F1 GP Monaco: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Monte-Carlo

F1 GP Monaco: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Monaco: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Dopo il sole dei giorni scorsi nessuno voleva credere che sul Principato sarebbe arrivata la pioggia e invece, come da previsioni, domenica mattina il Circus si è svegliato sotto il diluvio e la 74esima edizione del Gran Premio di Monaco si preannuncia così bagnata.
Ci si può quindi aspettare di tutto in gara ma la certezza è che chi parte dalla pole position solitamente ha già compiuto un bel passo avanti. Certo, l’anno scorso Hamilton partiva al palo e a vincere è stato Rosberg. Nel 2008 è stato invece il britannico a salire sul gradino più alto del podio partendo dalla terza posizione. E se proprio vogliamo tirare in ballo casi ancora più eccezionali, nel ’96 Olivier Panis con la Ligier ha alzato la coppa partendo dalla 14esima piazza… Ma infatti pioveva in quella lontana domenica di maggio!

Inutile comunque fare previsioni, quello che è certo è che a scattare dalla pole position ci sarà la velocissima Red Bull di Daniel Ricciardo, che ha frantumato i crono degli avversari con il tempo di 1:13.622, lasciandosi alle spalle le due Mercedes, rispettivamente di Nico Rosberg e Lewis Hamilton. A fianco del campione del mondo in carica partirà invece la Ferrari di Vettel, davanti a Nico Hulkenberg e a Carlos Sainz. Quarta fila per gli altri due alfieri di Force India e Toro Rosso, con Perez a precedere Kvyat. Chiudono la top ten Alonso su McLaren e la Williams di Bottas.

Raikkonen sarà alle spalle dei due, undicesimo, dopo essere stato retrocesso dalla quinta posizione per la sostituzione del cambio a conclusione delle Libere 3, mentre al suo fianco ci sarà la Haas di Gutierrez.
Settima fila per Button e Massa, davanti a Grosjean e Magnussen. Ericsson, Palmer, Haryanto e Wehrlein completano lo schieramento insieme alla Sauber di Nasr. Max Verstappen, protagonista di un incidente durante la Q1 del sabato, partirà dalla pit lane a seguito della sostituzione del telaio sulla sua Red Bull.

Diretta a partire dalle ore 13.45

Noi vi salutiamo con questo post Mercedes dedicato a tutti i suoi haters e vi diamo appuntamento sulle pagine di F1GranPrix per le interviste ai protagonisti di questa gara spettacolare. Il report del Gp di Monaco è già online. Ci si vede a Montréal, adieu!

Lewis Hamilton: “Grazie a dio oggi è andata come speravo. Grazie ai fans e grazie al team per questa fantastica macchina. Ho pregato per giorni come questi e finalmente è arrivato. E’ stato il più lungo run di sempre e penso che all’ultimo giro le gomme fossero davvero alla fine, per fortuna! Daniel ha fatto un ottimo lavoro, ieri è stato fenomenale. Sono certo non sia contento oggi ma deve essere orgoglioso del lavoro fatto. E’ un avversario fantastico”.

Daniel Ricciardo: “Grazie ai fans! Oggi hanno avuto un bello spettacolo ma per me sono due week end di fila che va così e fa male. Onestamente non so cosa sia successo ai box, avrebbero dovuti essere pronti prima, io non ho fatto la chiamata in ritardo”.

Checo Perez: “Sono davvero felice, il team ha fatto un lavoro pazzesco con la strategia, la chiamata al momento giusto e il pit stop. E’ davvero un giorno fantastico per noi oggi. E’ speciale salire sul podio a Monaco, specialmente sotto la pioggia e vorrei dedicarlo al nostro boss Vijay Mallya”.

16.10 Momento interviste
16.08 Champagne!!! E Hamilton lo offre pure a Justin Bieber!

16.06 E ora inno nazionale per il ritrovato campione del mondo, Lewis Hamilton

16.04 Hamilton finalmente festeggia e non contiene la gioia, oltre a intrattenersi con Justin Bieber sotto il podio. Ricciardo è visibilmente scontento e alle scuse dei suoi via radio ha replicato “tenetevele”; Checo Perez felicissimo per il suo terzo posto a Monaco


Giro 78 Ultimo giro! Lewis Hamilton va a vincere il GP di Monaco davanti alla Red Bull di Ricciardo e alla Force India di Perez. E Hulkenberg ha passato Rosberg all’ultimo giro, salendo al sesto posto
Giro 77 Sainz conferma che ha ricominciato a piovere. Ma ormai siamo alle battute finali
Giro 75 E lo stesso vale per la Force India

Giro 74 La Mercedes conta i secondi… Non ne potranno più del muso lungo di Hamilton!

Giro 73 Il gap tra Hamilton e Ricciardo ora è di 3 secondi. Più dietro, Perez ha un secondo di vantaggio su Vettel e Alonso è riuscito a prendere un po’ di respiro da Rosberg
Giro 71 Alonso via radio annuncia gocce di pioggia
Giro 70 Pirelli scherza sulla VSC. Chiunque la stia guidando oggi, deve essere esausto! Quante volte sarà entrata in gioco? Abbiamo perso il conto…

Giro 69 Un telo di plastica era finito in pista, ecco perché! Ma ora si può continuare
Giro 68 VSC, ancora
Giro 68 Il distacco di Ricciardo da Hamilton ora è di 1:6
Giro 66 Perez e Vettel invece, rispettivamente 33 e 32 sulle soft. Il tedesco ha appena sfiorato il rail per fortuna senza conseguenze
Giro 64 Mancano 14 giri alla conclusione e Hamilton ha effettuato 32 giri sulle ultrasoft, mentre Ricciardo 35 sulle supersoft
Giro 63 E ancora un GPV per la Rossa del tedesco, 1:18.005
Giro 62 Il giro più veloce ora è Sebastian Vettel, 1:18.385
Giro 61 Alonso, Rosberg, Hulkenberg e Sainz sono in lotta per la quinta piazza con lo spagnolo davanti che resiste
Giro 57 Nel frattempo si è ritirata anche la Sauber di Ericsson
Giro 56 Tra le altre cose, Wehrlein prima si era preso 10s di penalità per non aver rispettato il limite importo sotto la VSC. Questa gara ne ha veramente viste di ogni, e ancora non è finita!
Giro 53 Nasr nel frattempo è rientrato ai box ma si ferma. Insieme a lui si sono ritirati anche Verstappen, Magnussen, Kvyat, Raikkonen e Palmer
Giro 52 Ricciardo ci riprova su Hamilton all’uscita dei box… Rischioooooo!
Giro 52 Bottas intanto è passato alle ultrasoft
Giro 50 A Nasr viene detto di consegnare la 15esima piazza a Ericsson ma il brasiliano non sembra dell’idea. Ed ecco che alla Rascasse la Sauber chiude la porta al compagno ed è VSC di nuovo!!
Giro 48 Lotta per il terzo posto con Vettel dietro a Perez, mentre la DG dichiara che non verrà preso alcun provvedimento per l’episodio Hamilton-Ricciardo
Giro 46 Ancora GPV per Hamilton, 1:19.778
Giro 43 Massa si è preso l’ultimo posto in top ten ai danni di Gutierrez
Giro 40 Hamilton, Ricciardo, Perez, Vettel, Alonso, Rosberg, Hulkenberg, Sainz, Button e Gutierrez. Le due Mercedes e Gutierrez sono su ultrasoft, Ricciardo, Alonso, Sainz e Button su supersoft, Perez, Vettel e Hulkenberg su soft
Giro 40 GPV a Hamilton ora, 1:23.979
Giro 37 Che lotta tra Hamilton e Ricciardo! L’australiano sfiora più volte le barriere poi quasi prende Hamilton nel tunnel, il britannico sbaglia all’uscita e quasi viene passato ma poi riesce a sfilare via chiudendo la porta alla Red Bull, con Ricciardo decisamente contrariato
Giro 35 VSC! Verstappen contro le barriere. Il pilota red Bull ha bloccato e pettinato tutta la barriera della Massenet
Giro 34 Ricciardo è negli scarichi di Hamilton, che ha davanti a sé i doppiati
Giro 34 VSC! Magnussen contro le barriere ma riesce a ripartire e l’alert safety car rientra
Giro 33 Il pilota della Red Bull rientra in pista con le supersoft alle spalle di Hamilton
Giro 32 Ricciardo ai box ma mancano le gomme!!!
Giro 32 Box anche per Sainz e Verstappen. Supersoft per il primo, soft per il secondo
Giro 32 Hamilton ai box ed è gomma viola anche per lui. E per Rosberg subito dopo
Giro 31 Ericsson ai box. Ed ecco debuttare la ultrasoft in gara! Perez intanto era passato alle soft così Vettel si trova ora in quarta posizione alle spalle di Rosberg

Giro 30 Ora il GPV passa alla Haas di Gutierrez, 1:29.713
Giro 29 La pista si sta asciugando e la Mercedes e la Manor di Wehrlein sono le uniche in pista ancora con le wet
Giro 29 Ricciardo è a 7 decimi da Hamilton
Giro 27 Il giro veloce con le intermedie torna nelle mani di Ricciardo, 1:29.962. Intanto sta pure uscendo il sole…
Giro 27 Grosjean si prende la 17esima posizione su Haryanto
Giro 25 Hamilton, Ricciardo, Rosberg, Perez, Vettel, Hulkenberg, Sainz, Alonso, Gutierrez e Verstappen
Giro 24 Pit stop per Ricciardo che rientra alle spalle di Hamilton. Anche l’australiano è passato alla mescola verde
Giro 23 Situazione gomme in pista: solamente Ricciardo, Hamilton e Wehrlein hanno ancora le wet, mentre tutto il resto della griglia è passato alle intermedie
Giro 22 Giro veloce per Verstappen 1:32.649, mentre si è ancora in regime di VSC e il reply mostra un’entrata del russo sulla Renault decisamente da kamikaze. Niente scuse questa volta
Giro 21 Pit stop per Rosberg e Massa. Incidente per Magnussen e Kvyat alla Rascasse! VSC
Giro 20 Lotta serrata tra Bottas, che difende la 12esima posizione, e dietro di lui Wehrlein, Verstappen e Magnussen. Ma ecco che la Red Bull avanza e ruba la piazza al finlandese, con la Manor alle sue spalle
Giro 19 Mercedes conferma che Hamilton è stato fatto passare da Rosberg in realtà
Giro 17 C’è battaglia per la sesta piazza tra Massa, tallonato da Vettel e dietro in coda Hulenberg e Alonso

Giro 16 Hulkenberg e Bottas ai box, per passare alla mescola verde come ormai stanno facendo un po’ tutti. Ma Hamilton intanto in pista ha preso e passato Rosberg
Giro 15 Intermedie anche per Alonso, Verstappen e Haryanto
Giro 14 Raikkonen è sotto investigazione mentre Ricciardo, che ha appena rischiato di andare a sbattere, fa segnare il giro più veloce, 1:36.667
Giro 13 Ricciardo è tranquillamente al comando davanti a Rosberg, Hamilton, Vettel, Hulkenberg. Ma ecco che cominciano i pit stop. Dentro Vettel che passa alle intermedie
Giro 12 Rientrata la VSC. Kimi ha perso il controllo ed è andato a sbattere al Mirabeau. Massa l’ha evitato per un pelo mentre dopo pochi metri ha chiuso la strada a Grosjean che è riuscito però a ripartire
Giro 11 VSC! Kimi contro le barriere e così anche una Haas. Il pilota della Rossa ha l’alettone sventrato e penzolante e prosegue però seminando scintille
Giro 10 Di nuovo via libera, con Hamilton che subito tenta di avvicinarsi a Rosberg
Giro 9 La Renault a muro è in realtà quella di Palmer, che montava ancora le wet
Giro 9 Anche Button nel frattempo è passato alle intermedie, così come Nasr e Kvyat

Giro 8 VSC!!! Magnussen passato alle intermedie è subito fuori! Il pilota della Renault ha fatto un bel botto e disintegrato il muso della sua monoposto
Giro 8 Via! Magnussen subito ai box mentre in pista Ricciardo mantiene la testa davanti ai due Mercedes
Giro 7 La visibilità in pista, a detta dei diretti interessati, sembra buona. Ed ecco che la safety è pronta a rientrare…

Giro 6 Ai box, e certamente anche in pista, sono tutti impazienti di iniziare davvero… Anche Hamilton via radio esprime la sua inquietudine. Intanto Kvyat si è riunito al gruppo

Giro 5 Pirelli conferma che non c’è più l’obbligo di utilizzare due mescole da asciutto in questa gara, viste le condizioni di partenza. Tempo permettendo, quale sarà la strategia vincente ora?
Giro 4 Ancora in regime di safety, mentre Kvyat è costretto a rientrare di nuovo ai box
Giro 3 Il russo ha comunque perso un giro durante la sosta
14.04 Sulla Toro Rosso del russo è stato cambiato il volante e riparte poco dopo
14.03 Sono 78 i giri da percorrere qui a Monaco
14.02 Problemi per la Toro Rosso di Kvyat che rientra ai box
14.01 Tutti i piloti sono partiti ovviamente con le full wet, la mescola azzurra
14.00 Semaforo verde. Scatta la Mercedes, ma è la safety car, e dietro in fila tutte le monoposto
13.57 Ricordiamo che Verstappen partirà dalla pit lane dopo la sostituzione del telaio

13.51 Confermata la partenza alle spalle della safety car

13.50 Ma Iceman non si è accorto della pioggia, o spera ancora in un raggio di sole…?

13.47 E’ il momento dell’inno nazionale di rito prima del via. Piloti schierati sotto al palco reale insieme al Principe Alberto e consorte


13.45 Quindici minuti al via del GP di Monaco e la pioggia ha ricominciato a cadere battente sul tracciato monegasco

F1 GP Monaco: La Gara in Diretta (Live e Foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login