F1 GP Messico: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live Timing e commento da Città del Messico

F1 GP Messico: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Messico: La Gara in Diretta (Live e Foto)

E’ un’altra prima fila tutta Mercedes, dopo il Texas, quella del Messico, con Nico Rosberg poleman davanti al neo campione del mondo e compagno di squadra Lewis Hamilton.
Il tedesco delle Frecce d’Argento purtroppo si è giocato nell’ultimo appuntamento la sua unica chance di correre per l’iride ma in ballo ci sono ancora punti importanti, oltre alla voglia sempiterna di battere il compagno di squadra in gara.

La lotta mondiale di Nico infatti ancora non si è conclusa, visto che rimane da accaparrarsi la medaglia d’argento. Così come Rosberg anche Sebastian Vettel ha intenzione di portarsela a casa, come ciliegina sulla torta di un primo anno in Ferrari decisamente oltre le più rosee aspettative. Per Mercedes, vincitrice anche del titolo costruttori, chiudere la stagione senza una doppietta piloti sarebbe uno smacco non da poco, con la Rossa di Maranello candidata numero uno a diretta rivale del team di Stoccarda per il titolo 2016.

Vettel, in seconda fila, dovrà stare attento alle due Red Bull subito dietro, apparse particolarmente in palla su questo tracciato. Terza e quarta fila per le Williams, con Bottas davanti a Felipe Massa mentre il giovane Verstappen chiude la top ten insieme alle due Force India in quinta fila.

Diretta a partire dalle ore 19.45

Appuntamento tra due settimane in Brasile! Nel frattempo, interviste in arrivo e report della gara solo su F1GrandPrix

Nico Rosberg: “Una giornata fantastica e una fantastica battaglia con Lewis quest’oggi! Questo è decisamente il miglior podio dell’anno. Che folla pazzesca, muchas gracias!”

Lewis Hamilton: “Nico ha fatto una gara fantastica oggi. Non ho mai visto una folla così, è come alle partite di calcio. I fans sono grandiosi è la prima volta che vedo una cosa simile”

Valtteri Bottas: “Oggi abbiamo corso come un team vincente, sono molto fiero della squadra!”

21.57 Nigel Mansell per le interviste

21.56 Dopo i trofei è il momento della doccia di champagne!

21.53 Comincia la cerimonia di premiazione, ospitata tra le curve 12 e 16. Sombreros Pirelli per l’occasione e inno nazionale tedesco ora per il vincitore Nico Rosberg e la Mercedes

Giro 71 Hamilton è attaccato a Rosberg ma il tedesco questa gara la vuole vincere a tutti i costi… La bandiera a scacchi gli regala la sua quarta vitoria stagionale. Seguono Hamilton, Bottas, Kvyat, Ricciardo, Massa, Hulkenberg, Perez, Verstappen e Grosjean
Giro 71 Maldonado attaccato a Grosjean per l’ultimo punto a disposizione…
Giro 70 Giro pià veloce per Rosberg, inarrestabile, 1:20.521
Giro 68 Hulkenberg nel frattempo si è avvicinato a Massa
Giro 65 Errore per Hamilton che perde terreno nei confronti di Rosberg
Giro 65 E Verstappen lì davanti…
Giro 64 Battaglia tra Grosjean e Maldonado per la decima piazza
Giro 63 Williams e Red Bull sono in lotta tra loro alle spalle della coppia al comando: Kvyat cerca di stare attaccato a Bottas mentre Massa cerca dinon far scappare Ricciardo
Giro 59 Largo sia per Rosberg che Hamilton intanto lì davanti
Giro 59 Ritiro per Nasr che parcheggia a bordo pista. Freni andati dice il brasiliano
Giro 58 Hamilton cerca di prendere Rosberg ma è costretto a rimanere alle sue spalle. Bottas si prende la terza piazza su Kvyat
Giro 58 Rientra la safety car
Giro 56 Così dietro la safety car: Rosberg, Hamilton, Kvyat, Bottas, Ricciardo, Massa, Hulkenberg, Perez, Verstappen, Grosjean

Giro 54 Kvyat Ricciardo, Massa e Hulkenberg ai box
Giro 53 Poco prima Perez approfitta di un errore di Verstappen e gli ruba l’ottava piazza
Giro 53 Vettel dritto contro le barriere e safety car in pista!
Giro 52 Ricciardo si lancia su Massa e gli strappa la quinta piazza
Giro 50 Seguono Kvyat, Bottas, Massa, Ricciardo, Hulkenberg, Verstappen, Perez e Grosjean
Giro 49 Hamilton ubbidisce e rientra. Medium anche per lui che rientra alle spalle di Rosberg
Giro 49 Il team era pronto ma Hamilton non si è fermato e chiede perché debba fermarsi. “Ragioni si sicurezza” gli dicono per convincerlo a rientrare al giro succesivo
Giro 48 “Piano B” dicono ad Hamilton via radio, che tra poco presumibilmente passerà ai box
Giro 47 Medium per Rosberg che effettua il secondo pit stop
Giro 47 Dopo il pit stop Sainz è rientrato dietro a Vettel, tredicesimo
Giro 46 Rosberg al comando dice ai suoi via radio di non dirgli più quanto è il suo vantaggio su Hamilton
Giro 45 Secondo pit per Sainz che passa alle soft
Giro 45 Bottas è negli specchi di Kvyat mentre Perez ora punta Verstappen per l’ottava piazza
Giro 43 Se Vettel non conquisterà punti in questa gara Rosberg tornerà secondo in classifica mondiale

Giro 42 A Vettel via radio dicono di lasciare andare Hamilton dopo essere stato doppiato, altrimenti incorrerebbe in una penalizzazione
Giro 40 Seguono Bottas, Massa, Ricciardo, Hulkenberg, Verstappen, Perez e Sainz
Giro 39 Kvyat è terzo a oltre 23 secondi dalle due Frecce d’Argento

Giro 37 Il gap tra le due Mercedes ora è di quasi 3 secondi
Giro 36 Secondo pit stop per Vettel che monta un nuovo treno di medium. La Ferrari al rientro in pista viene doppiata dal leader Rosberg
Giro 34 Sainz commette un errore e Perez subito dietro di lui passa davanti in nona posizione
Giro 33 Questi i primi dieci dopo i primi pit stop: Rosberg, Hamilton, Kvyat, Bottas, Massa, Vettel, Verstappen, Ricciardo, Hulkenberg e Sainz
Giro 32 Anche Button ai box, che passa alle soft
Giro 30 Tutta la griglia è su medie ora
Giro 29 Pit stop per Hamilton che rientra dietro a Rosberg e davanti a Kvyat
Giro 28 Solo Button, Hamilton e le Manor hanno ancora da fermarsi. Vettel e Maldonado in lotta per la 11esima posizione, con la Lotus che resiste e la Ferrari che va lunga
Giro 27 E subito dopo per Rosberg. Nessun provvedimento nel frattempo per l’incidente che ha visto coinvolti Raikkonen e Bottas
Giro 26 Pit stop per Ricciardo
Giro 25 Maldonando e Button sono in lotta per la 12esima piazza e in mezzo si inserisce Vettel
Giro 23 Sospensione andata per Raikkonen e incidente sotto investigazione
Giro 22 Pit stop per Kyat che passa alle medie e rientra quinto. Dietro di lui Kimi e Bottas sono in lotta e finiscono per toccarsi
Giro 21 I primi sei devono ancora fermarsi, oltre a Button, undicesimo, e alle due Manor in ultima posizione
Giro 20 Pit stop per Perez che al rientro perde una posizione ai danni di Sainz
Giro 18 Vettel ora ha passato Button ed è salito così 11esimo ma la Ferrari del tedesco va in testacoda subito dopo e scivola dietro alle due Lotus, 15esimo

Giro 17 Le due Mercedes davanti continuano a darsi battaglia a suon di giri veloci, con il gap tra i due che oscilla tra uno e due secondi
Giro 16 Rosberg, Hamilton, Kvyat, Ricciardo, Verstappen, Perez, Kimi, Bottas, Massa, Hulkenberg, Button e Vettel che ha appena passato Sainz
Giro 14 Pit stop per Sainz
Giro 14 Tra i primi 10 solo Bottas si è già fermato
Giro 14 Botta e risposta tra Perez e il muretto via radio, con il team che gli chiede “quanti giri puoi fare ancora?” e il messicano che risponde “quanti ne volete?”. Alla fine si decide per cinque tornate ancora prima di passare dai box
Giro 11 Raikkonen nel frattempo è salito all’ottavo posto tra sorpassi e entrate ai box
Giro 10 Dopo il ritiro Alonso ha dichiarato che la squadra era al corrente di un problema alla PU che i meccanici non sono riusciti a sistemare nella notte tra sabato e domenica. Hulkenberg e Massa ai box
Giro 9 Bottas rientra ai box e passa alle medium

Giro 9 Il contatto tra Ricciardo e Vettel era stato messo sotto investigazione ma non verrà preso alcun provvedimento
Giro 8 Intanto Sainz ha guadagnato una posizione su Hulkenberg ed ora è nono
Giro 5 Vettel ai box è passato alle medie e ora è 19esimo, mentre a Kimi via radio dicono che i freni sono già molto caldi
Giro 5 Lotta per il quarto posto tra Ricciardo e Bottas mentre Masa dietro tenta lo stesso su Verstappen
Giro 3 Rosberg guida il gruppo seguito da Hamilton, Kvyat, Ricciardo, Bottas, Verstappen, Massa, Perez, Hulkenberg e Sainz
Giro 1 Verstappen spezza le Williams e sale sesto, dietro Maldonado passa Grosjean. Ritiro per Alonso mentre Vettel rientra ai box dopo aver forato alla partenza in un contatto con Ricciardo
20.04 Rosberg parte bene e mantiene la leadership davanti a Hamilton, Kvyat che riesce a passare Vettel, Ricciardo, Bottas, Massa
20.03 Ci siamo…
20.02 Tutti partono su mescola soft – nuova per Sainz, Grosjean, Maldonado, Nasr e le Manor. Alonso, Raikkonen e Button su media
20.00 Partito il giro di ricognizione. La temperatura dell’aria è di 22°C, 56°C quella dell’asfalto. I freni saranno molto stressati e l’altitudine allo stesso tempo metterà più pressione sul motore e in generale bisognerà stare attenti a problemi di surriscaldamento

19.56 Anche la zona VIP è al completo

19.53 Le tribune all’autodromo dei fratelli Rodriguez sono gremite e il tifo per l’idolo locale Checo Perez è alle stelle

19.50 La griglia di partenza è al completo. Settantuno giri separano i piloti dalla bandiera a scacchi… Chi taglierà per primo il traguardo?

19.45 Fra 15 minuti si parte con il Gran Premio del Mexico. Andele, andele!

F1 GP Messico: La Gara in Diretta (Live e Foto)
4.1 (82.29%) 35 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login