F1 GP Abu Dhabi: Lewis Hamilton Campione del Mondo

Live Timing e commento da Yas Marina

F1 GP Abu Dhabi: Lewis Hamilton Campione del MondoF1 GP Abu Dhabi: Lewis Hamilton Campione del Mondo

Ci siamo. Il giorno del giudizio in casa Mercedes è arrivato. L’ultimo appuntamento del Mondiale F1 2014 è alle porte. Alle 17 ora locale si spegneranno i semafori al Yas Marina Circuit e sarà guerra aperta tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton.
Il tedesco parte dalla pole position, conquistata nelle Qualifiche del sabato con una concentrazione da (futuro?) campione. Dietro di lui il compagno di squadra, che non ha potuto fare altro che prendere atto delle doti di Nico sul giro secco. Non ci sarà margine d’errore oggi, anche se Rosberg ha bisogno proprio di un passo falso da parte di Hamilton per aumentare le sue chance di vittoria.
Dietro la coppia delle Frecce d’Argento si consumerà l’ultimo round “degli altri”, con Williams, McLaren, Toro Rosso e Ferrari che guardano a quel terzo gradino del podio per chiudere almeno in bellezza un mondiale dominato dalla casa di Stoccarda. Ci sarebbero dovute essere anche le due Red Bull in questa lotta tra i piloti della top ten, ma la coppia di Milton Keynes è stata relegata sul fondo della griglia – e partirà dalla pit lane – dopo che le monoposto di Vettel e Ricciardo sono risultate irregolari. La gara comunque è lunga e le strategie potrebbero rimescolare tutte le carte.
Non ci resta che attendere il via e goderci l’ultimo spettacolare atto di questa entusiasmante stagione.
E, come sempre, che vinca il migliore!

Diretta a partire dalle ore 13.45

La nostra diretta si conclude qui ma su F1GrandPrix la parola ora è tutta per loro, i protagonisti di questa stagione adrenalinica. E se avete già nostalgia, c’è sempre il nostro report della gara

Lewis Hamilton: “Non ho parole in questo momento… Voglio ringraziare tutti i fans qui, la mia famiglia, il mio team che ha fatto un lavoro fantastico, senza non avrei vinto. Non posso spiegare come mi sento, è come se fosse la prima volta. Ho fatto probabilmente la migliore partenza della mia vita e la macchina è stata perfetta per tutta la gara. Nico è stato un avversario fenomenale, sempre, e oggi ha fatto una bellissima gara”.

Felipe Massa: “Congratulazioni a Lewis per prima cosa. E’ stata una gara fantastica per noi, non avrei mai pensato al podio. Sono stato in grado di gestire le gomme per un sacco di tempo e quando poi siamo passati alle Option ci stavamo avvicinando ma Lewis era ancora un po’ troppo lontano. Verso la fine ho pensato che avrei potuto vincere ma negli ultimi 4 giri non avevo abbastanza grip. Voglio ringraziare tutti i ragazzi del team, sono orgoglioso di correre per la Williams”.

Valtteri Bottas: “E’ sempre bello essere qui. E’ stato un anno fantastico e siamo diventati sempre più forti come squadra. Mi aspetto molto dal prossimo anno, ma ora posso dire che sono solo molto grato di essere parte di questo team”.

16.00 La parola ai protagonisti
15.55 E ora champagne!
15.54 Trofeo al cielo per l’iridato 2014 e la Mercedes
15.53 Inni nazionali ora, Lewis trattiene a malapena le lacrime
15.49 A fare compagnia sul podio a un emozionatissimo Hamilton, la coppia della Williams
15.47 Abbracci e urla per Hamilton sotto al podio

Giro 55 Ultimo giro… e Lewis Hamilton è il Campione del Mondo 2014!

Giro 54 A Rosberg viene chiesto di rientrare ai box – la macchina non ce la fa più – ma lui chiede di finire la gara
Giro 53 Tre giri al termine. Hamilton è leader davanti a Massa, Bottas, Ricciardo, Button, Hulkenberg, Perez, Vettel, Alonso e Kimi
Giro 51 Rosberg rallenta vistosamente… Ora è tredicesimo
Giro 51 Vettel scala il gruppetto e sale ottavo davanti a Nico
Giro 49 Battaglia per la settima piazza tra Rosberg, Perez, Alonso e Vettel
Giro 46 Hulkenberg però si riprende la posizione. A meno di dieci giri Hamilton è al comando davanti a Massa, Ricciardo, Bottas, Vettel, Button, Hulkenberg, Rosberg, Alonso e Perez. Vettel però rientra ai box e torna in pista decimo
Giro 46 Rosberg si prende la settima piazza su Hulkenberg. Intanto Kobayashi si era fermato ai box: terzo ritiro della giornata
Giro 43 Il leader Massa si ferma finalmente per il secondo pit stop e Hamilton torna al comando
Giro 42 Battaglia per l’ottava piazza. Hulkenberg riesce a passare Alonso mentre dietro incombono Vergne e Kimi
Giro 41 Rosberg via radio dice che la macchina va sempre peggio, dopo che anche Button lo ha passato
Giro 40 Bottas di nuovo vicino a Ricciardo, terzo, che però deve ancora fermarsi
Giro 38 Vettel si prende la settima piazza su Rosberg
Giro 36 Pit stop per Bottas che rientra quarto alle spalle di Ricciardo
Giro 35 Pit stop per Rosberg, un po’ lento a dire il vero. Il tedesco rientra settimo dietro a Hulkenberg
Giro 33 Bottas passa Rosberg e sale al terzo posto
Giro 32 Hamilton ai box. Il britannico rientra dietro a Rosberg ma lo passa subito ed è quindi alle spalle del leader momentaneo Massa
Giro 31 Ricciardo è negli specchietti di Perez per il quinto posto e l’australiano riesce a mettere a segno il sorpasso
Giro 30 Bellissima lotta tra Button e Alonso per la decima posizione. Errore per il pilota della McLaren che lascia così via libera allo spagnolo. Dietro intanto spinge anche il compagno di squadra Magnussen, ma poi rientra ai box
Giro 28 Ricciardo e Alonso ai box, mentre la Lotus di Maldonado prende fuoco e parcheggia nell’erba a bordo pista. Bandiera gialla

Giro 27 Nico via radio è nervoso e chiede cosa debba fare mentre Massa si prende la seconda posizione
Giro 26 E intanto dietro il tedesco si avvicina la Williams di Massa
Giro 25 Rosberg lamenta via radio una perdita di potenza… Il distacco da Hamilton ora è oltre i 7s
Giro 24 Ricciardo deve tenere dietro Bottas ma non ce la fa e il finlandese si prende la quarta piazza. Intanto Roebserg è andato lungo alla Curva 20
Giro 23 Hamilton ha portato ora a 2s6 il suo vantaggio su Nico
Giro 22 Pit stop per Magnussen e Vettel, che rientrano rispettivamente in 13esima e 15esima posizione
Giro 20 Rosberg ha fatto scendere lievemente il proprio distacco su Hamilton a 2s4
Giro 20 A Rosberg viene detto che il suo secondo stint sarà un po’ più lungo rispetto a quello di Hamilton
Giro 18 Magnussen, Vettel, Button e Alonso sono in lotta per la sesta piazza intanto
Giro 18 Kvyat si ritira, mentre devono ancora passare ai box per il primo pit stop Ricciardo, Magnussen e Vettel
Giro 17 Hamilton è al comando seguito da Rosberg, Massa, Ricciardo, Bottas, Magnussen, Vettel, Button, Alonso e Raikkonen
Giro 16 Bandiera gialla per la macchina di Kvyat ferma in pista dopo un testacoda
Giro 15 Il vantaggio di Hamilton su Rosberg ora è di 2s5
Giro 15 Primo pit stop per Perez
Giro 14 La battaglia per la settima piazza è molto affollata, con Bottas tallonato da Magnussen, Vettel, Button e Alonso
Giro 13 Ricciardo ci prova di nuovo e si prende la sesta posizione. Massa intanto si ferma ai box e Hamilton torna leader della corsa

Giro 13 Lotta ruota a ruota tra Ricciardo e Vergne per la sesta piazza. Il pilota della Toro Rosso per ora non molla

Giro 12 Intanto Magnussen si è beccato una penalità – 5sec di stop&go – per aver “accompagnato” fuori pista Hulkenberg al primo giro
Giro 12 Rosberg ai box
Giro 11 Lewis ai box. Pit stop anche per Bottas. Lewis rientra al terzo posto alle spalle di Massa che ancora deve fermarsi. Lo stesso vale per Nico, al momento leader. Bottas è rientrato in decima posizione
Giro 10 Meccanici Mercedes pronti ai box. Lewis viene chiamato via radio
Giro 9 Le due Mercedes e le due Williams montano ancora le Super Soft e devono effettuare il primo pit stop
Giro 8 Hamilton è al comando davanti a Rosberg, Massa, Bottas, Hulkenberg, Perez, Vergne, Ricciardo, Magnussen e Vettel
Giro 7 Alonso manda a quel paese Stevens che quasi stenta a farlo passare ma riesce infine a prendersi la 15esima piazza
Giro 7 Button, Kvyat e Raikkonen tutti ai box
Giro 6 Ora è Bottas a bruciare Kimi e a prendersi la sesta piazza
Giro 6 Lo spagnolo entra ai box per montare le gomme Soft e torna in pista 17esimo dietro a Kobayashi
Giro 5 Alonso all’esterno passa Kimi e guadagna la quinta piazza
Giro 5 La battaglia per la quinta piazza vede impegnati Kimi, ALonso, Kvyat e Bottas
Giro 3 Serie di giri veloci per Hamilton
Giro 3 Ricciardo e Vettel sono ora in 17esima e 18esima posizione dopo aver passato Stevens ed essere partiti dalla pit lane
Giro 2 Subito pit stop per Grosjean che sconta la sua penalità. Hamilton è già oltre un secondo da Nico
Giro 1 Il britannico è al comando seguito da Rosberg, Massa, Button, Raikkonen, Alonso e Kvyat.Piccolo contatto tra Magnussen e Sutil ma senza conseguenze. Ottima partenza per Kimi e Alonso dietro di lui. Bottas scivola invece in ottava posizione
14.04 Hamilton fa la partenza della vita e brucia subito Rosberg
14.03 Si sta completando lo schieramento
14.00 Semaforo verde, si parte con il giro di ricognizione
13.59 Un minuto al via. La resa dei conti è arrivata

13.55 E’ il momento di allacciare le cinture…

13.52 Pirelli fa sapere che sarà una gara a due soste. Il sole sta scendendo e così anche le temperature
13.50 Ai box Red Bull si rende onore al Campione del Mondo uscente Sebastian Vettel. Il tedesco oggi partirà dalla pit lane insieme a Ricciardo

13.48 Foto ricordo di rito per tutti i protagonisti di questa bellissima stagione

13.46 L’inno nazionale degli Emirati Arabi Uniti risuona ora nel cielo di Abu Dhabi
13.45 Pit lane al completo e quindici minuti al via del GP Abu Dhabi, ultimo appuntamento dell’anno con la F1. Il tifo al Yas Marina Circuit è già alle stelle. Chi sarà il Campione del Mondo 2014?

F1 GP Abu Dhabi: Lewis Hamilton Campione del Mondo
4 (80%) 1 vote

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login