F1 GP Austria: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Spielberg

F1 GP Austria: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)F1 GP Austria: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)

Nona tappa del Mondiale, ci si avvicina a metà stagione, e la F1 va a rinfrescarsi dal caldo estivo nella verde cornice austriaca del Red Bull Ring. Un tracciato storico e amato dai piloti, che offre uno scenario completamente diverso rispetto a quello affrontato nell’ultima tappa di Baku. Un mix tra potenza e alto carico aerodinamico, con il tempo sul giro più corto dell’anno, dove sono i dettagli a fare la differenza e poche le possibilità di sorpasso – le probabilità di un’entrata in scena della safety car superano il 50%.

Nell’edizione precedente sono state le Mercedes a dominare e anche quest’anno le Frecce d’Argento restano le favorite, con il sempre più acceso duello tira e molla tra i due pretendenti all’iride. Nico Rosberg con la vittoria del GP di Europa ha ripreso vantaggio sul rivale Hamilton, andato nel pallone nelle stradine dell’Azerbaijan. Una Ferrari non ancora al top ma decisa a sfruttare ogni occasione tenterà di non perdere altro terreno prezioso, mentre potrebbe essere la Williams la vera sorpresa, su un tracciato dove in passato ha già fatto bene.

Le gomme selezionate per l’occasione sono le più morbide della gamma, con la ultrasoft che torna in campo insieme a compound rosso e giallo. La pista è stata asfaltata a nuovo e sarà quindi una sorpresa al venerdì per tutti i piloti. Rispetto al 2015 la Pirelli suggerisce una strategia a due soste ma anche il meteo giocherà una carta fondamentale in una zona dove il cielo può aprirsi e chiudersi con facilità, e con la pioggia attesa sia al venerdì che alla domenica. Per vedere chi la spunterà questo weekend non vi resta che mettervi comodi con il nostro live!

Diretta a partire dalle ore 09.45

La nostra diretta riprende alle 14.00 con la seconda sessione di Prove Libere. Nell’attesa c’è sempre il nostro report per ripassare la sessione che si è appena conclusa

11.30 Bandiera a scacchi e prima sessione conclusa. Prove di partenza prima di rientrare ai box. Nico Rosberg chiude in testa la mattinata davanti a Hamilton, Vettel, Raikkonen, Ricciardo, Sainz, Massa, Verstappen, Kvyat e Bottas

11.28 Escursione di Ricciardo alla curva sei e lungo in frenata anche per Kvyat, alla curva due
11.26 Nasr lamenta via radio una perdita di potenza ma continua a girare mentre i piloti riempiono la pista per gli ultimi giri prima della pausa pranzo, fatta eccezione per Grosjean e Verstappen, la cui monoposto è appena rientrata ai box con il carroattrezzi, ricoperta da un telo
11.20 A dieci minuti dalla fine: Rosberg, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Ricciardo, Sainz, Massa, Verstappen, Kvyat e Bottas
11.20 Dal nostro inviato

11.14 Hamilton si riprende la seconda posizione ai danni di Vettel mentre Ricciardo scavalca Kimi al quarto posto
11.07 A meno di trenta minuti dalla conclusione della prima sessione Rosberg mantiene la leadership davanti a Vettel, Hamilton, Raikkonen, Massa, Ricciardo, Verstappen, Kvyat, Bottas e Sainz. Top ten con la ultraosft per quasi tutti i piloti ad esclusione di Red Bull e Williams, con le supersoft
11.04 Verstappen rientra ai box in motorino. Da notare le tute dei piloti Red Bull in occasione della gara di casa per il team austriaco

11.00 Escursione nell’erba intanto per il tedesco della Mercedes, che via radio chiede di rientrare ai box. E fuori pista anche Verstappen, che si inchioda nella ghiaia con la sospensione anteriore destra piegata
10.56 1:07.373 è il nuovo giro bomba di Nico Rosberg. Sette decimi sotto al record della pista, ottenuto da Rubens Barrichello nel 2003!
10.53 Sesto tempo ora per la Williams di Massa, con la supersoft

10.53 Ai microfoni Sky intant Mario Isola di Pirelli parla delle variabili condizioni meteo e di una conseguente incertezza ancora in merito alla strategia di gara, che dovrebbe però prediligere le due soste
10.50 Torna a girare la Mercedes di Rosberg, con la gomma ultrasoft
10.43 Mentre i piloti sono tutti fermi ai box, ne approfittiamo per una parentesi tecnica grazie agli aggiornamenti del nostro inviato a Spielberg, Piergiuseppe Donadoni.
“Oltre alla sostituzione del cambio sulla SF16-H di Sebastian Vettel, le altre due importanti notizie raccolte finora sono:
– la Scuderia Ferrari utilizzerà 1 GETTONE di sviluppo sulla propria Power Unit
– il Team Mercedes sostituirà alcuni componenti delle due Power Unit senza spendere gettoni
Entrando più nel dettaglio, Ferrari spenderà un gettone di sviluppo modificando l’elettronica di potenza del motore elettrico MGU-K. Cambiamenti utili per migliorare l’efficienza del motogeneratore elettrico Magneti Marelli che potranno garantire miglioramenti sia in fase di ricarica che in quella di generazione. Gli ultimi tre gettoni rimarranno per delle importanti modifiche alla camera di combustione del V6 italiano. La Ferrari sta valutando anche di sostituire il motore endotermico sulle SF16-H, mentre sembra confermato il debutto di una nuova evoluzione della benzina Shell (dopo il primo update di Sochi). Mercedes invece non spenderà gettoni sulla propria Power Unit (prime importanti modifiche attese per SPA), ma sostituirà le parti endotermiche, i turbocompressori e i due motori elettrici (MGU-K e MGU-H) delle unità motrici di Rosberg e Hamilton”

10.40 Ericsson intanto è sotto investigazione per aver tagliato la linea bianca di ingresso box. E il pezzo di alettone è stato finalmente recuperato
10.39 Al momento in pista solo Magnussen. E il pezzo di alettone di Verstappen che ancora non è stato recuperato…
10.33 Verstappen ha appena seminato in pista un pezzo dell’ala anteriore prendendo un cordolo tra la curva otto e la nove
10.31 Scorriamo la top ten a trenta minuti dal via: Rosberg è tornato al comando in 1:08.166, seguito da Hamilton, Vettel, Ricciardo, Verstappen, Raikkonen, Bottas, Button, Massa e Sainz
10.29 Al momento in pista al posto del messicano Perez, terzo a Baku dopo il podio già guadagnato quest’anno a Monaco, sta girando la terza guida della Force India Alfonso Celis

10.28 Via radio Hamilton si lamenta di una pista sporca
10.25 Ed eccola qui, la ultrasoft, che torna protagonista questa stagione. La Pirelli si aspetta che quest’anno si polverizzi il giro record qui in Austria. Intanto assistiamo in pista a un testacoda di Hamilton e dietro di lui la Haas di Grosjean. Fortunatamente i due riescono ad evitarsi e tornano a girare senza danni

10.25 Hamilton schizza al comando in 1:08.808
10.22 Al momento abbiamo un mix di mescole in pista. Vettel con le ultrasoft si prende l’ottava piazza. Stessa mescola per Kimi e Alonso, mentre Red Bull, Mercedes e Williams montano le supersoft. Importante cambiamento in Austria rispetto al 2015 e in generale nel regolamento attuale: la verifica delle pressioni avverrà prima di ogni sessione ma prima che la gomma venga montata sulla monoposto
10.20 Alle sue spalle dopo i primi venti minuti: Hamilton, Ricciardo, Bottas, Raikkonen, Verstappen, Massa, Hulkenberg, Alonso e Wehrlein
10.19 Buono il grip in pista a detta dei piloti dopo questi primi giri. Ricordiamo le mescole portate in pista qui al Red Bull Ring, ultrasoft, supersoft e soft. Intanto Rosberg si porta al comando in 1:09.154

10.17 Rosberg in pista con la gomma supersoft. Terzo tempo per lui
10.15 Ma in ritardo sono anche le due Mercedes, ancora ai box. Per i due piloti della Frecce d’Argento questo weekend power unit nuova
10.13 Vettel ha eseguito il suo giro di installazione ma per ora l’Halo non si è visto. Probabilmente i programmi sono cambiati a seguito del ritardo nell’entrare in pista. Intanto Hulkenberg si porta in terza posizione con la sua Force India
10.12 A due secondi e mezzo si piazza la Manor di Wehrlein
10.09 Intanto arriva il primo crono della mattinata, firmato dalla Red Bull di Verstappen, 1:10.099
10.07 Perdita di liquidi nella parte inferiore della scocca sulla monoposto di Sebastian Vettel. Tutto prontamente risolto però dai meccanici in tempo utile e il tedesco è pronto per scendere in pista, con Halo
10.05 Spotted al box Manor il campione 2016 della 500 Miglia di Indianapolis Alex Rossi!

10.02 Il meteo per ora sembra resistere ma nel corso della giornata è attesa la pioggia qui al Red Bull Ring. Diciassette i piloti scesi in pista fino ad ora; tra gli “assenti” al momento anche le due Mercedes
10.00 Semaforo verde. La Renault di Palmer è la prima a lasciare i box seguita dalla Manor
09.55 E mentre i piloti si dirigono ai box, qualcuno ne approfitta per qualche secondo di brivido al volante di una F1, seppur parcheggiata. Ricordiamo che l’asfalto del Red Bull Ring è stato rinnovato quest’anno e i piloti oggi andranno quindi alla scoperta del “nuovo” tracciato

09.51 La seconda notizia della mattinata, circolata ieri sera al Red Bull Ring, è che Sebastian Vettel subirà cinque posizioni di penalità in griglia a seguito della sostituzione del cambio sulla sua Ferrari. Importantissimo quindi ottenere la migliore qualificazione possibile. Vettel questa mattina proverà inoltre il tanto discusso Halo, in una nuova versione

09.45 Guten Morgen Österreich e amici lettori! Tra quindici minuti si parte con le Prove Libere 1. Ma prima, doverosi auguri di buon compleanno anche da parte nostra al sorriso più scintillante del paddock, Daniel Ricciardo!

F1 GP Austria: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)
2.7 (53.33%) 9 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login