F1 GP Germania: la gara in diretta

Livetiming e commento in diretta dal Nurburgring

F1 GP Germania: la gara in direttaF1 GP Germania: la gara in diretta

E’ tutto pronto per il via del Gran premio di Germania 2013 di Formula 1. Lewis Hamilton scatterà dalla pole position con la Mercedes davanti alle due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber. Quarta e quinta posizione in griglia per le due Lotus di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean, sesto a sorpresa Daniel Ricciardo con la Toro Rosso. La Ferrari ha scelto di sacrificare la qualifica girando con gomme medium in Q3. Questa scelta permetterà a Felipe Massa, settimo, e Fernando Alonso, ottavo in griglia, di partire per il primo stint con la mescola migliore per la gara. Le due Ferrari potrebbero quindi recuperare molte posizioni dopo il via grazie ad un passo gara migliore rispetto ai primi che partiranno con gomme soft, in teoria caratterizzate da un alto degrado dopo i primi 3-4 giri.

Jenson Button, nono con la McLaren, e Nico Hulkenberg, decimo con la Sauber, chiudono la top 10. Seguite il livetiming con i risultati in tempo reale e la diretta scritta della gara del Nurburgring. A questo link è inoltre disponibile il meteo in tempo reale del GP Germania (Nurburgring)

Cronaca in tempo reale


Ecco la nostra sintesi della gara: Clicca qui!!

Restate su Motorionline per i commenti a caldo dei protagonisti e le ultime notizie dal Nurburgring.

Giro 60: Vettel va a vincere la sua gara di casa davanti a Raikkonen, Grosjean, Alonso. Problema per Alonso che si è fermato nel giro d’onore. Quinta posizione per Hamilton davanti a Button, Webber, Perez, Rosberg, Hulkenberg.

Giro 60, ultimo giro! Raikkonen vicino a Vettel, Alonso attaccato a Grosjean. Hamilton ha superato Button in quinta posizione

Giro 59: Alonso vicinissimo a Grosjean

Giro 57: Raikkonen scatenato sta cercando di riprendere Vettel

Giro 56: Hamilton ha superato Perez in sesta posizione. Alonso in rimonta su Grosjean

Giro 55: Rosberg supera Ricciardo, è decimo. Grosjean lascia strada a Raikkonen

Giro 53: Vettel ha ora un vantaggio di 1″5 su Grosjean e 3″4 su Raikkonen. Più staccato Alonso, a 6″3 da Vettel. Webber è risalito in ottava posizione

Giro 51: Button ha superato Perez in quinta posizione.

Giro 51: Vettel è al comando davanti a Grosjean, Raikkonen, Alonso. Lo spagnolo sta sfruttando bene le sue soft nuove.

Giro 49: Raikkonen rientra per la sua terza sosta, sosta anche per Alonso che monterà gomme soft. Soft anche per Raikkonen. Brutto errore per Alonso che finisce lungo in uscita dai box. Hamilton ha superato Di Resta in ottava posizione.

Giro 48: sosta per Button per montare gomme soft, Vettel sale in terza posizione davanti a Grosjean

Giro 47: Hamilton si è fermato per la sua terza sosta tornando in pista in decima posizione

Giro 45: anche Grosjean ha superato Hamilton

Giro 45: Vettel attacca Hamilton ma l’inglese lo chiude. Nelle curve successive Vettel insiste e si prende la quarta posizione.

Giro 44: Vettel nei tubi di scarico di Hamilton.

Giro 41: Vettel rientra per la sua terza sosta. Rientra in pista davanti a Grosjean. Raikkonen al comando

Giro 41: sosta per Grosjean, monta gomme medium. Raikkonen subito velocissimo

Giro 40: Alonso rosicchia qualche decimo alle Lotus

Giro 38: Sosta per Hulkenberg

Giro 35: Grosjean e Raikkonen vicinissimi a Vettel che alla sosta ha montato gomme usate di 5 giri. Perez ha superato Maldonado in ottava posizione.

Giro 31: DRS attivo. Vettel, Grosjean e Raikkonen racchiusi in due secondi.

Giro 29: la gara riparte. Vettel mantiene il comando davanti alle Lotus. Webber ha superato Chilton, Pic e Van der Garde.

Giro 27: Webber supera il gruppo e di sdoppia, Vergne si ritira per un problema tecnico.

Giro 26: la top 10 in regime di safety car: Vettel, Grosjean, Raikkonen, Alonso, Button, Hulkenberg, Hamilton, Maldonado, Perez, Sutil. Rosberg è precipitato in 13ma posizione. Button e Hulkenberg non hanno ancora completato la seconda sosta.

Giro 24: la vettura lasciata in folle in discesa dal francese ha attraversato pericolosamente la pista! Safety Car in pista. Tutti si fiondano ai box per la seconda sosta.

Giro 24: Principio di incendio sulla Marussia di Bianchi. Ritiro per il francese dopo la rottura del propulsore. DRS momentaneamente disabilitato per rimuovere la vettura.

Giro 23: Hamilton è rientrato per la seconda sosta, altro set di gomme medium.

Giro 21: Button rientra per la sosta. Ruota contro ruota tra Alonso e Hamilton

Giro 20: Alonso attacca Hamilton, l’inglese si difende. I tempi di entrambi si sono alzati molto

Giro 19: la top 10: Vettel, Grosjean, Raikkonen, Hamilton, Alonso, Maldonado, Bottas, Perez, Sutil

Giro 19: Alonso nei tubi di scarico di Hamilton

Giro 18: gran sorpasso di Raikkonen su Hamilton, ora è quarto.

Giro 17: Sosta anche per Hulkenberg.

Giro 16: Rosberg ai box per la sosta. Torna in pista in 13ma posizione.

Giro 15: Grosjean ha superato Button, ora è secondo e si butta all’inseguimento di Vettel guadagnando 8 decimi sul tedesco.

Giro 14: Hamilton e Raikkonen hanno superato Rosberg in successione.

Giro 14: con il nuovo treno di gomme Alonso ha cambiato ritmo e sta andando molto forte.

Giro 14: sosta per Grosjean che torna in pista in terza posizione alle spalle di Vettel e Button.

Giro 13: Alonso rientra per la sua sosta, ancora gomme medium. Lo spagnolo torna in pista in nona posizione. Finora non ha pagato la strategia Ferrari. Il passo non è stato all’altezza.

Giro 12: Hamilton si lamenta del passo lento di Rosberg

Giro 11: Vettel ha superato anche Button, ora è terzo

Giro 10: Vettel ha superato Hulkenberg in quarta posizione. Grosjean è in testa davanti a Alonso e Button. Vettel è quarto davanti ad Hulkenberg, Rosberg, Hamilton, Raikkonen

Giro 9: Anche Raikkonen ha completato la sosta.

Giro 9: Webber rientra ma c’è un problema alla posteriore destra. Il pilota è ripartito con i meccanici ancora al lavoro e ha perso la ruota in pitlane che è rimbalzata colpendo un cameraman sulla schiena. Webber riportato ai box. Non conosciamo ancora le condizioni della persona coinvolta.

Giro 8: Rientra Vettel per la sosta, montate gomme medium. Torna in pista in settima posizione davanti a Rosberg. Webber è primo davanti a Raikkonen, Grosjean, Alonso, Button, Perez.

Giro 7: Hamilton rientra per la sua sosta, monta gomme medium. L’inglese è tornato in pista in decima posizione. Vettel continua a girare con buoni tempi. Alonso è quinto a 10″ da Vettel che viene richiamato ai box

Giro 5: Di Resta ha subito cambiato le soft per le medium, soste anche per Ricciardo, Sutil, van der Garde e Bianchi

Giro 4: Massa è finito in testacoda ed è costretto al ritiro

Giro 2: Perez ha superato Button

Giro 1: Vettel e Webber superano subito Hamilton. Alle spalle dell’inglese Raikkonen, Grosjean, Massa, Ricciardo, Alonso.

Vota questo articolo

Lascia un commento

3 commenti
  1. federico

    7 luglio 2013 at 14:00

    non riesco a vedere niente

  2. odorico bonifacio

    7 luglio 2013 at 14:17

    grazie

  3. Alfonso

    26 febbraio 2014 at 13:19

    Apprezzo come scrivi, torno sicuramente a leggere altri interventi

You must be logged in to post a comment Login