F1 GP Azerbaijan: prove libere 3 in diretta (live e foto)

Livetiming e commento da Baku

F1 GP Azerbaijan: prove libere 3 in diretta (live e foto)F1 GP Azerbaijan: prove libere 3 in diretta (live e foto)

Dopo un venerdì dedicato alla “scoperta” del circuito di Baku, viste le temperature più basse e le mescole più morbide a disposizione rispetto al solito, i piloti si preparano all’ultima sessione di Libere, prima che siano le qualifiche a decretare il nome del più veloce sulla pista azera. A conclusione della prima giornata in pista sono state le due Red Bull a lasciare il segno, specialmente per quanto riguarda il passo gara, mentre sul giro secco, a insidiarsi tra i due bibitari Ricciardo e Verstappen, ci ha pensato la Ferrari di Raikkonen, secondo ad appena sei centesimi dall’australiano.

Se, Kimi Raikkonen a parte, i rivali di Ferrari e Mercedes si sono un po’ nascosti finora, con Bottas quarto davanti a Hamilton, e Vettel persino undicesimo, siamo certi che la lotta per la pole riporterà in gioco tutti i protagonisti del caso, con la Rossa, a detta del tedesco, apparsa in ottima forma anche su questo tracciato.

La terza e conclusiva sessione di Libere servirà come sempre ad affinare i set up in vista delle qualifiche pomeridiane.

Diretta a partire dalle ore 11.55

Vi aspettiamo alle 15.00 con la diretta della Qualifiche! Qui il report delle FP3

13.00 Bandiera a scacchi nel frattempo. Quarto posto per Verstappen, a 26 millesimi da Raikkonen. Ricciardo invece abortisce il suo giro e alza il piede, per rientrare quindi ai box. I team si concentrano sulle ultime prove di pit stop prima di rinchiudersi ai box per sfruttare il poco tempo prima delle qualifiche, in programma alle 15.00. La sessione si conclude con Vettel davanti a Hamilton e Raikkonen
12.59 Al momento abbiamo: Vettel, Hamilton, Kimi, Bottas, Perez, Magnussen, Verstappen, Stroll, Ocon e Sirotkin
12.59 Magnussen, Sirotkin e Hulkenberg sono gli unici rimasti ai box
12.56 Si riparte tra 55 secondi, Ci sarà quindi un pochino di tempo per provare un nuovo giro da qualifica. Dentro assieme alle due Red Bull anche Ferrari e Mercedes
12.51 Bandiera rossa! Sirotkin finisce contro le barriere con la sua Williams e semina detriti lungo la pista. Il cronometro non si ferma ma l’attività in pista sì, quando mancano 8 minuti alla conclusione. I due Red Bull si erano appena lanciati nella simulazione di qualifica…
12.50 Pronti a entrare in pista i due Red Bull, che mancavano all’appello da un po’… Hamilton intanto balza di nuovo al secondo posto, ora davanti a Kimi e Bottas
12.48 Raikkonen commette un errore e non riesce a migliorarsi, rimanendo secondo, mentre Hamilton fa fucsia nel secondo settore… Riuscirà a togliere quel velo di preoccupazione dal volto di Toto Wolff?

12.46 Hamilton però non ci sta, e si prende la posizione sul compagno di box
12.45 Vettel, Kimi, Bottas, Hamilton, Perez, Verstappen, Stroll, Ocon, Magnussen e Sirotkin
12.44 Raikkonen si rilancia, così come Vettel: Iceman si porta in seconda posizione, mentre il tedesco scende a 1:43.091. 4 decimi il distacco tra i due, quando mancano quindici minuti alla conclusione delle FP3
12.41 Bottas sale al secondo posto, Hamilton è alle sue spalle a tre decimi e davanti a Kimi
12.39 Vettel alza l’asticella e fissa a 1:43.176 il tempo da battere. Il tedesco è su gomma US nuova
12.34 Poi Perez strappa la terza posizione alle spalle delle due Ferrari e a 7 decimi dal vertice

12.30 Perez si è infilato al sesto posto, davanti a Bottas, Sirotkin al nono, relegando Alonso sul fondo della top ten

12.29 Testacoda per Grosjean, che si lamenta del bilanciamento della monoposto, e lungo anche di Ocon e Bottas…
12.26 Intanto al box Ferrari è stata sostituita l’ala posteriore sulla SF71H di Kimi Raikkonen
12.24 Ci avviciniamo a metà della sessione: Vettel è al comando, seguito da Raikkonen, Verstappen, Hamilton, Stroll, Bottas, Magnussen, Alonso, Ricciardo e Gasly
12.23 Al momento gli unici piloti ancora senza un crono sono Hulkenberg, Sainz, Sirotkin, Ocon e Perez
12.22 Ultimissime dal nostro insider tecnico: fondo della Ferrari dichiarato regolare dalla FIA a Baku

12.20 Intanto Vettel si è migliorato ancora, scendendo a 1:43.176. Lungo di Leclerc in curva 16, ma nessuna toccatina alle barriere, per fortuna
12.16 Intanto Mercedes ha fatto sapere che in qualifica verrà utilizzata una mappatura più aggressiva, concessa anche ai suoi team clienti Force India e Williams, che fornirà 10 cv in più in qualifica e per 20 km (l’equivalente di 5 giri qui) durante la gara. In termini di prestazioni si parla di un miglioramento pari a circa 3 decimi al giro
12.15 Lungo di Hartley, che finisce però nelle vie di fuga

12.14 Raikkonen passa al comando, Hamilton non va oltre la seconda posizione ma poi tocca di nuova a Vettel dettare il passo, con i tempo di 1:43.642
12.09 In curva 2, 4 e 16 viene segnalato vento in uscita. Mentre Vettel passa in testa in 1:44.758, seguito da Kimi, Verstappen e Ricciardo. A Hulkenberg con la SS si aggiunge anche Sainz, mentre tutti gli altri in azione sono con la US
12.09 Primo crono per Ricciardo, 1:46.147
12.08 A volte ritornano…

12.07 Problemi di potenza per Verstappen. Via radio gli dicono che stanno verificando
12.06 Al momento abbiamo 12 monoposto in pista, tutte su mescola US ad eccezione di Nico Hulkenberg, con la SS
12.02 Tutti i piloti hanno effettuato il consueto giro di installazione. Via radio Magnussen riporta di una pista molto sporca, mentre dai box lo informano che potrebbe arrivare la pioggia prima della fine della sessione

12.00 Si parte! Alonso, Leclerc e Vandoorne sono i primi a lasciare i box
11.55 Cinque minuti al semaforo verde in pit lane! Qualche nuvola rispetto a ieri sul circuito di Baku, con la temperatura dell’asfalto che sfiora i 30°C

Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login