F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Foto e Live)

Live Timing e commento da Interlagos

F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Foto e Live)F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Foto e Live)

Prima fila, ancora, tutta Mercedes sulla griglia di partenza di Interlagos.
Alle 17.00 ora italiana si spegneranno i semafori e la penultima tappa del Mondiale F1 2014 prenderà ufficialmente il via, con Nico Rosberg che scatterà dalla pole position, davanti al compagno di squadra e leader in classifica generale Lewis Hamilton.
Alle spalle delle astronavi di Brackley, le due Williams di Massa e Bottas, con il brasiliano che spera di poter regalare al proprio pubblico una piazza d’onore, in una stagione che finora ha regalato più gioie al finlandese compagno di box. Dietro al quartetto di testa tutto è possibile, con Ferrari, Red Bull e McLaren a giocarsela per cercare di entrare nelle top three o alla peggio di portarsi a casa qualche punto.
Interlagos si sa, è un circuito che può riservare grandi sorprese, così come il meteo, che in molti si augurano porti la pioggia per rimescolare un po’ le carte dell’appuntamento brasiliano. Staremo a vedere.

Diretta a partire dalle ore 16.45

Rimanete su F1GrandPrix per tutte le interviste ai piloti e per rivivere la gara è già pronto il nostro report

18.42 Il distacco tra i due piloti della Mercedes ora è di 17 punti. Ad Abu Dhabi, con l’assegnazione del doppio punteggio, l’unico finale contemplabile per Nico o Lewis sarà sul gradino più alto del podio. Ci aspetta un’ultima gara al cardiopalma e siamo certi che i due campioni delle Frecce d’Argento non si risparmieranno. Ma ora è tempo per i festeggiamenti qui a Interlagos! Podio, inni, foto di rito e champagne, che la fiesta abbia inizio!

Giro 71 Bandiera a scacchi. Rosberg resiste e va a vincere il GP Brasile 2014! Secondo Hamilton e, per la gioia del pubblico brasiliano, Felipe Massa sul terzo gradino del podio. Completano la top ten Button, Vettel, Alonso, Raikkonen, Hulkenberg, Magnussen e Bottas

Giro 71 Ultimo giro. Rosberg si difende a denti stretti
Giro 70 Kimi ha le gomme finite mentre Hulkenberg è alle sue spalle
Giro 70 Rosberg è concentrato e padrone della situazione, quando manca un solo giro alla fine
Giro 68 Alonso finalmente riesce a mettere a segno il sorpasso su Kimi e sale così sesto
Giro 67 E’ lotta tra le due Ferrari per il sesto posto, con Kimi davanti ad Alonso
Giro 66 Grosjean parcheggia la sua Lotus a bordo pista
Giro 61 Button e Vettel passano Kimi e salgono al quarto e quinto posto
Giro 60 I doppiati lasciano via libera alle astronavi della Mercedes, mentre Hamilton è a 7 decimi da Rosberg
Giro 58 C’è traffico davanti al duo della Mercedes. Rosberg commetterà un errore o riuscirà a mantenere la concentrazione?
Giro 56 Battaglia per la sesta posizione di Kimi, con Button alle calcagna
Giro 55 Hamilton è vicinissimo a Rosberg ma il suo ingegnere gli dice di fare attenzione alla posteriore destra che va quasi a fuoco. Intanto Rosberg fa segnare un giro veloce dopo l’altro
Giro 54 Massa passa Hulkenberg e si riguadagna la terza piazza
Giro 52 Alonso ai box
Giro 51 Il britannico rientra alle spalle del tedesco della Mercedes. Ora è il momento della battaglia tra i due
Giro 51 Lo seguono Massa e Button. Tutti con le Medium. E quindi è il turno di Hamilton

Giro 50 Terzo pit stop per il leader Rosberg
Giro 49 Vettel, Perez e Gutierrez ai box
Giro 48 Kvyat passa Perez e sale undicesimo, mentre Hamilton è a 1s8 da Rosberg
Giro 46 Alonso spinge su Magnussen e riesce a prendersi la sesta piazza
Giro 43 Pit stop per Bottas che lascia la decima piazza a Gutierrez
Giro 42 Hamilton intanto si è portato a 3s da Rosberg, mentre dietro di lui ci sono Massa, Button, Vettel, Magnussen, ALonso, Hulkenberg, Raikkonen e Bottas
Giro 40 Ritiro per l’australiano. Probabilmente un problema alla sospensione destra
Giro 39 Problemi ai freni per Ricciardo che scivola sul fondo. L’australiano rientra ai box
Giro 39 Hamilton è ora a 4s1 da Rosberg
Giro 37 Pit stop per Hulkenberg che permette a Massa di salire al terzo posto, mentre dietro Vettel si prende la quinta piazza su Kvyat
Giro 36 Pit stop per Kimi ma sembra esserci un problema con il cavalletto e perde tempo. Rientra tredicesimo dietro a Grosjean
Giro 34 Ricciardo, undicesimo, ora è in scia ad Alonso
Giro 33 Rosberg è al comando a 5s7 su Hamilton
Giro 32 Tutto i piloti in pista montano ora le Medium, con Grosjean, Kvyat, Hulkenberg e Sutil che devono ancora utilizzare le Soft
Giro 30 5sec di stop&go per Perez
Giro 30 Button passa Kvyat e si prende la sesta piazza
Giro 30 Dopo la seconda tornata di pit stop Rosberg è al comando seguito da Hamilton, Raikkonen, Hulkenberg (i due devono ancora fermarsi), Massa, Kvyat, Button, Vettel, Magnussen e Alonso

Giro 29 Perez sotto investigazione per la velocità in pit lane
Giro 28 Ai box Bottas, Magnussen, Button, Ricciardo e Vergne. Problemi per la Williams del finlandese. Pit stop anche per Hamilton dopo un mezzo testacoda alla Curva 4. Anche Alonso lo segue poco dopo, mentre Rosberg era rientrato al comando. Terzo Raikkonen che deve ancora fermarsi
Giro 27 Pit stop anche per Rosberg
Giro 26 Massa ai box, seguito da Perez. Il brasiliano rimane con le Medium e sconta i 5sec di penalità. Rientra tredicesimo davanti a Maldonado
Giro 24 Grosjean e Vettel ai box
Giro 22 Magnussen si prende il sesto posto su Grosjean. Si avvicinano anche Alonso e Vettel
Giro 21 Dopo i primi 20 giri Rosberg è al comando seguito da Hamilton, Massa, Bottas, Button, Grosjean, Magnussen, Alonso, Vettel, Ricciardo
Giro 21 Raikkonen undicesimo intanto sta recuperando su Ricciardo
Giro 18 Rosberg lamenta sovrasterzo, mentre solo Grosjean deve ancora fermarsi ai box
Giro 17 Massa supera Kvyat e sale quarto, mentre Vettel passa Sutil e si piazza decimo, dietro ad Alonso, mentre Ricciardo è dietro, undicesimo
Giro 16 Il britannico passa finalmente Hulkenberg e si porta in seconda piazza, mentre Button supera Grosjean e sale settimo
Giro 14 Hamilton lamenta vibrazioni alle gomme anteriori
Giro 14 Rosberg si porta nuovamente al comando della gara
Giro 13 Button si prende l’ottava piazza su Sutil
Giro 12 Rosberg si prende la seconda piazza su Kvyat e lo stesso fa Hamilton
Giro 11 Alonso è undicesimo davanti a Ricciardo e Vettel che combattono per la posizione
Giro 9 Al comando ora è Hulkenberg che era partito con le Medium. Il pilota della Force India assieme a Grosjean, Kvyat e Sutil deve ancora fermarsi
Giro 8 Pit stop anche per Hamilton che passa alle Medium e rientra in pista sesto, alle spalle di Rosberg
Giro 8 Arriva la conferma di 5 sec di stop&go per Massa

Giro 8 Rosberg ai box per passare alle Medium. Lo seguono subito Alonso, Magnussen e Ricciardo
Giro 8 Massa è sotto investigazione per la velocità in pit lane
Giro 7 Bottas, Button e Vettel tutti ai box. Medium per loro, con Bottas che rientra in pista davanti a Button, quindicesimo, a sua volta davanti a Vettel

Giro 6 Pit anche per Perez
Giro 5 Pit stop anche per Massa che passa alle Medium e rientra in sedicesima piazza
Giro 4 Maldonado il primo a entrare ai box e passare alle Medium
Giro 3 Rosberg è al comando ma Hamilton gli risponde a suon di giri veloci, mentre dietro di lui seguono Massa, Bottas, Button, Magnussen, Alonso, Vettel, Ricciardo, Gutierrez, Raikkonen e Hulkenberg
17.07 Oltre la top ten troviamo Hulkenberg davanti a Raikkonen, Kvyat, Grosjean, Perez, Vergne, Maldonado e Sutil
17.03 Si spengono le luci rosse e Rosberg si tiene in testa seguito da Hamilton, Massa e Bottas. Vettel esce alla Curva 4 e perde due posizioni su Magnussen e Alonso, ora è ottavo. Gutierrez sale decimo
17.03 Tutto è pronto…
17.01 Sono 71 i giri previsti per il GP Brasile.Gomma Soft per tutti alla partenza, ad esclusione di Grosjean, Kvyat, Hulkenberg e Sutil
17.00 Al via il giro di formazione
16.58 Due minuti e si parte. Chi prenderà il comando del gruppo dopo il via? Questa gara non assegnerà ancora il titolo iridato ma sarà cruciale avvicinarsi (per Rosberg) o prendere definitivamente il largo (per Hamilton)
16.56 Ricordiamo anche che Kvyat e Perez sono stati arretrati di sette posizioni in griglia per le penalità inflitte ad Austin
16.54 Adrian Sutil partirà dalla pit lane con la sua Sauber dopo dei cambiamenti tecnici sulla sua monoposto
16.52 Il supporto di tutto il Circus al collega Jules Bianchi della Marussia è sempre presente

16.51 E’ il momento dell’inno nazionale brasiliano. La pioggia, attesa per tutto il weekend, non si è ancora vista qui a Interlagos… se la pista dovesse rimanere asciutta ci saranno diverse soste

16.49 Il tifo qui a Interlagos è già alle stelle, specialmente per il pilota di casa Felipe Massa, che partirà in terza posizione alle spalle delle due Mercedes

16.45 Pit lane aperta e vetture schierate per il GP Brasile 2014. Tra 15 minuti si spegneranno i semafori e la lotta avrà inizio. Chi conquisterà il podio quest’oggi?

F1 GP Brasile: La Gara in Diretta (Foto e Live)
1.8 (35%) 28 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login