F1 GP Russia: La Gara in Diretta (Live e Foto)

Livetiming e commento da Sochi

F1 GP Russia: La Gara in Diretta (Live e Foto)
Grid Girls

Prima fila tutta Ferrari sulla griglia di partenza del GP di Russia, con Sebastian Vettel in pole position affiancato da Kimi Raikkonen, al via in seconda posizione. Le due Mercedes, con Bottas a precedere Hamilton, scatteranno alle spalle delle monoposto di Maranello, mentre Ricciardo e Massa prenderanno il via dalla terza fila.

La RB13 di Max Verstappen, settima, cercherà subito l’affondo sul compagno di box, con il quale ha ingaggiato una sfida a due in un weekend in cui i rivali di Brackley e Maranello sembrano un po’ troppo lontani, mentre Nico Hulkenberg con la sua Renault farà da spartiacque tra i primi sette e le due Force India, in chiusura di top ten.
Qui la griglia di partenza completa, con le penalizzazioni a Sainz e Vandoorne.

Per i 53 giri previsti, i piloti avranno a disposizione le mescole ultrasoft, supersoft e soft:
Pirelli propende per una strategia a una sola sosta ma potremmo assistere anche a una tattica alternativa con due pit stop. Il circuito di Sochi ha visto trionfare la Mercedes in tutte e tre le sue edizioni e una prima fila tutta Ferrari in F1 mancava dal 2008. Chissà che il 2017 non sia l’anno giusto per cominciare a riscrivere la storia di questo circuito e di un team che da troppo tempo aspetta di tornare alla gloria di un tempo.

Diretta a partire dalle ore 13.45

Rimanete su F1GrandPrix per tutte le interviste di fine giornata. Per rivivere la gara gustatevi invece il nostro report. Ci vediamo a Barcellona!

Valtteri Bottas: “Ci sono volute più di 80 gare ma alla fine è valsa la pena aspettare. Grazie a questo team che ha reso possibile questa vittoria. E’ stato un inizio di campionato complicato, anche oggi la battaglia con la Ferrari è stata serrata, ma dobbiamo sempre lottare fino alla fine. L’unico obiettivo della mia carriera è essere il prossimo campione del mondo finlandese!”

Sebastian Vettel: “Stavo dando tutto per riprendere Valtteri, pensavo che Massa mi avrebbe lasciato passare ma forse non ha capito bene cosa doveva fare. Ma oggi è il giorno di Valtteri, complimenti a lui!”

Kimi Raikkonen: “Sono molto contento di avere tanti fan qui. Purtroppo oggi ho potuto regalare loro solo il terzo posto ma speriamo andrà meglio la prossima volta. Sicuramente il terzo posto non è il nostro obiettivo; continuiamo a migliorarci e vediamo dove arriviamo. Sono piccoli particolari da migliorare che fanno grandi differenze perché le prime quattro macchine sono molto vicine”.

Dopo i trofei e lo champagne, interviste a caldo per i piloti, sul podio insieme a Eddie Jordan


Giro 52 Bandiera a scacchi! Valtteri Bottas vince per la prima volta in F1, davanti a Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Quarto Hamilton, “scomparso” già alla partenza…
Giro 52 Bottas passa facilmente Massa, mentre Vettel perde tempo dietro al brasiliano che non si toglie subito di mezzo
Giro 52 E’ iniziato l’ultimo giro… L’unica speranza per Vettel ora di andare a prendere Bottas sono i doppiati
Giro 50 GPV per Raikkonen intanto, 1:36.844
Giro 49 A Vettel è stato detto di avvicinarsi il più possibile per indurre Bottas all’errore. Vettel ora è sotto al secondo e può utilizzare quindi il DRS

Giro 48 Ancora poche chance per Vettel per andare a prendere la Mercedes di Bottas, sempre leader con 1.3s di vantaggio sul tedesco. Raikkonen invece è terzo, a 8 secondi dalla vetta
Giro 45 Vettel, impegnato nel doppiaggio di Sainz, perde 3 decimi su Bottas, ora a 2 secondi davanti a lui
Giro 44 Massa intanto ha effettuato un secondo pit stop, montando di nuovo le US e rientrando al nono posto. Via radio dicono a Bottas che se vuole può utilizzare il famoso “bottone magico” ma il finlandese replica che da qui a fine gara vuole semplicemente non essere disturbato
Giro 41 Pit stop per Hulkenberg, ultimo che mancava all’appello e che ha percorso quasi tutta la gara con un set di US. Il tedesco passa anche lui alla mescola SS
Giro 40 Il distacco tra Bottas e Vettel ora si è ridotto a 1.8s, quando mancano ancora una decina di giri alla bandiera a scacchi
Giro 39 Super bloccaggio per Bottas che quasi sfiora il muro

Giro 36 Bottas, Vettel, Kimi, Hamilton, Verstappen, Hulkenberg, Massa, Perez, Ocon e Sainz. Solamente la Renault si deve ancora fermare, gli altri sono già passati tutti alla gomma SS. Vettel è a 4.4s dal leader, Hamilton a 14s…

Giro 35 Il finlandese ha ripreso la leadership. Nel cambio gomme l’anteriore sinistra non è entrata subito alla perfezione
Giro 34 Pit stop per Vettel ora.. un po’ lungo… mentre arriva Bottas in rettilineo…
Giro 33 Box box per Vettel, che stava guadagnando su Bottas! Cambio di programma, gli dicono di rimanere fuori! Guadagna 4 decimi nel settore centrale mentre Bottas è incastrato nel traffico
Giro 31 Tra i primi dieci solo Vettel, leader, e Hulkenberg devono ancora effettuare il pit stop. A Vettel dicono di stare fuori perché il passo è molto buono e il tedesco sta anche guadagnando un pochino su Bottas
Giro 31 Hamilton ai box. Gomma SS anche per il britannico, che rientra in quarta posizione
Giro 30 Pit stop per Verastappen, gomma SS anche per lui e quinta posizione
Giro 29 Bottas ora sta recuperando per riavvicinarsi a Vettel, impegnato nel doppiaggio di Stroll. Fuori i meccanici Ferrari per il pit stop di Raikkonen: gomma SS anche per il finlandese che rientra quarto alle spalle di Bottas
Giro 27 Bottas ai box! SS nuova per la Mercedes, che rientra in quarta posizione. Gomma SS anche per Perez che rientra subito dopo
Giro 27 Fuori i meccanici della Force India con Ocon che rientra subito dopo
Giro 25 Pit stop per Sainz che passa alle SS e rientra 11esimo
Giro 24 Vettel guadagna mezzo secondo su Bottas, ora a 4.8s. Più problemi di blister per la Mercedes al momento rispetto alla Ferrari

Giro 22 Si ferma intanto Wehrlien con la Sauber, per passare alla US. Si ferma anche Massa, che monta invece le SS
Giro 21 Problemi di blister all’anteriore anche sulla RB13 di Verstappen
Giro 21 Con la strategia a una sola sosta, il pit stop è atteso intorno al 26esimo giro
Giro 19 Intanto Vettel sta entrando un po’ in crisi con le gomme, segnalando blister sull’anteriore sinistra
Giro 19 Il GPV ora tocca a Hamilton, 1:38.398, che ha ripreso il ritmo e ad andare a caccia di Raikkonen
Giro 18 Bottas risponde subito al tedesco con un nuovo GPV, 1:38.404
Giro 17 GPV per Vettel ora, 1:38.629
Giro 17 Al britannico viene detto che anche gli altri piloti hanno gli stessi problemi di surriscaldamento, ma ovviamente il britannico non vuole sentir ragione

Giro 16 Dal muretto Mercedes a Hamilton continuano a dire che deve raffreddare la monoposto e rallentare
Giro 15 Tra Bottas e Hamilton invece il distacco è di 11 secondi, mentre anche Vettel sta perdendo terreno dal finlandese
Giro 15 Chiaramente Hamilton risponde che lui sta provando a gareggiar, mentre Raikkonen gli ha appena rifilato un altro secondo…
Giro 13 Hamilton intanto sta cercando di avvicinarsi a Raikkonen, a 1.9s. Via radio gli chiedono di raffreddare il motore intanto

Giro 11 Magnussen via radio si lamenta per la penalità inflitta. Intanto il gap tra Bottas e Vettel è salito a 3.4s
Giro 10 La Ferrari di Vettel perde di più nel settore 1, lo informano gli ingegneri dai box
Giro 10 Bottas, Vettel, Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Massa, Perez, Ocon, Hulkenberg e Magnussen
Giro 9 Medesima penalità di Magnussen anche per Vandoorne, dopo il taglio in curva 2
Giro 8 Il contatto al via tra Stroll e Hulkenberg invece non avrà alcuna conseguenza. Magnussen però si è appena preso 5 secondi di penalità per non aver rispettato i limiti della pista
Giro 7 Bottas nel frattempo ha preso il largo e ora ha un vantaggio di 2.4s su Vettel
Giro 6 Ritiro quindi anche per Ricciardo. La Direzione gara fa sapere che alla fine della corsa verrà investigato anche l’incidente al via tra Grosjean e Palmer

Giro 5 GPV per Bottas, 1:39.000, mentre Ricciardo ha problemi ai freni, incandescenti, e rallenta visibilmente, lasciandosi sorpassare dai piloti alle sue spalle. La RB13 rientra ai box per problemi ai freni anteriori
Giro 4 “Attenzione alla temperatura dell’anteriore destra” dicono a Perez via radio. Bottas intanto ha ripreso il via con 1.7s di vantaggio su Vettel
Giro 4 Rientra la safety car. Sotto investigazione intanto il contatto al via tra Hulkenberg e Stroll
Giro 3 Anche Ericsson ha approfittato della safety car per passare dai box e montare subito le ultrasoft
Giro 3 Stroll, che si era girato in curva 4, si è riunito al gruppo ed ora è 15esimo, mentre già fuori sono quindi Alonso, Grosjean e Palmer. La collisione tra Haas e Renault è stata causata dal francese, che ha toccato il retrotreno dell’inglese
Giro 2 Bottas, Vettel, Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Massa, Ricciardo, Perez, Ocon e Hulkenberg. Vandoorne intanto passa dai box e monta le ultrasoft
Giro 1 Safety car subito in pista. Si gira la Williams di Stroll e incidente tra Grosjean e Palmer
14.07 Super partenza di Bottas che si infila subito dentro le due Ferrari. Alla prima curva la Mercedes del finlandese riesce ad avere la meglio, seguito da Vettel, Raikkonen e Hamilton
14.06 Monoposto schierate…
14.06 Piloti impegnati nel nuovo giro di formazione. Le tornate totali di gara ora sono 52
14.05 Sembra sia stato un problema alla parte elettrica della PU per la McLaren. Intanto Alonso sta facendo rientro ai box a piedi, con il casco ancora in testa
14.03 Ferma la McLaren di Alonso! Lo spagnolo abbandona la monoposto a bordo pista e si accendono le luci gialle per un secondo giro di formazione, mentre i commissari di pista si avvicinano per recuperare la MCL32

13.59 Gomma US ultrasoft usata per tutti i primi 10 in griglia. Al via il giro di formazione. US nuova dalla 11 alla 16esima piazza, così come per Grosjean. Mescola S soft nuova per Wehrlein, Ericsson e Vandoorne
13.53 Ed ecco qui le gomme a disposizione per la gara per ogni pilota

13.52 Già al via ci aspettiamo bagarre, con circa un centinaio di metri a disposizione prima che i piloti si trovino ad affrontare la prima curva (2)
13.51 26°C la temperatura dell’aria e 40°C quella dell’asfalto
13.50 Dopo l’inno nazionale russo è il momento di cercare la concentrazione, indossare la balaclava e il casco. Giù la visiera e sguardo dritto sul semaforo

13.45 Quindici minuti al semaforo verde a Sochi. Monoposto schierate, prima fila Ferrari davanti a Mercedes…


Vota questo articolo:
F1 GP Russia: La Gara in Diretta (Live e Foto) 3.40/5 (68.00%) 5 votes

30th aprile, 2017

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini