F1 GP Malesia: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Sepang

F1 GP Malesia: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Malesia: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Saranno le Mercedes a scattare dalla prima fila nel Gran Premio della Malesia, con Lewis Hamilton davanti al compagno di squadra Rosberg, che in qualifica non è riuscito ad acciuffare il campione del mondo in carica, autore della pole e del nuovo record della pista, 1:32.850. Seconda fila invece tutta targata Red Bull: Max Verstappen si è imposto sull’australiano Ricciardo dopo averlo caparbiamente tenuto dietro per tutto il weekend. La terza fila se l’è aggiudicata la Ferrari, con Vettel a precedere Raikkonen. Le prime tre forze in campo saranno lì a darsi battaglia per il podio allo spegnersi dei semafori, in una gara che è ancora tutta da scrivere.

I primi dieci domani partiranno tutti con la mescola soft, la più morbida presente qui a Sepang. La strategia favorita in gara sembrerebbe quella su due soste, ma non si esclude la presenza della pioggia e a quel punto i giochi saranno tutti da rifare. A completare la top ten ci saranno le due Force India con Perez e Hulkenberg, Jenson Button – autore di un’ottima prestazione in qualifica – e Felipe Massa. L’altro pilota McLaren, Fernando Alonso, partirà invece dall’ultima posizione in griglia, dopo la sostituzione di diverse componenti sulla sua PU.

Oltre la decima posizione troviamo quindi Bottas, Grosjean, Gutierrez, Magnussen, Kvyat, Sainz, Ericsson, Nasr, Palmer, Ocon, Wehrlein e Alonso.

Diretta a partire dalle ore 08.45

Ci vediamo tra meno di una settimana in Giappone, per il 17esimo appuntamento del Mondiale. Su F1GrandPrix la parola passa a tutte le interviste ai protagonisti, mentre il report della gara è già pronto per voi


Daniel Ricciardo: “All’inizio ero esausto, è stata una gara di grandi sfide. Non sono uno di quelli che crede nel karma, però è andata in modo opposto a Montecarlo e quindi oggi la vittoria me la prendo tutta. Siamo andati vicini molte volte e finalmente ce l’abbiamo fatta. Grazie mille a tutti per questo sostegno travolgente”.

Max Verstappen: “Ora dopo lo champagne mi sento decisamente meglio. Abbiamo spinto sempre tantissimo ma poi ci siamo dovuti davvero riposare”.

Nico Rosberg: “Pensavo che alla prima curva fosse tutto finito quindi sono molto contento di essere finito sul podio. Grazie mille a tutti! Mi auguravo una giornata migliore oggi ma alla fine è andata così. E’ un buon momento in generale e attendo con ansia la prossima gara dove attaccherò al massimo”.

10.57 Mark Webber sul podio per le interviste
10.55 E ora Ricciardo show con la sua scarpa riempita di champagne, e un brindisi che dedica al pubblico in delirio. Un goccio anche per il boss Horner… e per Max Verstappen! E perché no, anche Nico Rosberg!
10.54 Trofei e champagne!!!
10.51 E ora i piloti sul podio per i festeggiamenti. Si comincia con l’inno nazionale australiano per Daniel Ricciardo! E ora quello austriaco per la Red Bull
10.48 Verstappen e Rosberg sul retro podio parlando di Vettel… Mentre Ricciardo giustamente non smette di ridere
10.44 Ricciardo via radio se la ride alla grande e meritatamente, dicendo “Ho bisogno di un drink”

Giro 56 Ultimo giro, Ricciardo vola verso la vittoria e sfreccia sotto la bandiera a scacchi davanti a Verstappen e Rosberg. Quarto Kimi Raikkonen, seguito da Bottas, Perez, Alonso, Hulkenberg, Button e Palmer
Giro 54 Due giri al termine, con Ricciardo che ora ha un vantaggio di 2 secondi e 8 sul compagno di box. Kimi è a 12 secondi e mezzo da Rosberg
Giro 51 Rosberg però aumenta il gap con Kimi e per ora è comunque sul podio
Giro 50 Verstappen ha ridotto ulteriormente il gap da Ricciardo, ora a 1 secondo e 3. Raikkonen ora è virtualmente sul podio con la penalizzazione di 10 secondi di Nico Rosberg, terzo in pista. Ritiro intanto per la Sauber di Nasr
Giro 44 Ricciardo è leader con 2 secondi di vantaggio su Verstappen, seguito da Rosberg, Kimi, Bottas, Perez, Alonso, Hulkenberg, Button e Palmer
Giro 44 10 secondi di penalità per Rosberg dopo il contatto con Kimi nel sorpasso. Confermato un problema all’endotermico per la monoposto di Hamilton
Giro 43 Rosberg ha montato la soft usata così come Verstappen prima di lui. La gara riparte
Giro 42 Entrambe le Red Bull ai box. Soft per Ricciardo e Verstappen. Dentro anche Robserg. Intanto Gutierrez parcheggia nell’erba senza l’anteriore sinistra
Giro 41 VSC
Giro 41 Colpo di scena!!! Motore in fiamme per la Mercedes di Lewis Hamilton!!! Ritiro!!! E Mondiale ancora totalmente aperto
Giro 39 Ruota a ruota tra le due Red Bull con Verstappen che si lancia sul compagno di squadra ma Ricciardo non vuole mollare la posizione e resiste. Intanto Rosberg è sotto investigazione per il sorpasso aggressivo su Kimi e intanto davanti Hamilton vola via… Il pilota Mercedes ha 23 secondi di vantaggio
Giro 38 Rosberg deciso su Kimi si prende la quarta piazza e i due si toccano ma ormai il tedesco è andato
Giro 36 Rosberg è all’inseguimento di Raikkonen, con un giro in più a pesare sulle sue gomme hard. Davanti Hamilton è a quota 16 giri sulle sue gomme hard nuove, 15 per Ricciardo e 9 per Verstappen. Si fermeranno di nuovo?
Giro 34 Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Kimi, Rosberg, Button, Bottas, Perez, Alonso e Sainz
Giro 33 Spagna in lotta con Sainz nono che cerca di difendersi da Alonso. Raikkonen torna ai box e monta un altro set di gomme hard, usate

Giro 32 Rosberg ai box passa alla mescola hard usata. Il tedesco rientra in sesta posizione alle spalle di Perez
Giro 30 Bottas ai box passa alla mescola arancione nuova
Giro 29 Hulkenberg ai box monta la hard
Giro 28 Alonso ai box passa alla soft
Giro 27 Ai box Max Verstappen: mescola hard nuova anche per lui, che rientra terzo alle spalle di Hamilton e Ricciardo, e davanti a Raikkonen
Giro 25 Il gap tra Verstappen e Hamilton ora è di 6.706. Mentre Hamilton mette a segno il GPV, 1:39.186
Giro 23 Sainz si prende la 12esima posizione su Nasr. Il brasiliano insieme a Palmer e Bottas sono gli unici a non essersi ancora fermati una prima volta
Giro 22 Questi i primi dieci dopo il primo passaggio box, con solo Bottas a doversi ancora fermare: Verstappen, Hamilton, Ricciardo, Kimi, Rosberg, Bottas, Perez, Button, Hulkenberg e Alonso. La gomma è la medium per Bottas, Perez e Hulkenberg, soft usata per Verstappen e hard nuova per tutti gli altri
Giro 22 Ricciardo ai box e Verstappen diventa così leader della corsa. Gomma hard anche per l’australiano
Giro 21 Kimi esce quarto davanti a Rosberg e Bottas
Giro 21 Kimi nel dubbio gli lascia via libera ed entra ai box. Lo stesso fa Hamilton poco prima di lui. Gomma hard per entrambi
Giro 20 Verstappen negli scarichi di Raikkonen ora
Giro 20 Magnussen alla partenza era stato tamponato da Kvyat e ricordiamo inoltre che la sua monoposto nelle Libere 1 aveva preso fuoco per diversi minuti. Insomma, una Renault un po’ acciaccata questo weekend
Giro 19 Rosberg è risalito fino alla sesta posizione
Giro 18 Via radio dicono a Magnussen di rientrare ai box per ritirare la macchina
Giro 17 Hamilton in testa ha un vantaggio di 5 secondi e 7 su Ricciardo. Verstappen, quarto, si trova a 16 secondi dal vertice ma continua a ridurre il gap
Giro 17 5 secondi di penalità per la Manor di Ocon
Giro 16 Ottava posizione ora per Rosberg che sorpassa la Force India di Perez
Giro 15 Ocon sotto investigazione per non aver rispettato il limite di velocità in pit lane
Giro 14 GPV per Verstappen, 1:39.217
Giro 12 Hamilton è sempre al comando seguito da Ricciardo, Kimi, Verstappen – che si è già fermato – Bottas, Sainz, Ericsson, Perez, Rosberg e Palmer. Alonso è risalito al 13esimo posto

Giro 11 Rientrata la VSC. Rosberg cerca di prendersi la 12esima posizione su Nasr e ce la fa. Il tedesco ha montato le hard. Anche Button è passato alle hard nuove e ora è alle spalle di Rosberg
Giro 10 Button, Hulkenberg, Alonso e Rosberg ai box. Verstappen ai box monta un nuovo set di soft, Perez passa alle medium
Giro 9 Vettel sotto investigazione per l’incidente al via. Intanto la Haas di Grosjean finisce nella ghiaia si ferma contro le barriere. Di nuovo VSC
Giro 7 Rosberg intanto è risalito fino alla 12esima posizione
Giro 6 Massa ai box, il brasiliano ha rimediato anche una foratura
Giro 6 Perez via radio sostiene di essere stato sorpassato da Verstappen in regime di VSC
Giro 5 Alonso all’attacco di Grosjean per la nona piazza
Giro 4 Kimi affonda il sorpasso su Perez e si prende il quarto posto
Giro 3 Ripartiti, Verstappen subito ne approfitta per passare sia Kimi che Perez ed ora è terzo
Giro 1 Hamilton, Ricciardo, Perez, Kimi, Verstappen, Button, Hulkenberg, Bottas, Grosjean, Ocon. Rosberg è finito in 17esima posizione dopo che Vettel ha toccato la sua Mercedes facendolo andare in testacoda, Alonso è risalito fino alla 12esima piazza
09.05 Hamilton tiene la leadership, dietro la Ferrari di Vettel si inserisce tra le due Red Bull con Verstappen che mantiene la terza piazza ma c’è il contatto e si rompe la sospensione, la Rossa è fuori. Vettel fermo a bordo pista dice che ha toccato la Mercedes. Verstappen via radio invece dice “Sebastian è pazzo” VSC ora
09.03 Griglia schierata…
09.02 Palmer via radio lamenta una perdita di potenza. Massa ha avuto un problema all’acceleratore ma dovrebbe poter ripartire
09.00 Partito il giro di ricognizione, ma la Williams di Massa è inchiodata e viene spinta fuori, dovrà partire quindi dai box
08.59 Due le soste attese da Pirelli in gara, con i piloti che saranno obbligati ad utilizzare almeno un set di gomme hard
08.52 Le probabilità di pioggia oggi in gara sono scese al 20%, dovremmo avere quindi una gara asciutta

08.51 Ricordiamo che i primi dieci piloti partiranno tutti su gomma soft nuova

08.48 54°C la temperatura dell’asfalto e 33°C quella dell’aria

08.45 Buongiorno a tutti gli appassionati! Quindici minuti e si spegneranno i semafori qui a Sepang. La griglia di partenza è schierata, così come i piloti mentre risuona l’inno nazionale malese

F1 GP Malesia: La Gara in Diretta (Live e Foto)
3 (60%) 3 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login