Test F1 Barcellona: la quarta giornata in Diretta (Live e Foto)

Live Timing e commento dal Circuit de Catalunya

Test F1 Barcellona: la quarta giornata in Diretta (Live e Foto)Test F1 Barcellona: la quarta giornata in Diretta (Live e Foto)

La F1 è pronta per la quarta e conclusiva giornata, per quanto riguarda la prima tranche, di test pre-stagionali. Lunedì e martedì è stata la Ferrari di Sebastian Vettel a far segnare il crono più basso, con la nuova gomma ultrasoft, mentre il terzo giorno ha visto protagonista la Force India di Nico Hulkenberg, con il tempo di 1:23.110, su mescola supersoft. Dietro il tedesco ha chiuso la Haas di Grosjean – con gomma soft – seguita dalla Ferrari di Kimi Raikkonen, su medium, ripresasi dopo una mattinata passata per lo più ferma ai box.
L’ultimo giorno di test vedrà impegnati in pista gli stessi piloti del mercoledì, quindi Rosberg, Raikkonen, Massa, Kvyat, Magnussen, Nasr e Haryanto, oltre al ritorno al volante di Alonso, Celis, Gutierrez e Verstappen.

Diretta a partire dalle ore 08.45

Da Barcellona è tutto. Ci risentiamo la prossima settimana, martedì 1 marzo, per la diretta della seconda sessione di test pre-stagionali. Su F1GrandPrix non perdete le interviste a tutti i protagonisti e qui per voi subito pronto il report della giornata. Hasta luego!

18.00 Bandiera a scacchi. I test di Barcellona si concludono con Raikkonen al comando in 1:23.477 nella quarta giornata, davanti a Kvyat e Celis – Force India sulle supersoft. Il tempo migliore di questi quattro giorni è stato quello di Vettel al martedì: 1:22.810 su gomma ultrasoft
17.58 Kvyat, Raikkonen, Nasr e Massa sono fuori
17.55 Bandiera verde
17.52 Alonso, bloccato ai box da tutto il giorno, si consola dedicandosi ai suoi mini tifosi

17.47 Altra bandiera rossa! La Renault è ferma all’uscita dalla curva 3


17.45 E supersoft anche per Raikkonen ora, tornato in pista dopo un breve passaggio box
17.43 Terzo tempo ora per Celis, 1:24.840, con le supersoft
17.17 Simpatico botta e risposta tra Renault e Mercedes, con i francesi in cerca del proprio pilota…

17.15 Raikkonen risorge dal box e torna a girare dopo 4 ore
17.15 Massa si migliora e sale in nona posizione, mentre Kvyat ha montato nuovamente le ultrasoft
17.03 Bandiera verde. Celis con la Force India riparte per primo
17.01 A un’ora dalla conclusione: Raikkonen, Kvyat, Magnussen, Verstappen, Celis, Nasr, Rosberg, Hamilton, Gutierrez, Haryanto e Massa
16.50 La Haas di Gutierrez è ferma in uscita dalla curva 4. Bandiera rossa
16.43 Kvyat migliora ancora, scendendo a 1:24.293, con le supersoft, mentre Rosberg taglia per Mercedes i 3000km in 4 giorni di test

16.35 Non sono solo le fidanzate ad attendere i piloti a fine giornata…

16.31 McLaren-Honda: “Fin dai primissimi giri, nella seconda giornata è stato introdotto sulla McLaren MP4-31 il monkey seat al posteriore per cercare di incrementare il carico al retrotreno. Il monkey seat composta da soli due elementi è stato ancorato al pilone di sostegno dell’ala posteriore. Rispetto a quello utilizzato dalla McLaren in alcune gare della scorsa stagione, quello portato in pista nella terza giornata dei primi test pre-stagione 2016 ha una forma più semplice grazie all’eliminazione degli endplate”.

16.29 Nella giornata di mercoledì si sono viste diverse novità in pista, facciamo un recap. Williams: “Che la Ferrari avesse introdotto, a Singapore, una soluzione molto interessante nella zona del fondo in prossimità degli pneumatici posteriori lo si era capito fin da subito in quanto le numerose soffiature introdotte sono state riprese da team come McLaren nel 2015 e da altre vetture in questo inizio di 2016. Anche Williams si è adeguata “alla moda” di questo inizio 2016 ed ha introdotto cinque slot di dimensioni diverse abbinati ad una piccola deriva verticale con profilo curvo. Questa soluzione viene sfruttata come un divisore di flusso in modo da permettere un maggior afflusso d’aria nella zona superiore del diffusore ed aumentare così il carico generato. Attraverso queste piccole aperture si va ad aumentare la vorticità, per creare una sorta di minigonna “pneumatica”. Oltre al fondo sono state modificate anche le prese d’aria dei freni posteriori che ora sono composte da due elementi distinti mentre fino a ieri era composta da un unico elemento. Questi sono interventi di micro aerodinamica per migliorare lo scorrimento dei flussi in una zona nevralgica della monoposto”.

16.28 Il nuovo crono di Kvyat in realtà è stato ottenuto con le ultrasoft
16.26 Nuovo crono per la Red Bull che continua a girare con le supersoft: 1:24.329
16.24 Magnussen e Verstappen al momento sono gli unici in pista

16.12 Kvyat si migliora e scende a 1:24.764, sempre secondo
16.03 Ricapitoliamo la classifica a metà pomeriggio e dopo due ore di test: Raikkonen al comando con il tempo ottenuto al mattino su gomma ultrasoft – il finlandese non è però più tornato in pista dopo la pausa pranzo – segue Kvyat, con la supersoft, e Magnussen con la soft. Quindi Verstappen, Celis, Nasr, Rosberg, Hamilton, Gutierrez, Haryanto e Massa. Alonso senza crono
15.59 Con la gomma supersoft e il tempo di 1:24.815 è Kvyat ora a scalare la classifica salendo al secondo posto
15.53 Magnussen, Celis, Nasr e Rosberg in pista ora

15.52 Alla ripartenza Celis si migliora e sale al quarto posto in 1:25.874
15.40 Bandiera verde

15.35 Ultime sulla Rossa dal nostro inviato Piergiuseppe Donadoni: “E anche oggi #Kimi non lo vedrò in pista. In #Ferrari si sta sostituendo un radiatore – #TechF1 #TestF1 #FUnoAT”
15.31 Bandiera rossa. La Manor contro le barriere alla curva 5

15.23 Ecco un po’ di immagini dalla pista: Renault, Haas e Force India



15.21 La Renault è la prima a passare quota 100 giri, oltre alla Mercedes, che è già a 124 tornate, date dalla somma del lavoro di Hamilton al mattino e di Rosberg ora

15.07 Prima della pausa pranzo sembrava vicina la pioggia ma per ora il tempo resiste, con 17.7°C la temperatura dell’aria e 31.1°C quella dell’asfalto
15.02 Raikkonen, Magnussen, Verstappen, Kvyat, Nasr, Rosberg, Hamilton, Celis, Gutierrez, Massa e Haryanto
14.59 Questa mattina abbiamo visto sull’anteriore Mercedes anche una nuova ala: “La nuova ala anteriore si differenzia da quella utilizzata fino alla giornata di ieri, nella zona dove si genera un grosso vortice (Y250) utile alla corretta generazione di carico aerodinamico tra parte centrale e posteriore della vettura. Il bordo di attacco del mainplate e dei flap della nuova ala anteriore hanno ora un profilo più ricurvo che dovrebbe garantire, accoppiata al nuovo muso, una miglior qualità del flusso in arrivo prima ai turning vanes e poi alla parte centrale e posteriore della vettura”.
14.54 Vediamo un attimo il passo nei long run di Renault e Haas: Magnussen 1:31 con le medium non marchiate e Gutierrez 1:31 con la medesima mescola
14.35 Uno striscione di incoraggiamento per la McLaren sugli spalti di Barcellona. Ma Alonso ancora non s’è visto, dopo i soli tre giri al mattino

14.33 La Haas di Gutierrez rientra per un veloce cambio gomme, passando dalla mescola hard a quella non marchiata – medium

14.24 Il tedesco della Mercedes ottiene il tempo di 1:26.212 e raggiunge la sesta posizione davanti ad Hamilton
14.21 Oggi ai box un fan speciale per Nico Rosberg: suo padre Keke, campione del mondo di F1 nel 1982

14.18 Anche durante la pausa pranzo in piloti non smettono di lavorare: è il momento più importante per condividere le prime impressioni con i media

14.14 Anche Magnussen, secondo più veloce al mattino, fa il suo ingresso in pista

14.13 Con la gomma medium e il tempo di 1:27.667 Rosberg si infila all’ottavo posto
14.04 Haas con Gutierrez la prima in pista, seguita da Rosberg che ha preso il posto di Hamilton per la sessione pomeridiana
14.00 Semaforo verde, si riparte

Nella pausa pranzo ripassate con il nostro report la sessione appena conclusa. A più tardi!

13.03 Raikkonen chiude in testa la mattinata – con il tempo di 1:23.477 ottenuto con le nuove ultrasoft – seguito da Magnussen, Verstappen, Kvyat, Nasr, Hamilton, Celis, Massa, Haryanto e Gutierrez. Alonso senza crono e con soli tre giri all’attivo
13.00 Tutti a pranzo, bandiera a scacchi! Si ricomincia alle 14.00
12.54 Nuvole all’orizzonte… Dobbiamo attenderci un pomeriggio bagnato?

12.52 Pochi minuti alla conclusione della mattinata… Hamilton sta per sfiorare i 100 giri
12.37 Nuovo crono da battere per gli avversari della Ferrari: 1:23.477
12.31 Il passo migliore al momento è quello di Hamilton, che gira sull’1:27
12.26 Hamilton sale sesto e Massa ottavo
12.20 1:24.460 è il nuovo miglior crono della mattinata, firmato Kimi Raikkonen, con le soft
12.12 “La Mercedes porta in pista anche una versione di ala anteriore leggermente rivista (Ph. #AMuS) – #TechF1 #F1Testing ”

12.10 Test decisamente blindati per Ferrari… ma anche la Red Bull non scherza…


12.05 Così quando si è entrati nell’ultima ora prima della pausa: Magnussen, Raikkonen, Verstappen, Kvyat, Nasr, Celis, Hamilton, Gutierrez, Haryanto e Massa

11.57 Il tempo di Verstappen è il medesimo di Raikkonen, secondo: 1:25.393. Tempi ottenuti con le medium
11.53 Magnussen, sempre con le soft, si migliora leggermente a 1.25.632. Verstappen sale al terzo posto e intanto dalla McLaren fanno sapere di aver trovato una piccola perdita nel sistema di raffreddamento
11.41 La Mercedes si conferma leader in fatto di giri, con Hamilton ora a quota 76 tornate

11.29 La Honda conferma che la McLaren tornerà al lavoro nel pomeriggio

11.26 Hamilton con le medium sta girando costante sull’1:27 nel suo ultimo stint
11.22 “Grazie a @G3OF1 riusciamo a scoprire le velocità max allo speed trap dei vari piloti in pista oggi (via @VirutasF1)”

11.21 “Per Alonso un inizio di giornata sfortunato, visto che i problemi idraulici di ieri sembrano ancora non essere stati risolti – #SkyMotori”
11.20 Dal nostro inviato Piergiuseppe Donadoni: “Sarà molto interessante capire se il nuovo naso della Mercedes è pienamente regolare poiché la posizione di ingresso dell’S-Duct è molto avanzata”

11.14 E mentre Massa lavora in pista, Bottas si allena sul lungomare di Barcellona

11.12 Hamilton scavalca Celis grazie al tempo di 1:27.497 e ora è sesto
11.05 Nasr è il secondo pilota questa mattina a montare le soft. Ed ecco la classifica dopo due ore dal via: Magnussen, Raikkonen, Kvyat, Verstappen, Nasr, Celis, Hamilton, Gutierrez, Haryanto e Massa
11.03 A quanto pare la McLaren è ai box, montata sui cavalletti, senza muso e ruote. Difficile che entri in pista a breve
11.02 Questa la situazione giri:
Hamilton, 47
Magnussen, 37
Verstappen, 34
Raikkonen, 32
Kvyat, 21
Nasr, 20
Massa, 18
Celis, 16
Gutierrez, 16
Haryanto, 14
Alonso, 3

10.58 Kvyat sale al terzo posto in 1:25.900
10.51 La Force India raggiunge la sesta posizione
10.46 Raikkonen e Verstappen si migliorano entrambi ma rimangono nelle rispettive posizioni, secondo e terzo
10.42 Con la gomma soft Magnussen gira sull’1:28 mentre Hamilton con la medium fa segnare 1:29

10.23 Celis guadagna ancora una posizione mentre Massa prosegue con i test aerodinamici e rimane in ultima posizione
10.20 Primo giro lanciato per la Force India di Celis, che si piazza in nona posizione. Alonso rimane così l’unico senza crono
10.14 Cristiano Sponton ha analizzato per noi il nuovo muso Mercedes. “Questa mattina è stato montato sulla Mercedes W07 il nuovo muso che era atteso ormai da qualche giorno. Come potete osservare dal confronto in basso gli ingegneri anglo tedeschi sono intervenuti in varie aree: modificata l’estremità del muso che ora presenta una forma più appuntita; i piloni di sostegno sono più stretti ed inarcati; attaccatura estrema al profilo neutro del profilo principale dell’ala anteriore; rinforzo ai piloncini di sostegno dell’ala; presa d’aria nella parte bassa del muso; sfogo d’aria nella zona superiore. Gli ingegneri Mercedes propongono una soluzione di controtendenza rispetto a quanto fatto dagli altri team in quanto viene favorito l’afflusso d’aria nella parte inferiore del muso esternamente ai piloncini di sostegno dell’ala che viene poi gestito, prima di investire il corpo centrale della vettura, dai nuovi turning vanes a quattro elementi dotati di ben 6 soffiature nella parte bassa”.
10.08 Verstappen sale al terzo posto. E Nasr si infila in settima posizione

10.03 Il nuovo miglior crono scende a 1:25.263, sempre targato Renault
10.01 Passata la prima ora Magnussen è al comando davanti a Raikkonen, Kvyat, Verstappen, Gutierrez, Hamilton, Haryanto e Massa. Tutti su medium
09.54 La Mercedes ironizza sul suo nuovo muso da squalo

09.44 Verstappen intanto è salito al quarto posto mentre la Manor è settima. Force India, Sauber e McLaren ancora senza un tempo
09.40 “Accoppiati al nuovo muso, anche dei nuovi turning vane – #SkyMotori #TechF1 #FUnoAT #TestF1 (via @AlbertFabrega)”

09.39 Ecco altre immagini del nuovo muso Mercedes


09.37 Sesto tempo per la Toro Rosso, 1:29.654. Ricordiamo che la monoposto di Faenza non è ancora quella 2016, ma più una versione della vecchia STR10 aggiornata
09.37 Il brasiliano sta effettuando degli aerotest a velocità costante
09.34 Primo crono del giorno anche per Massa, sesto
09.30 Intanto Kvyat si è infilato al terzo posto in 1:28.053
09.30 Ed eccolo qui, il nuovo e tanto atteso muso Mercedes: la squadra gli ha pure dato un nome, Bruno

09.26 Magnussen, Raikkonen, Hamilton e Gutierrez hanno fermato il cronometro finora

09.25 Quarto tempo per la Haas di Gutierrez mentre al comando passa Magnussen in 1:27.234. con le gomme medium
09.23 Raikkonen scende a 1:28.325 ma Hamilton riprende la leadership e fa segnare 1:27.709. Secondo è Magnussen in 1:27.749
09.20 La Rossa di Kimi passa in testa in 1:29.943

09.18 Questo l’arrivo di Hamilton in circuito al mattino. Accompagnato ovviamente dal fedele cane Roscoe

09.16 Raikkonen di nuovo in pista per il suo secondo giro della giornata
09.13 Il brasiliano della Williams raggiunge gli altri in pista, mentre Hamilton scende a 1:29.209

09.12 Solo Massa e Verstappen devono ancora lasciare i box
09.11 Mercedes fa da apripista nei crono segnando 1:39.316, subito ritoccato a 1:31.353
09.08 I piloti rientrano dopo il consueto giro di installazione

09.07 Da bordo pista ci arriva subito una soffiata: “Il nuovo naso Mercedes potrebbe debuttare molto presto sulla W07 portata in pista da Lewis Hamilton – #TechF1 #SkyMotori #TestF1”
09.06 Anche la Manor di Haryanto oggi non si fa attendere
09.05 Dentro anche il campione del mondo in carica Lewis Hamilton
09.03 Kvyat e Magnussen li seguono in pista

09.02 Alonso è il primo a lasciare i box, subito seguito dalla Haas di Gutierrez e da Raikkonen
09.00 Semaforo verde. Si parte!

08.57 Comunque sia sembra essere una buona giornata

08.55 Mattinata fresca al Montmelò, con 6°C la temperatura dell’aria e 13°C quella dell’asfalto

08.45 Tra quindici minuti comincia la quarta giornata di test a Barcellona

Test F1 Barcellona: la quarta giornata in Diretta (Live e Foto)
4.6 (91.11%) 36 votes

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login