e le due Manor; medium usata per Bottas e nuova per Massa, Palmer ed Ericsson. Magnussen, Nasr e Button con la hard nuova. La strategia favorita dovrebbe essere quella a due soste. Obbligatorio ricordiamo utilizzare le hard in gara
06.59 Un minuto al via. Pronti…?

06.54 Vettel, con la retrocessione del compagno di squadra, guadagna una casella e scatterà dal sesto posto

06.51 Griglia di partenza modificata rispetto all’ordine di arrivo in Qualifica del sabato: oltre a Vettel, scivolato da quarto a settimo, cinque posizioni di penalità anche per Kimi Raikkonen dopo la sostituzione del cambio; il finlandese partirà così ottavo. E intera PU sostituita sulla McLaren di Button, che scatterà così dall’ultima posizione
06.48 Cielo grigio a Suzuka ma nessuna minaccia di pioggia, con 21°C la temperatura dell’aria e 25°C quella dell’asfalto

06.45 Un buongiorno a tutti da Suzuka, dove le monoposto dei piloti sono già schierate e l’inno nazionale giapponese risuona sulla pista nipponica. Quindici minuti e si parte!

F1 GP Giappone: La Gara in Diretta (Live e Foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login