F1 GP Australia: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Melbourne

F1 GP Australia: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Australia: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Calato il sole sull’Albert Park e sulle polemiche – solo per ora – che hanno interessato il nuovo formato delle Qualifiche, i piloti si preparano per la prima gara del Mondiale 2016, al via domenica alle 6.00 ora italiana.
La prima fila è tutta Mercedes, con Lewis Hamilton in pole position, dopo aver conquistato la partenza al palo grazie al miglior tempo di 1:23.837. Per gli avversari, leggi Rosberg e le Rosse, non c’è stata nemmeno la possibilità di tentare a strappare il tempo al campione del mondo in carica. I team hanno infatti preferito salvare le gomme in vista della gara. Vettel, che assieme a Kimi monopolizza la seconda fila, è convinto che in gara la Ferrari sarà comunque più vicina alle Frecce d’Argento e lo stesso Nico punta a giocarsela allo spegnersi dei semafori.
La terza fila è andata a uno straordinario Verstappen con la Toro Rosso, motorizzata con quel motore Ferrari 2015 che tanto la Red Bull ha snobbato, accanto alla Williams di Felipe Massa. Sainz e Ricciardo partiranno alle spalle rispettivamente dell’olandese e del brasiliano, mentre la Force India completa la top ten con Perez davanti a Hulkenberg.
Alla partenza vedremo un’altra delle novità introdotte quest’anno: i piloti potranno infatti utilizzare una sola delle due leve della frizione a disposizione. Un via alla vecchia maniera insomma. E speriamo che questa volta lo spettacolo ci sia davvero.

Diretta a partire dalle ore 05.45


Rimanete su F1GrandPrix per tutte le interviste della giornata e rivivete la gara con il nostro report

08.07 Mark Webber per le interviste sul podio ai protagonisti
Nico Rosberg: “Avete tutti vissuto un bel weekend qui, grazie a tutti siete stati davvero fantastici e grazie al team per questa auto incredibile, sono super entusiasta. E’ stato bellissimo oggi battere la Ferrari. E’ ancora molto presto per parlare ma siamo partiti molto bene e dobbiamo fare di tutto per stare davanti alla Ferrari”

Lewis Hamilton: “E’ stata una grande gara! Il team ha fatto un lavoro fantastico perché è stata una gara molto complicata con la bandiera rossa e sono felice che nessuno si sia fatto male nello schianto. Oggi ho dovuto combattere nel traffico ed era difficile stare dietro agli altri ma ho fatto un bel recupero. Abbiamo portato a casa il massimo risultato possibile ma la strada è ancora lunga”

Sebastian Vettel: “C’ho provato, la partenza era perfetta e tutto stava andando come volevo ma poi è andato tutto storto, non ci aspettavamo che entrambi alla Mercedes usassero la gomma medium. Abbiamo tentato una strategia più aggressiva e non ha funzionato, ma il terzo posto è comunque un buon risultato”
08.05 E ora la festa con lo champagne!

08.03 Piloti sul podio e inno nazionale tedesco per il vincitore Nico Rosberg e la Mercedes
08.00 Un bell’abbraccio tra Rosberg e Hamilton al parco chiuso. Poi Nico va dai suoi a festeggiare la vittoria

Giro 57 Nico Rosberg vince davanti a Hamilton e Vettel. Quindicesima vittoria della carriera per il tedesco della Mercedes. Chiudono la top ten Ricciardo, Massa, Grosjean, Hulkenberg, Bottas, Sainz e Verstappen
Giro 57 Ultimo giro
Giro 56 Vettel si ditrae e va nell’erba perdendo terreno su Hamilton
Giro 53 Bandiera gialla, testacoda per Verstappen che riesce però a ripartire e mantiene la posizione. L’olandese ha toccato la monoposto del compagno di squadra davanti a lui
Giro 52 Hamilton perde terreno…
Giro 51 Vettel riduce ancora il gap su Hamilton
Giro 50 A meno di dieci giri dalla fine Rosberg guida il gruppo seguito da Hamilton, Vettel, Ricciardo, Massa, Grosjean, Hulkenberg, Bottas, Sainz e Verstappen
Giro 49 Vettel continua a chiudere il gap su Hamilton, ora a poco meno di 4 secondi
Giro 46 Ricciardo si prende la quarta piazza ai danni di Massa

Giro 43 Pit stop per Ricciardo che passa alle supersoft e rientra quinto
Giro 42 Sainz passa Palmer e dopo ci pensa anche Verstappen
Giro 42 Hamilton passa Ricciardo e così è di nuovo doppietta Mercedes. Per ora
Giro 41 Rosberg, Ricciardo, Hamilton, Vettel, Massa, Grosjean, Hulkenberg, Bottas, Palmer e Sainz. Ritiro per Ericsson nel frattempo
Giro 40 Hamilton ora è a un secondo da Ricciardo. Verrstappen vuole che Sainz si sposti per poter attaccare Palmer
Giro 39 Verstappen chiede il permesso per passare il compagno. Permesso accordato
Giro 38 Palmer, Sainz e Verstappen sono in lotta per la nona posizione
Giro 37 Vettel ora è a dieci secondi da Hamilton e a 20 da Rosberg
Giro 36 Vettel ha montato la gomma soft, con un piccolo intoppo sull’anteriore sinsitra che non entra. Il tedesco è rientrato in quarta posizione, alle spalle di Hamilton
Giro 36 Pit stop per Vettel. Il leader ora è Nico Rosberg, che con la medium arriverà fino alla fine
Giro 34 Rosberg ora è a 1s6 da Vettel. Via radio intanto Verstappen si lamenta che avrebbe voluto fermarsi prima del compagno di squadra
Giro 33 Pit stop per Verstappen: gomma bianca anche per lui, ma le mescole non erano pronte… Il danese riparte con un po’ di ritardo
Giro 32 Sainz viene richiamato ai box e Hamilton si prende la quinta posizione. Gomma bianca per la Toro Rosso
Giro 31 Pit stop per Button, con le gomme ormai finite. L’inglese passa alla medium

Giro 29 Vettel mantiene sopra ai 3 secondi il vantaggio su Rosberg, mentre Hamilton non riesce a prendere Sainz, quinto. Perez intanto si prende la 12esima posizione su Button
Giro 29 Il circuito di Barcellona via Twitter ironizza sulla reazione di Iceman al fuoco sulla sua Ferrari

Giro 28 A metà gara sono cinque i piloti ritirati: Kvyat, Gutierrez, Alonso, Haryanto e Raikkonen
Giro 27 Drive through per Ericsson: i meccanici erano al lavoro sulla sua Sauber troppo a ridosso della riaprtenza
Giro 24 Giro veloce per Vettel intanto in pista, 1:29.951. Il vantaggio su Rosberg ora è di 3s3
Giro 22 Intanto viene comunicato che Alonso è stato visto dai medici e sta bene. Ritiro di Kimi Raikkonen con la Ferrari che rientra ai box e prende pure fuoco sopra la testa sua testa…
Giro 21 Button si prende la 13esima posizione su Perez
Giro 21 Vettel, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Verstappen, Sainz, Hamilton, Massa, Grosjean e Hulkenberg
Giro 20 Ricciardo, Verstappen e Sainz in lotta. La pista è molto fredda ora
Giro 20 Si riparte!
06.57 Hamilton chiede via radio come spegnere un allarme. Gli rispondono “spiacenti ma non possiamo dirtelo”
06.55 Si riparte dietro alla safety car. Questi piloti sono passati alla gomma medium durante la pausa: Hulkenberg, Bottas, Perez, Massa, Grosjean, Rosberg, Palmer e Magnussen
06.54 I doppiati hanno accesso alla pista per rischierarsi
06.51 L’incidente tra Alonso e Gutierrez viene messo sotto investigazione
06.45 Ecco quello che è rimasto della McLaren di Alonso, che nel frattempo è stato accompagnato al centro medico per i controlli di routine

06.45 Si riprenderà tra dieci minuti
06.44 Ora che si è fermi i piloti possono sostituire anche il casco e la visiera. Così come l’ala anteriore

06.42 Così dopo l’interruzione: Vettel, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Verstappen, Sainz, Hamilton, Massa, Grosjean e Bottas
06.41 Ora che la gara è stata sospesa i piloti possono cambiare le gomme e di fatto è come se si ricominciasse da zero
06.37 I piloti rientrano tutti in pit lane. Troppi i detriti in pista per poter continuare. Alonso è probabilmente rimasto sorpreso da una improvvisa frenata di Gutierrez, per questo non è riuscito ad evitarlo
Giro 18 La McLaren di Alonso è praticamente dimezzata dopo lo schianto
Giro 18 Dal replay si vede Alonso che centra da dietro la Haas e compie due carambole in aria prima di finire volando contro le reti. La gara viene sospesa ora
Giro 18 Safety car. Alonso cammina ma deve aver fatto davvero un botto tremendo. Appare un po’ scosso
Giro 17 Raikkonen rimane su supersoft, nuova, mentre Hamilton tenta le medium per andaere fino al traguardo. Nella ghiaia Alonso e Gutierrez. La McLaren è distrutta!
Giro 17 Hamilton e Kimi entrambi ai box
Giro 16 Giro più veloce per Vettel, 1:30.757
Giro 15 Raikkonen, Vettel, Hamilton, Rosberg, Hulkenberg, Perez, Ricciardo, Verstappen, Sainz e Massa
Giro 15 Anche Verstappen si è fermato per passare alle soft
Giro 15 Kimi chiede di poter rientrare, le gomme ormai sono finite
Giro 14 Anche Ricciardo si è fermato poco dopo Rosberg. Ora rientra invece Vettel: supersoft nuova e il tedesco esce davanti a Rosberg

Giro 13 Massa era passato alle soft in realtà
Giro 13 Rosberg ai box, la Mercedes tenta l’undercut con il tedesco
Giro 13 Palmer e Bottas in lotta per l’11esima posizione, quasi si toccano!
Giro 12 Pit stop per Massa, che rimane su supersoft
Giro 11 Hamilton è a 11s4 da Vettel. Il pilota della Mercedes ha a disposizione anche la gomma medium, non ancora utilizzata da nessuno questo weekend. Ricordiamo che da quest’anno le mescole fornite da Pirelli sono 3
Giro 10 Hamilton via radio dice di non riuscire a prendere Verstappen, quarto
Giro 10 Ricciardo si prende la sesta posizione su Massa, per il piacere del suo pubblico
Giro 9 Sainz ai box. Monta la soft gialla

Giro 8 Così Schwarzenegger alla partenza di Vettel…

Giro 7 Rosberg si avvicina alla Rossa di Kimi mentre Hamilton sta negli scarichi alla Toro Rosso motorizzaata Ferrari di Verstappen. Nel frattempo la Red Bull conferma il ritiro di Kvyat per un problema elettrico

Giro 6 Così invece nella retrovie: 11 Perez; 12nButton; 13 Palmer; 14 Wehrlein; 15 Ericsson; 16 Nasr; 17 Bottas; 18 Grosjean; 19 Haryanto; 20 Gutierrez; 21 Magnussen

Giro 4 Battaglia per la quinta posizione tra Massa, Hamilton e Sainz. Il brasiliano si difende dal campione del mondo ma poi è costretto a cedere
Giro 3 Da qui in poi è possibile attivare il DRS, vediamo se Hamilton riuscirà a recuperare
Giro 1 Vettel, Kimi, Rosberg, Verstappen, Massa, Hamilton, Sainz, Hulkenberg, Ricciardo e Alonso. Problemi al motore per Gutierrez
06.08 Si infilano subito alla grande Vettel e Raikkonen e bruciano le due Mercedes. Ottima partenza anche per Verstappen che mantiene la quarta piazza. Foratura per Magnussen che viene richiamato ai box
06.06 Kvyat non ha ancora la macchina ai box ma gli dicono di stare pronto, mentre si completa lo schieramento
06.06 Saranno 57 quindi ora i giri da completare
06.05 Bottas è stato retrocesso dall’undicesima alla sedicesima posizione per la sostituzione del cambio. E a proposito, dopo il disastro di irei, le Qualifiche dalla prossima gara del Bahrain torneranno al vecchio formart collaudato
06.03 Ma la Red Bull di Kvyat si inchioda prima di raggiungere la sua postazione. Si procede con un altro giro di formazione
06.01 Force India, Button, Bottas, Kvyat e i due della Haas partiranno sulle soft nuove. Rosse nuove invece per tutti gli altri
06.00 Semaforo verde. Via al giro di ricognizione. I primi otto montano le supersoft usate
05.58 Debutto importante oggi anche per il team americano Haas, prima squadra americana a tornare in F1 dopo 30 anni

05.57 Tutti pronti?


05.51 Per Palmer, Wehrlein e Haryanto questa sarà la prima gara di F1 della carriera. Come se la caveranno alla partenza?

05.46 Vetture schierate e inno nazionale che risuona nel cielo d’Australia. Quindici minuti e si parte con la prima gara del Mondiale 2016!

F1 GP Australia: La Gara in Diretta (Live e Foto)
Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login