F1 GP Bahrain: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Live Timing e commento da Sakhir

F1 GP Bahrain: La Gara in Diretta (Live e Foto)F1 GP Bahrain: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Poche ore ci separano dal quarto appuntamento del Mondiale F1 2015, che prenderà il via alle 17.00 ora italiana nel cuore del deserto del Bahrain. Quando il tramonto calerà sulla pista di Sakhir, i semafori si spegneranno per regalarci la prima gara in notturna della stagione.
Lewis Hamilton scatterà dalla pole position e cercherà di prendere subito vantaggio sulla Ferrari di Sebastian Vettel, schierato con il britannico in prima fila. Affamato di vittoria e di riscatto, dopo essersi giocato la partenza al palo per un errore, Nico Rosberg tenterà subito di infilarsi tra la coppia di testa, dovendosi a sua volta guardare le spalle dall’altra Ferrari, quella di Kimi, quarto davanti alle Williams di Bottas e Massa.
Le due monoposto di Grove in Qualifica sono state le migliori in termini di velocità pura e i due lunghi rettilinei potrebbero favorirle nel corso della gara. Dalla sua le Rosse hanno mostrato una superiorità in termini di passo gara, e gestire al meglio la strategia su una pista piena di incognite come questa risulterà quindi fondamentale per tagliare il traguardo da leader.

Sarà una gara ricca di variabili e incognite, dove il vento e il velo di sabbia che ricopre la pista potranno condizionare sensibilmente l’esito finale. La strategia favorita dovrebbe essere quella a due soste, con partenza su gomme soft. L’edizione 2014 si era conclusa con una doppietta Mercedes – con Hamilton davanti a Rosberg – e il terzo gradino per la Force India di Perez. Hamilton, dopo essersi intascato la sua prima pole position su questo tracciato, farà di tutto per completare l’opera con una vittoria. Quest’anno però, la partita si è allargata a più giocatori e lo spettacolo sarà sicuramente di quelli da non perdere!

Diretta a partire dalle ore 16.45

La Formula 1 torna il weekend del 10 maggio, con il primo appuntamento europeo della stagione.
Su F1GrandPrix tra poco troverete tutte le dichiarazioni dei protagonisti, e se volete rivivere la gara non perdete il nostro report!

Lewis Hamilton: “Che pubblico fantastico! Sì certamente, il mio obiettivo è vincere il terzo Mondiale! Ringrazio il team per lo splendido lavoro, perché la Ferrari ci ha dato del filo da torcere in questo weekend. Era difficile gestire le gomme oggi ma per fortuna ce l’ho fatta e dobbiamo continuare a spingere in questa direzione. Ringrazio tutti quelli che sono venuti a sostenerci qui in Bahrain. Credo che nell’ultimo giro ci sia stato un piccolo problema ai freni, che si sono riscaldati un po’ troppo e quindi ho dovuto andarci leggero”

Kimi Raikkonen: “Quando finisci secondo non sei mai contento, ma dopo un inizio di stagione difficile sono soddisfatto di aver ottenuto dei risultati. Verso la fine stavo andando molto veloce ma purtroppo non c’erano più giri a disposizione. Dopo le Qualifiche del sabato devo dire che siamo andati bene, anche se speravo in un risultato migliore. Le gomme hanno lavorato bene e, in confronto all’anno scorso la situazione è migliore e tutta la squadra sta lavorando in un buon clima. Anche io mi sto migliorando e sono certo che come team arriveremo a combattere sempre per la vittoria”

Nico Rosberg: “Oggi ho messo a segno molti sorpassi ed è andata bene. Alla fine ho cercato di prendere Lewis ma negli ultimi giri ho perso i freni e questo mi è costata la posizione a favore di Kimi. E’ stato molto deludente. Sono però molto contento della mia auto e ringrazio la squadra per il suo lavoro”

18.50 Dopo i trofei e le bollicine è il momento delle interviste. Il mitico Jackie Stewart è pronto per raccogliere le prime dichiarazioni dei protagonisti

18.44 Fuochi d’artificio nella notte di Sakhir per il campione Lewis Hamilton, mentre i primi tre si dirigono sul podio per la premiazione

18.41 Questi i primi dieci: Hamilton, Kimi, Rosberg, Bottas, Vettel, Ricciardo, Grosjean, Perez, Kvyat e Massa
Giro 57 Ricciardo taglia il traguardo fumando come un treno a vapore e si impianta subito dopo la bandiera a scacchi
Giro 57 Hamilton si prende la sua 36esima vittoria in carriera, davanti a Kimi con la Ferrari e a Rosberg
Giro 56 Sotto pressione Rosberg va lungo e lascia via libera a Kimi che lo passa
Giro 54 Ci prova Vettel su Bottas ma il pilota Williams resiste. Kimi è a 1s7 da Rosberg adesso
Giro 52 Perez sale ottavo e si lascia dietro di sé Massa, che pare avere il fondo danneggiato
Giro 51 Poco più di 4 secondi il vantaggio di Rosberg su Kimi
Giro 48 Tra i primi 10 solo Kimi e Bottas montano le soft. Nasr toglie la 13esima piazza ad Ericsson
Giro 44 Vettel si avvicina a Bottas, quarto
Giro 43 Problemi al motore per Maldonado fermo ai box
Giro 42 Quindici giri al termine, con Hamilton leader davanti a Rosberg, Kimi, Bottas, Vettel, Ricciardo, Maldonado, Grosjean, Massa e Perez
Giro 41 Pit per Kimi. Gomma gialla per lui e quarta piazza alla ripartenza davanti a Bottas e Vettel
Giro 40 Hamilton si riprende la testa della gara ai danni di Kimi, in un sorpasso un po’ trafficato tra doppiati ed uscita dalla pit lane di Hulkenberg
Giro 39 Raikkonen è il solo pilota ad aver effettuato al momento una sola sosta ed è leader della gara
Giro 37 Problemi di sottosterzo per Vettel, che è costretto a tornare ai box per sostituire l’ala anteriore
Giro 36 Ritiro anche per la seconda Toro Rosso, quella di Verstappen
Giro 36 Errore di Vettel che finisce lungo e serve così il sorpasso a Rosberg
Giro 35 Pit per Nico che esce quarto, alle spalle di Vettel
Giro 33 Pit anche per Hamilton: gomma bianca e rientro in terza posizione dietro a Rosberg e Kimi. Pit stop anche per Bottas
Giro 33 Secondo ed ultimo pit per Vettel, che passa alla media ed esce quinto alle spalle di Bottas
Giro 31 Gara finita per Sainz che si ferma a bordo pista
Giro 31 Massa riesce a passare Alonso e sale dodicesimo. Lo spagnolo è attaccato anche da Nasr ora
Giro 29 Nasr si prende la 14esima piazza su Sainz. Intanto Alonso cerca di difendere l’undicesima piazza da Hulkenberg che riesce a passarlo abbastanza facilmente. Quindi c’è Massa che mette nel mirino l’ex compagno di squadra con la McLaren
Giro 26 Pit per Hulkenberg. Pit anche per Ericsson ma problemi per lui alla posteriore sinistra
Giro 25 Ai box Nasr, Massa e Maldonado. All’uscita è la Lotus a spuntarla passando davanti, Massa dietro e quindi Nasr che perde la piazza appena guadagnata

Giro 25 Nasr riesce a mettere a segno il sorpasso su Massa e si prende così l’ultimo posto in top ten
Giro 24 Con la gomma media in pista ci sono Kimi, Kvyat, Alonso, Sainz e Verstappen
Giro 23 Dopo una ventina di giri, e completato per tutti il primo pit stop, Hamilton è sempre davanti seguito da Rosberg, Vettel, Raikkonen, Bottas, Ricciardo, Grosjean, Ericsson, Hulkenberg e Massa
Giro 20 Battaglia per la nona piazza tra Hulkenberg, Massa e Nasr
Giro 19 Kvyat sale al quattordicesimo posto, sorpassando Alonso. L’altra Red Bull è al momento sesta, con Ricciardo sesto a 20 secondi da Hamilton
Giro 18 Kimi ai box. Gomma media per lui! Strategia diversa dunque per i due della Ferrari
Giro 17 Queste le prime dieci posizioni dopo le prima soste – ancora senza pit stop Kimi, Perez e le due Manor: Kimi, Hamilton, Rosberg, Vettel, Perez, Bottas, Ricciardo, Grosjean, Ericsson ed Hulkenberg
Giro 16 Hamilton ai box. Kimi prende la leadership della corsa davanti a Vettel e Rosberg. Scintille tra i due tedeschi, con la Mercedes che passa al terzo posto. Hamilton è rientrato in seconda posizione
Giro 15 Rosberg ai box- soft nuova per lui. Il tedesco torna in pista alle spalle di Vettel. Pit anche per Ricciardo e Bottas
Giro 14 Pit stop per Vettel. Gialla nuova per lui. Sosta ai box anche per Alonso
Giro 13 Pit stop per Grosjean, mentre Maldonado fa il giro più veloce: 1:38.495
Giro 11 Maldonado sconta i 5 secondi di penalità per il posizionamento errato. Cominciano i primi pit stop: Ericsson, Sainz, Hulkenberg, Nasr e anche Massa. Soft per tutti, tranne Sainz che passa alle medium


Giro 10 Hamilton ha 5s3 di vantaggio sul compagno di squadra. Kimi intanto via radio avvisa i suoi di essere, secondo il proprio parere, più veloce di Vettel, davanti in terza posizione
Giro 9 Sempre alla curva 1 Rosberg mette a segno il sorpasso anche sulla Rossa di Vettel
Giro 8 Rosberg punta Vettel e prova il sorpasso ma per ora deve desistere
Giro 8 La tredicesima piazza se la contendono Massa, Alonso e Maldonado
Giro 7 Hulkenberg ed Ericsson sono in lotta per l’ottava posizione. Primo pit stop per Verstappen che passa alla gomma media
Giro 6 Il vantaggio di Hamilton su Vettel oscilla ora tra 1s7 e 1s8
Giro 6 Ricordiamo che tutti i piloti sono partiti con gomma soft, ad eccezione di Maldonado con media nuova
Giro 4 Rosberg alla curva 1 va a caccia di Kimi e lo passa. Ruota a ruota tra i due con la Ferrari che prova a riprendersi la posizione ma non ce la fa
Giro 3 Alonso è 13esimo, mentre Maldonado, ora 15esimo, è sotto investigazione per non aver rispettato la posizione prima del via
Giro 3 Massa partito dalla pit lane è riuscito a scavalcare subito le Marussia ed ora è diciassettesimo
Giro 2 Hamilton, Vettel, Kimi, Rosberg, Bottas, Ricciardo, Grosjean, Hulkenberg, Ericsson e Sainz
17.03 Hamilton parte bene, Vettel dietro insidiato da Rosberg ma tiene la posizione. Kimi ne approfitta durante l’attacco e si prende la terza piazza
17.02 Si completa lo schieramento. Cinque secondi di penalità a Sainz per aver sorpassato il limite durante il primo schieramento in griglia prima del via
17.00 Partito il giro di ricognizione. Ma la Williams di Massa non si muove! Il brasiliano partirà dalla pit lane
16.57 Un cinguettio che si tinge di rosso speranza quello di van der Garde prima del via: “I think Vettel will win in front of Hamilton and Raikkonen.. I Hope for a nice interesting 1st corner”… staremo a vedere!
16.50 Mentre nell’aria risuonano le note dell’inno del Bahrain, apprendiamo che la McLaren di Button non prenderà parte alla gara: la monoposto del team anglo giapponese ha sofferto per tutto il weekend e sono state cambiate batteria e centralina. L’inlgese sarebbe partito dall’ultima piazza, quindi il team ha preferito non schierarlo


16.45 Griglia di partenza schierata, quando mancano quindici minuti dal via del Gran Premio del Bahrain


Nina Stefenelli

F1 GP Bahrain: La Gara in Diretta (Live e Foto)
4.2 (84.44%) 27 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login