F1 GP Bahrain: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)

Livetiming e commento da Sakhir

F1 GP Bahrain: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)F1 GP Bahrain: Prove Libere 1 in Diretta (Live e Foto)

Dopo il via della stagione 2018 con il round australiano, la F1 si prepara a un’altra prima. Il GP del Bahrain sarà infatti il primo appuntamento in notturna del calendario, con qualifiche e gara al via al tramonto, per terminare quindi sotto i riflettori della pista nel cuore del deserto.

Festeggiato e accantonato il successo di Melbourne, con le Ferrari in prima e terza posizione, Vettel e Raikkonen si preparano per una nuova battaglia, su una pista dove bisognerà tenere conto di diversi fattori. Il tracciato di Sakhir, oltre a subire importanti sbalzi di temperatura a causa dei diversi orari di attività in pista, è anche molto impegnativo per quanto riguarda il surriscaldamento delle gomme posteriori, ed esigente in termini di trazione delle monoposto. Con le sue curve veloci e i lunghi rettifili, rappresenterà una nuova sfida per squadre e monoposto.

Anche su questa pista ci attendiamo una lotta ravvicinata tra Mercedes e Ferrari, con la Red Bull terza incomoda, e le strategie che potrebbero giocare nuovamente un ruolo determinante nel risultato finale. Per ora, aspettiamo di vedere come si comporteranno i piloti nella prima uscita del weekend.

Diretta a partire dalle ore 12.55

Saremo di nuovo con voi a partire dalle 17.00, per la seconda sessione di Prove Libere. Intanto potete scoprire cosa è successo nelle FP1 leggendo il nostro report

14.32 Intanto il circuito simula regime di bandiera rossa e stop della gara; con partecipazione facoltativa. Alonso per esempio è già ai box fuori dalla macchina… Raikkonen invece partecipa, così come la Force India

14.30 Raikkonen sul passo gara sembra più veloce di Mercedes ora, a parità di gomma. Mentre Ricciardo continua a volare, ma molto probabilmente è scarico di benzina. La bandiera a scacchi assegna all’australiano la prima sessione in pista a Sakhir
14.25 Quando mancano pochi minuti alla fine, la Red Bull di Ricciardo vola ancora, grazie al tempo di 1:31.006. Kimi è anche lui in pista ora per una breve simulazione di gara

14.22 Con la mescola gialla la Mercedes è già in simulazione del passo gara
14.18 La Red Bull conferma che Verstappen non tornerà a girare in questa sessione
14.15 Bottas si migliora ma poi tocca Ricciardo scavalcarlo, anche lui con la gomma soft. A quindici minuti dalla fine, alle loro spalle troviamo Kimi, Vettel, Hamilton, Grosjean, Gasly, Sainz, Magnussen e Hulkenberg. Tutti con gomma soft, tranne Haas e Renault, con le supersoft

14.10 Vettel, anche lui con la mescola gialla, si prende la terza posizione, a 1 decimo da Kimi
14.06 Kimi si prende il secondo posto, con il tempo di 1:31.458
14.05 Anche Raikkonen torna in pista con la mescola gialla
14.02 Tutti su gomma rossa, tranne Mercedes Galsy Leclerc e Stroll, con le soft. Nel frattempo al box della Red Bull si è riaccesa la RB14 di Verstappen, ma i meccanici hanno fatto subito segno di spegnere tutto… i problemi persistono quindi!
14.01 A trenta minuti dalla fine di questa prima sessione troviamo quindi Bottas al comando, seguito da Hamilton, Grosjean, Gasly, Sainz, Magnussen, Hulkenberg, Alonso, Leclerc e Stroll
14.00 Entrambe le Mercedes proseguono con la gomma soft anche dopo la sosta. E Hamilton torna a dettare il passo, poi però ci pensa Bottas a sorprenderlo, migliore in 1:31.364
13.53 Miglior crono per Grosjean! Con il tempo di 1:32.516
13.51 Intanto ai box Ferrari si lavora sulla monoposto di Kimi. Entrambi i piloti hanno chiesto di apportare alcuni cambiamenti per migliorare il bilanciamento della SF71-H. Sia Vettel che Kimi hanno lamentato molto sovrasterzo. Intanto Magnussen si prende la seconda posizione

13.50 Alonso in pista con la gomma rossa, quella da qualifica, si piazza al terzo posto, dietro alle due Mercedes. Fuori con la mescola supersoft anche le due Hass
13.42 Breve pausa ai box ora, dopo che è stato consegnato il primo treno di gomme Pirelli, come accade sempre al venerdì a conclusione dei primi trenta minuti in pista. Per quanto riguarda gli aggiornamenti, sulla McLaren di Alonso è stato aggiunto un nuovo deflettore posteriore per massimizzare il carico e incanalare meglio i flussi nella parte del retrotreno

13.39 Bottas si migliora ma rimane secondo. Intanto Vandoorne ha scavalcato Kimi. Gasly si è infilato al sesto posto, Hulkenberg all’ottavo, seguito da Ricciardo e Magnussen. Tutti su gomma soft, tranne Ferrari e Red Bull, su medium
13.33 Poi tocca a Bottas però fare il giro più veloce: il finlandese della Mercedes scavalca Hamilton ma poi tocca nuovamente al britannico prendere la leadership, rifilando mezzo secondo al compagno di box

13.32 Hamilton si mette davanti a tutti dopo i primi trenta minuti, anche lui con gomma soft: 1:33.041. Alle sue spalle troviamo Bottas, Raikkonen, Vandoorne, Vettel, Grosjean, Ricciardo, Alonso, Gasly, Ocon
13.28 Ferma la Williams di Stroll a bordo pista: il canadese poco fa si è lamentato via radio di avere problemi con il cambio. Solo un piccolo testacoda però per la FW41, che riesce a tornare a girare subito dopo
13.26 Con la mescola gialla si porta quindi in testa Bottas, con il tempo di 1:33.235
13.25 Ora è Vettel a seguire Iceman, secondo a mezzo secondo dal compagno di squadra. Gomma medium anche per il tedesco
13.21 Raikkonen si porta in testa con il tempo di 1:33.770, rifilando 6 decimi a Ricciardo, a parità di gomma
13.20 Ai box Red Bull si sta lavorando sul posteriore della macchina di Verstappen.Pare che in realtà il problema potrebbe essere di natura elettronica
13.17 Quindi è proprio il messicano a portarsi in testa, grazie al tempo di 1:35.191. Nel mezzo si inserisce Ricciardo, con la gomma medium. Quarto Sirotkin con la Williams
13.13 Con la gomma rossa arriva il primo crono della giornata, è per Ocon con la Force India, 1:35.687. Il compagno di squadra Perez gli si accoda a 2 decimi, a parità di gomma

13.04 Le mescole a disposizione per il weekend sono supersoft soft e medium, e già le vediamo tutte in azione in pista: SS per Alonso, Ocon e Perez. S per le due Haas, Gasly, Vandoorne, Hartley, Stroll, Bottas e Hulkenberg. Mentre Verstappen viene invitato a rientrare ai box, forse c’è un problema con il turbo. Ma l’olandese non riesce a raggiungere la pit lane, la monoposto non avanza: dovrà quindi essere recuperato

13.03 Ricciardo, Hulkenberg e le due Mercedes devono ancora lasciare i box. Mentre vediamo la McLaren in pista con delle belle sverniciate verde fluorescente, per controllare i flussi aerodinamici sulla vettura
13.01 Ricordiamo che su questa pista saranno da tenere d’occhio anche lo stress per i freni e i consumi. Su molte monoposto sono già attesi diversi aggiornamenti
13.00 Semaforo verde! In testa al gruppetto dei primi in pista c’è Max Verstappen. Subito dentro anche Vettel e Raikkonnen

12.55 Cinque minuti al via alla prima sessione di Libere. Fa già molto caldo in pista, ma ricordiamo che le temperature, con l’avvicinarsi del tramonto, tenderanno a scendere nel corso della prima giornata in pista

Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login