F1 GP Italia: Prove Libere 2 in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Monza

F1 GP Italia: Prove Libere 2 in Diretta (Live e Foto)
Lewis Hamilton

Come era prevedibile, le due Mercedes si sono messe subito a dettare il passo in quel di Monza, con Lewis Hamilton il più veloce grazie al miglior tempo di 1:21.537. Alle sue spalle il compagno di squadra Bottas, mentre Vettel ha preceduto Raikkonen per il terzo tempo, chiudendo a 1.1s dal vertice. La pioggia non ha guastato i programmi di lavoro dei team, interessando solo le parti finali della sessione e per non più di una decina di minuti.
La top ten del mattino si è conclusa con Ricciardo, Verstappen, Perez, Ocon, Vandoorne e Massa.
Nel pomeriggio, salvo sorprese meteo, le squadra proseguiranno con il consueto lavoro di preparazione della vetture in vista della giornata di sabato, dove si attende una qualifica bagnata.

Diretta a partire dalle ore 13.55

Appuntamento domani a partire dalle 11.00, con la terza e ultima sessione di Libere del GP di Italia. Su F1GrandPrix in arrivo tutti gli approfondimenti e le interviste delle giornata, e qui il report delle FP2. A domani, ciao!

15.30 Bandiera a scacchi. Di nuovo la Mercedes al comando, ma questa volta con Bottas davanti a Hamilton. Seguono ancora Ferrari e Red Bull

15.23 Entrambi i piloti Mercedes sono già rientrati ai box e non sembrano intenzionati a tornare in pista prima della fine. Kvyat invece viene richiamato via radio, deve tornare in pit lane
15.18 Sospensione sinistra andata per la monoposto del team americano
15.16 Ferma ora anche la Haas di Magnussen all’Ascari. Bandiera gialla e VSC
15.16 Gomma gialla anche per Hamilton
15.13 Oggi sarebbe anche il compleanno di Sainz… scontento, si concede comunque ai suoi fan

15.10 Anche Bottas è passato alla mescola gialla
15.09 Sessione terminata in anticipo anche per Hulkenberg, a causa di un problema idraulico

15.06 Gomma rossa per la Mercedes nel passo gara, mentre la Ferrari differenzia il lavoro tra i suoi due piloti: SS per Kimi, S per Vettel
15.03 Sessione finita per la Toro Rosso di Sainz, che parcheggia a bordo pista nella via di fuga. Grosjean dice che la STR12 dello spagnolo ha seminato olio in pista
14.59 Stroll è l’unico, insieme a Ricciardo, con la gomma gialla. A trenta minuti dalla fine Bottas è sempre leader, seguito da Hamilton, Vettel, Kimi, Verstappen, Ricciardo, Vandoorne, Alonso, Ocon e Massa
14.55 “No power!”, questa volta tocca a Sainz, e i suoi gli dicono di raffreddare il motore
14.54 Simulazione di gara già iniziata per Verstappen con la SS, che lamenta problemi di surriscaldamento sulle posteriori, e Ricciardo, con la S
14.50 Bottas prosegue al comando, quando siamo ormai a metà sessione. Lo seguono Hamilton, Vettel, Kimi, Verstappen, Ricciardo, Vandoorne, Ocon, Massa e Sainz
14.43 “No power!”. Secondo voi chi lo ha detto? Team radio di Alonso, che sta utilizzando la power unit con specifica 3.5. Nelle Libere 1 lo spagnolo ha invece girato con la nuova specifica 3.7, per testarne la performance, e per questo dovrà scontare 35 posizioni di penalità in griglia domenica
14.40 A 56 millesimi si piazza Hamilton, secondo
14.39 Gomma SS anche per le Mercedes, e il resto della griglia, ad eccezione di Vandoorne e Ricciardo ora. Bottas sale in testa in 1:21.406
14.38 Stroll si gira all’Ascari, ma riesce poi a tornare a girare
14.37 Assetto qualifica anche per Kimi e Vettel, con il tedesco che si prende la leadership in 1:21.546

14.33 Massa con la mescola SS si prende l’ottavo posto. Anche il francese della Haas monta la gomma rossa
14.32 A trenta minuti dal via: Hamilton, Bottas, Verstappen, Kimi, Vettel, Ricciardo, Ocon, Massa, Perez e Grosjean
14.31 Grosjean e Magnussen sono passati a loro volta alle mescola più morbida
14.29 Verstappen scavalca le due Ferrari e si prende il terzo tempo

14.26 Hamilton, Bottas, Kimi, Vettel, Verstappen e Ricciardo, con le Red Bull uniche con le SS
14.22 Sesto tempo per l’australiano, quando Hamilton continua a migliorare e scende ora a 1:21.956
14.20 Gomma SS per Alonso e Ricciardo, che passano direttamente alla simulazione di qualifica
14.19 Sovrasterzo per Wehrlein invece, come riportato via radio dal tedesco

14.17 Hamilton si mette alla testa del gruppo, in 1:22.103
14.16 A Kvyat viene detto che la monoposto sembra non avere problemi, ma il russo replica lamentando un grip molto scarso in uscita da curva 2
14.14 Fuori ora anche il britannico con la sua Mercedes mentre Vettel si prende la terza piazza. Ricciardo è l’ultimo che manca all’appello dunque, ma ricordiamo che entrambe le Red Bull saranno penalizzate in griglia
14.14 Si lamenta della guidabilità della sua STR12 Kvyat, mentre Hamilton è ancora “relegato” ai box
14.12 La prima posizione nella tabella dei tempi non smette di regalarci un nuovo leader ad ogni giro. Ora tocca a Bottas, in 1:22.475, seguito da Verstappen
14.11 Un cronista d’eccezione oggi nella cabina di commento di Sky… Robert Kubica torna a respirare aria di F1… chissà…

14.10 Dentro anche Vettel. La gomma è la S per tutti quanti. Raikkonen si prende la testa in 1:22.750
14.08 Grosjean torna a dettare il passo, ma poi sono Ocon, e quindi Perez, a mettersi davanti a tutti, con il miglior tempo del messicano, 1:23.633
14.06 Il tedesco della Renault si prende la testa, con il crono di 1:24.440. Terzo è Magnussen. Mancano ancora all’appello Vandoorne, Ricciardo, Vettel, Alonso e Hamilton
14.03 Il francese è il primo a fermare il cronometro, girando in 1:25.224, mentre lasciano i box anche Hulkenberg, Palmer e Ocon, tutti su gomma gialla
14.01 Gomma soft per Grosjean e Magnussen
14.00 Semaforo verde! Le due Haas le prime in pista
13.59 Intanto sventola già il cuore Rosso sulle tribune

13.55 E’ tornato a splendere il sole qui a Monza, quando mancano 5 minuti allo scoccare delle 14.00, quando prenderà il via la seconda sessione di Prove Libere del GP di Italia. La temperatura dell’aria è salita a 25°C, a 33°C quella dell’asfalto


Vota questo articolo:
Vota questo articolo

1st settembre, 2017

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini