F1 GP Ungheria: Qualifiche in Diretta (Live e Foto)

Live timing e commento da Budapest

F1 GP Ungheria: Qualifiche in Diretta (Live e Foto)F1 GP Ungheria: Qualifiche in Diretta (Live e Foto)

Dimenticate strategie e pronostici vari per questa Qualifica perché come da tradizione il circuito dell’Hungaroring ha regalato un tipico temporale estivo magiaro, di quelli che a mezz’ora dal via bastano per allagare la pista e rimescolare tutte le carte. Sarà una bella battaglia quindi quella per la conquista del miglior piazzamento in vista della gara di domani.

Intanto questa mattina è stato Nico Rosberg a svettare ancora una volta nell’ultima sessione di Prove Libere, con il miglior tempo di 1:20.261 ottenuto su mescola supersoft. Alle sue spalle, staccata di soli 2 millesimi, la Red Bull di Max Verstappen che a sua volta ha preceduto il compagno di squadra Ricciardo. Hamilton, Raikkonen, Vettel, Alonso, Bottas, Perez e Palmer a completare le prime cinque file virtuali.

Diretta a partire dalle ore 13.45

“Nessun provvedimento per Rosberg che in regime di bandiera gialla ha comunque alzato il piede e perso 7 decimi”, ha confermato Toto Wolff a fine Qualifiche. L’appuntamento quindi è per domani alle 14.00 con il GP di Ungheria. Su F1GrandPrix non perdetevi le interviste di fine giornata mentre se vi siete persi le qualifiche ecco qui il nostro report


15.58 Il tempo di Rosberg è stato segnato in regime di bandiera gialla mentre Hamilton era stato costretto a rallentare. Ma per ora non viene comunicato alcun provvedimento e la prima fila si conferma con Nico davanti a Lewis
15.56 Rosberg chiude in 1:19.965 davanti a Hamilton e Ricciardo. Chiudono Verstappen, Vettel Sainz, Alonso, Button, Hulkenberg e Bottas
15.55 Questo però non impedisce a Rosberg di migliorarsi e di prendersi la pole position!
15.54 Bandiera a scacchi. Vediamo come terminano il giro lanciato i piloti. Ma c’è la McLaren di Alonso ferma a bordo pista dopo un testacoda
15.51 Alonso ruba il settimo posto a Button, seguito a sua volta da Hulkenberg e Bottas
15.48 Ricciardo e Verstappen mantengono le posizioni
15.47 Dentro Vettel ora, che ottiene il quinto tempo dopo una sbavatura all’ultima curva
15.46 Terzo crono per Ricciardo davanti a Verstappen, Sainz, Hulkenberg, Button e Alonso

15.45 Rosberg gira in 1:20.499 ma Hamilton ci mette poco a portarsi in testa in 1:20.108
15.43 Rosberg dentro per primo
15.42 E ora giù tutto per la pole position
15.36 Si giocano la pole Verstappen, Rosberg, Ricciardo, Alonso, Hulkenberg, Vettel, Button, Bottas, Sainz e Hamilton
15.35 Sono fuori Grosjean, Kvyat, Perez, Raikkonen, Gutierrez e Nasr
15.34 Raikkonen si porta in testa in 1:25.435, quando sventola la bandiera a scacchi. Alonso passa in testa, poi Rosberg e quindi Verstappen, con il tempo di 1:22.260
15.31 Vettel primo in 1:28.374 poi tocca di nuovo ad Alonso in 1:26.047, seguito da Hamilton, Verstappen e Rosberg
15.30 Bottas si porta al comando ma poi tocca ad Alonso e infine a Perez, con il miglior crono di 1:29.429
15.29 Si passa alle slick ora, nello specifico la supersoft, anche se Button via radio sostiene che lì fuori è ancora molto difficile rimanere in pista
15.27 Verstappen supera il compagno di squadra ma dopo è Hamilton a tornare in testa in 1:31.571
15.23 Ricciardo però beffa il britannico e scende a 1:32.088
15.22 Miglior crono per la Rossa di Vettel, 1:34.137. Poi tocca a Sainz e quindi a Grosjean. Ma ecco che arrivano in ordine anche Rosberg e Hamilton
15.19 Via con la Q2. La gomma è sempre quella intermedia per tutti
15.15 A 1 minuto e 18 dalla conclusione della Q1 la direzione gara decide di passare direttamente alla fase successiva e risparmiare questo tedio a piloti e spettatori. Rimangono così esclusi Palmer, Massa, Magnussen, Ericsson, Wehrlein e Haryanto
15.11 Alonso balza in testa ma subito dopo la vetta tocca ad Hamilton e quindi a Rosberg, il più veloce in 1:33.302. Ma nemmeno il tempo di ripartire che la bandiera rossa sventola nuovamente: la Manor di Haryanto sbatte contro le barriere
15.09 Tutti sono passati alle intermedie, tranne Magnussen
15.05 La sessione riprenderà alle 15.07

15.01 Alla ripartenza questi piloti erano passati alle intermedie: Vettel, Red Bull, Williams e Haas
15.00 Il brasiliano ha perso il controllo della monoposto finendo contro le barriere opposte alla curva 4
14.58 Nasr balza al comando in 1:39.500 ma è ancora bandiera rossa, questa volta per la Williams di Massa parcheggiata a bordo pista
14.58 Lungo di Hamilton che passa prima sulla ghiaia e poi sull’erba, sporcando così il suo giro lanciato
14.55 E ora tocca alla Sauber di Nasr guidare il gruppo. Di nuovo tutti dentro
14.54 Si riparte tra un minuto
14.47 Il cronometro si è congelato a 9 minuti dalla fine della Q1 e al momento risultano esclusi Gutierrez, Kvyat, Sainz, Ericsson, Wehrlein e Haryanto
14.45 Intanto Verstappen prima e quindi Ricciardo si erano portati in testa. L’australiano è al comando in 1:39.968 seguito dal compagno di squadra, Perez, Hulkenberg, Alonso, Raikkonen, Rosberg, Nasr, Hamilton e Bottas
14.44 Bandiera rossa, Ericsson ha sbattuto violentemente contro le barriere ma esce da solo dall’auto

14.40 Via si riparte! Intanto il cielo si sta aprendo
14.39 Monoposto di nuovo schierate in pit lane
14.29 Così prima dello stop



14.26 Tutti ai box. Vettel ha rischiato di uscire di pista e poi ha confermato via radio che non è proprio possibile continuare a girare in queste condizioni
14.24 Primi crono: Perez guida il gruppo in 1:41.411 seguito da Hulkenberg, Alonso, Nasr, Ricciardo, Bottas, Versatappen e… bandiera rossa!
14.23 Ma ecco che in trinìbuna cominciano a riaprirsi gli ombrelli…
14.22 La gomma è la full wet per tutti quanti
14.20 Si parte! Ma via radio comunicano già che la pioggia potrebbe tornare tra cinque minuti

14.18 Un minuto al via e finalmente ha smesso di piovere ma la pista è bella bagnata. Tutte le vetture sono schierate in pit lane, Massa davanti a tutti

14.08 In condizioni simili il problema non è rappresentato dalle gomme ma dall’assetto delle vetture, che non sarebbe possibile cambiare tra qualifiche e gara

14.05 Altri dieci minuti di rinvio. La nuova partenza è prevista dunque alle 14.20. I piloti non sembrano molto contenti, ma là fuori è davvero un lago

14.00 La safety car continua a girare alzando muri d’acqua mentre la pioggia non accenna a smettere. E’ probabile che ci saranno ulteriori rinvii

13.55 Il via è rimandato di dieci minuti al momento
13.52 Mentre siamo in attesa di capire se la partenza verrà rimandata o meno, vi teniamo informati con il lavoro fatto nelle FP3 da Ricciardo, Vettel e Hamilton con i long run

13.50 Ma Verstappen non vede comunque l’ora di mettersi al volante!

13.45 Quindici minuti al via e questa la situazione della pista, con la pioggia che ha ricominciato a scendere in maniera battente


Vota questo articolo

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login