F1 GP Monaco: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Livetiming e commento da Monte Carlo

F1 GP Monaco: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)F1 GP Monaco: Prove Libere 2 in diretta (live e foto)

Il weekend del Gran Premio di Monaco si è aperto all’insegna della Red Bull, con le RB14 di Ricciardo e Verstappen entrambe velocissime. Il pilota australiano si è imposto davanti a tutti, con il tempo record di 1:12.126, mentre il compagno di box ha chiuso ad appena 15 centesimi. Il terzo crono se l’è aggiudicato invece la Mercedes di Hamilton, mentre le due Ferrari di Vettel e Raikkonen si sono piazzate alle spalle del britannico, a quasi un secondo dal vertice.

Nella prima sessione in pista a Monte Carlo, i piloti si sono concentrati sul lavoro con la mescola hypersoft, la più morbida e veloce della gamma Pirelli, portata quest’anno per la prima volta in pista. Nessuna bandiera rossa è sventolata nella prima ora e mezza di attività, anche se qualcuno ha già baciato i famigerati muretti del Principato, rimediando però al massimo una foratura o qualche graffio.

Mattinata poco produttiva per la McLaren di Alonso, sulla quale i meccanici sono dovuti intervenire per un problema al sistema Brake by wire. Problemi anche per le due Haas, ma mentre Magnussen ha chiuso a quota 7 giri e all’ultimo posto – a seguito di diversi problemi di natura elettrica – Grosjean è riuscito a strappare la nona piazza, nonostante la rottura e sostituzione del fondo.

Verstappen, protagonista di un’uscita di pista in curva 1 e di un rientro in retormarcia non proprio in tutta sicurezza, è al momento sotto investigazione per la manovra azzardata.

Diretta a partire dalle ore 14.55

Da Monaco è tutto! Ci rivediamo sabato per le Libere 3 e le Qualifiche. Se sentite la nostra mancanza, potete ripassare la sessione con il report delle FP2


16.30 Bandiera a scacchi! Ricciardo chiude al comando, unico a essere sceso sotto il muro dell’11.12s. Alle spalle dell’australiano chiudono la top ten Verstappen, Vettel, Hamilton, Raikkonen, Bottas, Hulkenberg, Vandoorne, Alonso e Sainz. Prima di rientrare ai box i piloti effettuano le prove di partenza
16.28 Ricciardo con la HS fa segnare a sua volta ottimi tempi nei long run. A pochi minuti dalla fine sono 18 i piloti in pista
16.25 Il britannico della Mercedes riesce finalmente a rientrare ai box
16.23 Hamilton, unico in pista con la gomma rossa insieme a Ericsson, comunica via radio di avere un sacco di sottosterzo e che gli sembra inutile rimanere fuori a girare. Intanto Sainz bacia le barriere all’uscita della curva del Tabaccaio

16.18 Ora tutti i piloti in azione sono impegnati nella simulazione del passo gara
16.16 Hamilton invece ha scelto ma SS per questi ultimi quindici minuti della sessione. Intanto Vettel con la US ha appena fatto segnare 1:14.874
16.13 Vettel è tornato ai box per montare la mescola US. Stessa gomma anche per Bottas, Perez e Ocon
16.07 Vettel è già passato alla simulazione del passo gara, sempre con la mescola HS, e di nuovo stupisce con dei tempi davvero stratosferici rispetto al rivale della Red Bull Verstappen. Intanto Ricciardo prosegue con la simulazione di qualifica e strappa il miglior crono all’olandese: nuovo record della pista per l’Aussie, 1:11.841
16.04 Ottimo tempo per la McLaren di Vandoorne, che strappa l’ottavo tempo davanti al compagno di box
16.00 A trenta minuti dalla conclusione, alle spalle dei primi cinque ci sono Bottas, Hulkenberg, Sainz, Alonso e Hartley. Tutti i piloti sono con la mescola rosa, la più morbida, impegnati nella simulazione di qualifica, che si disputerà sabato alle 15.00

15.56 Racchiusi in mezzo secondo ora ci sono Verstappen, Vettel, Ricciardo, Hamilton e Raikkonen, tutti su gomma HS
15.52 Il record della pista viene di nuovo sbriciolato da Verstappen, in palla con il tempo di 1:12.035
15.46 Ricciardo si mette al secondo posto, a mezzo secondo dal compagno di box. Poi, con il tempo di 1:12.458, è Vettel a scansare l’australiano
15.44 La pista è tornata agibile
15.40 I piloti sono ancora fermi ai box, così Mario Isola di Pirelli parla delle gomme ai microfoni Sky: “Finora abbiamo visto la presenza di graining sulle US e HS. Per quanto riguarda la nuova HS, è una gomma meno conosciuta, provata finora solo a Barcellona e Abu Dhabi. Il degrado non mancherà, dato che è una mescola molto morbida, ma in generale in gara la strategia sarà su una sola sosta; a Monaco non c’è vantaggio a farne di più per poi finire nel traffico e non riuscire a passare, come spesso accade su questo circuito”
15.27 Mentre le monoposto sono ferme ai box, ricapitoliamo le prime dieci posizioni: Verstappen è al comando seguito da Vettel a oltre un secondo, quindi Ricciardo, Bottas, Hartley, Gasly, Hamilton, Raikkonen, Alonso e Hulkenberg. Tutti sono con le HS, tranne Bottas e Alonso con le US, e Hamilton unico con la SS. Intanto sembra che in pista il controllo dei commissari si stia concentrando attorno a un tombino…
15.26 Nessuno a quanto sembra è finito fuori pista, ma è stato richiesto ora un intervento tra curva 4 e 5, probabilmente per sistemare o rimuovere qualche pezzo finito sul tracciato
15.25 Ma attenzione, sventola la bandiera rossa in pista! Le monoposto devono tornare in pista ma non è chiaro cosa sia successo al momento…

15.23 Ed ecco che arriva il nuovo record, firmato dall’olandese della Red Bull: 1:12.071, con la mescola HS
15.19 Hamilton con le supersoft ottiene il settimo tempo, mentre Verstappen è passato al comando in 1:12.468. Intanto Verstappen si avvicina al record della pista, girando in 1:12.267
15.14 Lungo per Leclerc alla Santa Devota, che ha chiesto ai suoi via radio di controllare il bilanciamento della sua Sauber dopo il contatto con i cordoli
15.11 A proposito di Red Bull… A Verstappen non è stata inflitta nessuna penalità per la sua retromarcia pericolosa dopo l’uscita di pista nelle Libere 1, mentre si era in regime di bandiera gialla
15.06 La gomma US dice bene anche a Vettel, che si mette a dettare il passo in 1:14.413. Il tedesco scende poi a 1:13.250. Sono invece ancora fermi ai box Stroll, Mercedes e Red Bull
15.03 Primo crono per Grosjean, con la seconda Haas; il francese fa segnare 1:16.164, con la gomma US. Stessa mescola e crono migliorato di 3 decimi da parte di Leclerc, che passa così in testa
15.00 Semaforo verde! Magnussen con la gomma SS è il primo a lasciare i box, segno che la sua monoposto è stata sistemata dopo le rogne tecniche nelle FP1
14.58 Nonostante siano moltissimi i piloti residenti qui a Monaco, l’unico monegasco doc nel Principato è Charles Leclerc, al quale nella pausa ha fatto visita anche il Principe Alberto. Per il pilota della Sauber questa è la prima gara di casa al volante di una F1

14.55 Si torna in pista tra pochissimo con la seconda sessione di Libere in diretta da Monaco!

F1 GP Monaco: Prove Libere 2 in diretta (live e foto) 5.00/5 (100.00%) 2 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login